Palermo, una battuta di arresto ci può stare, ma…

212 0

Sicuramente quella contro il Milan è stata una sconfitta che ci può stare, dopo delle ottime prestazione fatte vedere nelle precedenti gare. Quella contro i rossoneri, è stata sicuramente una battuta di arresto che in un campionato lungo ed equilibrato come quello di quest’anno, ci può stare. La cosa che fa un pò preoccupare però è il fatto che il Palermo è sembrato troppo rinunciatario, facendo giocare per una parte del primo tempo e per quasi tutto il secondo tempo, solo gli avversari senza osare più di tanto.

Sicuramente il tecnico Devis Mangia, cercherà di capire quali potranno essere state le cause di questa involuzione, che oltre ad un problema di concentrazione, possono avere dietro delle altre motivazioni. Certo è che Fabrizio Miccoli ed Edgar Alvarez, entrato nella ripresa al posto del capitano rosanero, non erano in un’ottima condizione, dopo aver recuperato dai rispettivi infortuni. Ma tutta la squadra non è sembrata in forma, forse a causa anche dei vari impegni di diversi rosanero con le rispettive Nazionali. Ora ci sarà un’altra trasferta difficile, contro la Roma, che metterà ancora una volta alla prova la squadra allenata da Mangia.

[Rosario Carraffa – Fonte: www.tuttopalermo.net]