Parma, Giovinco: “Juve? Se mi vorranno…dovranno convincermi”

Per qualche settimana si è pensato che potesse tornare veramente a casa. I destini di Sebastian Giovinco e la Juventus non si sono incrociati per un soffio, anche perchè il fantasista 24enne a Parma ha trovato spazio e gloria. In un’intervista a Calcio 2000 parla del suo momento di forma, della nazionale e della sua esperienza in gialloblu, senza dimenticare i bianconeri, alla quale lancia una frecciatina piuttosto avvelenata: “Troppi stranieri in serie A? Non mi pongo più il problema, perché stranieri o no, io penso di poterci stare e potermela giocare contro chiunque. Avrei avuto una carriera più facile se mi fossi chiamato Giovinco? Probabilmente sì, perché in Italia siamo esterofili.

Prandelli? Il mister ha competenze, conoscenze e una buona dose di coraggio. Non ha paura di proporre idee nuove e lanciare i giovani, crede in quello che fa e non si fa condizionare. Spero che si continui così, perché secondo me alla fine questo atteggiamento pagherà. Il Parma? Sono felice di come sia andata, mi ha permesso di conquistare la Nazionale. La Juventus? Sono stati loro a mandarmi via, dovrebbero essere loro a convincermi eventualmente a tornare”.

[Giulia Borletto – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]