Pescara-Novara 1-0, tabellino: decide Brugman nel 1° tempo

473

Pescara-Novara 1-0, tabellino: decide Brugman nel 1° tempoTabellino di Pescara-Novara. 1-0 il risultato finale all’Adriatico, decide una rete di Gaston Brugman nel 1° tempo. Cronaca diretta del match

PESCARA – Una rete di Brugman nel primo tempo regala i tre punti al Pescara nella delicata sfida casalinga contro il Novara. All’Adriatico si gioca il posticipo della 19ma giornata. Partono bene i biancazzurri che riescono a imporre il proprio gioco fin dai primi minuti. Molto mobile Benali e Mancuso, brillante Brugman che in più occasioni ha ispirato la manovra del Delfino. Da evidenziare al 21′ la sua rete, una conclusione dai 25 metri di rara bellezza con palla che si infila sotto l’incrocio dei pali alla sinistra di Montipò. Al 29′ una sua invenzione manda in porta Zampano bravo nell’inserimento ma in leggero ritardo per la ribattuta in rete. Esce nel finale la squadra di Corini che prova a creare qualche apprensione con dei traversoni insidiosi al momento ben controllati dalla difesa biancazzurra. Al 32′ Di Mariano da buona posizione spara alto.

Nella ripresa più determinata la squadra ospite che fin dai primi minuti prova a reagire allo svantaggio. La difesa biancazzurra si difende con ordine e bisogna attendere il 28′ per vedere un’occasione molto pericolosa con Mariero che tenta l’acrobazia sotto porta ma senza successo. Al 40′ ancor più clamorosa la chance fallita in contropiede da Brugman che partito palla al piede a campo aperto arriva in area e a tu per tu con Montipò non trova l’angolo per colpire. Qualche apprensione nel finale ma i biancazzurri resistono portando a casa un risultato che da morale e permettere di allontanarsi dalla zona calda della classifica.

Pescara-Novara 1-0, tabellino e cronaca diretta

TABELLINO:

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Fornasier, Perrotta, Crescenzi; Brugman, Carraro, Coulibaly; Benali, Pettinari, Mancuso. A disposizione: Antonino, Stendardo, Coda, Elizalde, Mazzotta, Capone, Proietti, Cappelluzzo. Allenatore: Zeman

NOVARA (3-5-2): Montipo; Troest, Golubovic, Del Fabro; Dickmann, Sciaudone, Orlandi (dal 34′ st Pompei Ronaldo), Casarini (dal 16′ st Macheda), Di Mariano; Da Cruz (dal 16′ st Moutier), Maniero. A disposizione: Farelli, Benedettini, Sansone, Beye, Schiavi, Moscati, Calderoni, Bove. Allenatore: Corini

Reti: al 21′ pt Brugman

Ammonizioni: Carraro, Troest, Zampano, Perrotta

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

Presentazione di Pescara-Novara

Oggi alle ore 17.30 andrà in scena Pescara-Novara, posticipo della diciannovesima giornata del campionato di Serie B. Di fronte due squadre che stanno attraversando momenti abbastanza diversi. Da una parte ci sono gli abruzzesi che hanno vinto solo una partita nelle ultime otto e sono reduci dalla sconfitta in rimonta in casa del Cesena. Sfida decisiva per la panchina di Zeman visto che il Delfino occupa la sedicesima posizione con 21 punti. Dall’altra parte ci sono i piemontesi che nelle ultime tre partite hanno collezionato una vittoria e due pareggi casalinghi contro Empoli e Cremonese. In classifica la squadra di Corini occupa la decima posizione con 23 punti.

QUI PESCARA – Zeman manderà in campo i suoi col 4-3-3 e tanti dubbi. In porta Fiorillo, pacchetto difensivo composto da Perrotta e Fornasier centrali mentre sulle fasce classico ballottaggio a tre fra Mazzotta, Zampano e Crescenzi. A centrocampo scelte quasi obbligate con Carraro in cabina di regia, Brugman e Coulibaly mezze ali. In attacco tridente che potrebbe essere formato da Benali, Pettinari e Capone.

QUI NOVARA – Una sola defezione certa per Corini che dovrà rinunciare allo squalificato Mantovani. Il modulo sarà il 3-5-2 con Montipo tra i pali, terzetto difensivo composto da Troest, Golubovic e Del Fabro. A centrocampo Orlandi in cabina di regia con Casarini e Moscati mezze ali mentre sulle fasce Dickmann e Di Mariano. Davanti Da Cruz e Maniero.

LE PROBABILI FORMAZIONI

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Mazzotta, Fornasier, Perrotta, Crescenzi, Brugman, Carraro, Coulibaly, Benali, Pettinari, Capone. Allenatore: Zeman

NOVARA (3-5-2): Montipo; Troest, Golubovic, Del Fabro, Dickmann, Moscati, Orlandi, Casarini, Di Mariano, Da Cruz, Maniero. Allenatore: Corini

Arbitro: Illuzzi di Molfetta

Guardalinee: Fiore e Baccini

Quarto uomo: Pasciuta

Stadio: Adriatico

Articoli correlati