La Pandemia da COVID-19 fa crollare i prezzi dei top-player

179

coronavirus blue night

Da Neymar a Pogba passando per Kane e Griezmann, la Pandemia da COVID-19 fa crollare i prezzi dei top-player.

BARCELLONA – La crisi economica legata alla Pandemia da COVID-19 avrà notevoli effetti anche sul calciomercato, nonostante non siano state ancora decise le tempistiche della prossima sessione. I prezzi dei cartelli di alcuni importanti giocatori subiranno delle conseguenze notevoli, secondo gli studiosi, diventando ancora più appetibili sul mercato. La lista dei fuoriclasse “in sconto” è lunga a cominciare da Paul Pogba, centrocampista del Manchester United e oggetto del desiderio della Juventus. Prima della Pandemia, il calciatore francese veniva valutato sui 100 milioni ma ora i bianconeri pensando ad un’offerta di 70 per strapparlo al Manchester United. Gli inglesi, dal canto loro, ne vorrebbero incassare 90 ma, al momento, la cifra sembra alquanto utopistica.

Restando in tema Manchester, sponda United, l’obiettivo numero uno dei “Red Devils è Harry Kane. L’attaccante inglese del Tottenham, valutato 220 milioni prima della Pandemia, potrebbe lasciare Londra per una cifra vicina ai 120 milioni. Identico discorso per Neymar: il Barcellona vuole riportare a tutti il brasiliano a casa e, questa volta, il muro eretto dal PSG potrebbe crollare sotto i colpi della crisi economica. Nella scorsa sessione estiva di mercato, infatti, la compagine francese ha rifiutato tre offerte dei catalani, di cui l’ultima pari a 160 milioni, mentre ora il brasiliano ex Santos potrebbe lasciare Parigi per una cifra vicina ai 140 milioni.

Tra gli altri c’è anche Aubameyang: l’attaccante gabonese non intende prolungare il contratto in scadenza con l’Arsenal nel 2021 e la sua quotazione, al momento, è quella più abbordabile per molti club: dai 60 milioni stimati a gennaio, adesso parlare di 40 milioni rischia di essere addirittura eccessivo. Da non dimenticare giocatori del calibro di Mbappè e Griezmann ma, per quanto concerne il primo, il PSG sta studiando un rinnovo faraonico sacrificando anche Neymar.

Articoli correlati