Parma: la scheda di Christian Rodriguez

382

Christian Rodriguez sbarca a Parma per dare una mano agli emiliani, impegnati nell’impresa disperata di salvarsi.

PUNTI DI FORZA – Nato come ala d’attacco, poco disposto alla fase difensiva, Rodriguez nell’Atletico Madrid è stato cambiato mentalmente e tatticamente da Simeone. Il “Cholo” ne ha fatto un giocatore più duttile, in grado anche di rincorrere gli avversari. La grinta non gli manca e neanche la qualità. L’uruguayano è dotato di un bel sinistro con cui si rivela capace di produrre qualche assist.

PUNTI DEBOLI – Il “Cebolla”, come è soprannominato in patria, non ha un grande dinamismo e ha una difficile collocazione tattica. L’ideale per Rodriguez sarebbe giocare esterno offensivo in un 4-3-3 o, al massimo, ala in un 4-4-2. Nel 3-5-2 di Donadoni farebbe molta fatica a giocare come esterno, dovendo percorrere tutta la fascia. Impensabile poi vederlo come punta al fianco di Cassano, anche perchè segna pochissimo. In carriera, il suo numero massimo di gol segnati è di 6, ottenuti nelle stagioni 2007/2008 e 2008/209.. Da quattro stagioni, non va oltre la singola rete. Probabilmente Donadoni lo potrebbe utilizzare come interno di centrocampo, per dare un po’ di qualità alla manovra, ma dubitiamo che l’uruguayano farà faville.