Per gennaio la Lazio sogna Podolski, il “gemello” di Klose

205 0

Dalle pagine del Corriere dello Sport di oggi, in un articolo a firma di Fabrizio Patania, spunta una nuova suggestiva possibilità per l’attacco biancoceleste: si tratta di Lukas Podolski attaccante del Colonia che fino a questo momento ha totalizzato nove gol su undici presenze in Bundesliga. In realtà l’obiettivo iniziale era quello di portarlo a Roma a fine stagione, ma Lotito e Tare stanno valutando se ci sono le possibilità per accelerare i tempi e regalare così a Miroslav Klose il suo “gemello”, quello accanto al quale ha segnato valanghe di reti in Nazionale e con il quale ha giocato insieme anche al Bayern Monaco sebbene Lukas fosse penalizzato dalla presenza di Toni in squadra.

Entrambi polacchi naturalizzati tedeschi, i due si intendono alla meraviglia visto che Podolski completa alla perfezione le caratteristiche del numero undici biancoceleste. Una seconda punta che all’occorrenza può giocare anche largo in un 4-2-3-1 come è capitato spesso anche in Nazionale con Loew. Il ventiseienne attaccante ora in forza al Colonia è nel pieno della sua maturità calcistica, e dopo la “sfortunata” parentesi al Bayern, ha ripreso a segnare con regolarità. Il suo cartellino si aggira sui dieci milioni di euro (cifra spesa dalla sua attuale squadra per prelevarlo dai bavaresi), ma non c’è da sottovalutare l’aspetto scadenza di contratto che arriverà a termine proprio nel 2013.

Podolski ha già fatto sapere che non intende rinnovare il contratto e a giugno quindi lascerà sicuramente il Colonia. Già questa estate la Roma aveva pensato a lui, ma Luis Enrique decise di scartarlo per optare sul tandem Osvaldo-Bojan, adesso sembra sia la Lazio a puntare forte su di lui e l’amicizia con Klose non potrà che aiutare questa ipotesi che a questo punto sta diventando molto più di una suggestione. La storia insegna che gli acquisti dalla Germania difficilmente di rivelano dei bluff, e l’ingaggio di un giocatore di questo calibro sarebbe sicuramente un grande colpo anche in prospettiva, vista l’età, e sotto l’aspetto tattico visto che potrebbe permettere a Reja di schierarsi anche con il tridente mettendolo a fianco di Klose e Cisse. C’è da dire però che Lukas Podolski non è che l’ultimo dei tanti nomi che si stanno facendo in questi giorni per quanto riguarda il mercato biancoceleste e prima di lui, nel suo stesso ruolo, si è parlato del rumeno Ionita, ipotesi sicuramente meno attraente, e del brasiliano Dagoberto, amico di Hernanes e Diàs, ma che pare abbia già firmato un precontratto con l’Internacional di Porto Alegre.

[Marco Ercole – Fonte: www.lalaziosiamonoi.it]