Peruzzi non ha dubbi: “Con Marchetti la Lazio ha fatto un grande colpo”

Ha tanta voglia di dimostrare di essere pronto Federico Marchetti, e lo si evince dalla spasmodica concentrazione con la quale affronta ogni minimo esercizio e con la determinazione che mette in ogni allenamento. Dopo un anno in stand-by, passato obbligatoriamente lontano dai campi di gioco per una frase di troppo mal interpretata da Cellino, adesso il nuovo portiere della Lazio ha voglia di spaccare il mondo e di riprendersi quel posto in Nazionale perduto a causa dell’inattività forzata.

È stata proprio con la Nazionale l’ultima partita ufficiale giocata dall’estremo difensore, quella contro la Slovacchia che di fatto sancì l’eliminazione degli azzurri dalla Coppa del Mondo. In quell’occasione ad allenarlo c’era Angelo Peruzzi, una vecchia conoscenza di Formello che, come riportato nell’edizione odierna del Messaggero in un articolo a firma di Daniele Magliocchetti, per lui ha speso tante belle parole: «In Sudafrica c’era una situazione particolare e per Federico non è stato facile, ma è sceso in campo prendendosi le sue responsabilità e dimostrando grande carattere. Anche se non gioca da un anno, non sarà un problema rimettersi in carreggiata e mostrare la sua bravura. Ha tutto per fare bene: fisico e agilità.

I compagni e l’ambiente romano lo faranno sentire a casa e, anche nelle prime difficoltà, semmai ci saranno, verranno superate in un istante. Sono sicuro che appena tornerà in campo ci metterà poco a diventare un idolo e soprattutto a ritornare in Nazionale». I tifosi della Lazio ci sperano, e lo hanno già innalzato a loro beniamino insieme a agli altri nuovi acquisti di spessore Klose, Cissé e Cana. Marchetti sa che è l’occasione giusta per rimettere in piedi la sua carriera, e come ha sempre fatto in tutta la sua vita, metterà tutto il suo impegno per non lasciarsela sfuggire come conferma ancora Peruzzi: «È un bravo ragazzo, uno che parla poco ma lavora come un mulo e in campo sa farsi valere. E poi è uno dei portieri italiani più bravi che ci sono in circolazione. La Lazio ha fatto davvero un bel colpo».

[Marco Ercole – Fonte: www.lalaziosiamonoi.it]