Pescara-Palermo 2-0, il tabellino: la cronaca della partita

533

Pescara-Palermo 2-0, il tabellino: la cronaca della partita

Il tabellino di Pescara-Palermo. 2-0 risultato in tempo reale, gol di Muric e Mitrita. La cronaca in diretta del posticipo della 37 giornata

Successo all’ultima casalinga per i biancazzurri che con una rete per tempo hanno avuto la meglio della squadra siciliana. In vantaggio al quarto d’ora con un gol di Muric che sblocca il match, la squadra di Zeman a 10 minuti dalla fine del tempo fallisce una clamorosa palla gol. Da segnalare qualche bella incursione dall’altra parte di Rispoli e Diamanti oltre a un legno colpito da Cerri. Nella ripresa ospiti pericolosi con Chochev mentre gli abruzzesi falliscono una chance con il neo entrato Mitrita e due con Cerri. Nel finale in campo Gilardino e raddoppio ad opera di Mitrita che mette in cantiere il terzo successo stagionale, il secondo conquistato sul campo.

RISULTATO FINALE: PESCARA-PALERMO 2-0 (primo tempo 1-0)

TABELLINO:

PESCARA: 1 Fiorillo; 11 Zampano, 83 Bovo, 44 Fornasier, 3 Biraghi; 7 Verre, 16 Brugman, 8 Memushaj (cap.); 30 Muric (dal 1′ st 28 Mitrita), 20 Cerri (dal 30′ st  19 Gilardino), 17 Caprari. A disposizione: 31 Bizzarri, 13 Muntari, 14 Campagnaro, 15 Bahebeck, 33 Coulibaly, 35 Coda, 36 Cubas, 93 Milicevic. Allenatore: Zdenek Zeman.

PALERMO: 68 Fulignati; 15 Cionek, 6 Goldaniga, 12 Gonzalez; 3 Rispoli (cap.) (dal 30′ st 8 Trajkovski), 28 Jajalo, 25 B. Henrique (dal 19′ st 98 Lo Faso), 18 Chochev, 19 Aleesami; 23 Diamanti (dal 36′ st 20 Sallai); 30 Nestorovski. A disposizione: 1 Posavec, 55 Marson, 4 Andelkovic, 9 Silva, 22 Balogh, 44 Sunjic, 61 Ruggiero, 70 Giuliano, 89 Morganella. Allenatore: Diego Bortoluzzi.

Reti: al 15′ pt Muric, al 42′ st Mitrita

Ammonizioni: Biraghi, Brugman

Espulsioni: –

Recupero: nessuno nel primo tempo e nella ripresa

Pescara-Palermo 2-0, il tabellino: la cronaca della partita


PESCARA – Lunedi alle ore 20.45 giocherà Pescara-Palermo, match valido per la trentasettesima giornata del campionato di Serie A. Una sfida che non serve a nessuna delle due squadre visto che sono già retrocesse come ultima e penultima. Nell’ultima giornata di campionato la compagine di Zeman ha perso 3-1 in casa del Bologna mentre il Palermo si è tolto la soddisfazione di battere il Genoa in casa. Entrambe le squadre cercano comunque il successo per regalarsi un’ultima soddisfazione prima del ritorno in Serie B.

Pescara-Palermo, i precedenti

All’andata al “Renzo Barbera” Palermo e Pescara si sono spartite la posta in palio chiudendo il match sull’1-1. Alla rete iniziale di Quaison ha risposto in pieno recupero Biraghi per la squadra allora allenata da Oddo. Nell’unico precedente in terra abruzzese in Serie A c’è da registrare una vittoria dei padroni di casa per 1-0 il 26 settembre 2012 grazie ad un gol di Weiss

Pescara-Palermo le probabili formazioni

Nell’ultimo appuntamento della stagione davanti al proprio pubblico, Zdenek Zeman schiererà un 4-3-3 con Fiorillo fra i pali, Zampano sulla destra, Biraghi a sinistra e la coppia centrale Bovo-Campagnaro. A centrocampo ci sarà Muntari supportato da una parte da Coulibaly e dall’altra da Memushaj. In attacco confermato il tridente composto da Mitrita, Bahebeck e Caprari.

Nessuna novità per Bortoluzzi. Nel 3-5-2 del tecnico rosanero ci sarà Fulignati in porta mentre Cionek, Goldaniga e Andelkovic comporranno il pacchetto arretrato. In cabina di regia agirà Bruno Henrique con Jajalo e Chochev ai lati. Le fasce laterali saranno composte da Rispoli a destra e Aleesami a sinistra. In attacco giocherà Nestorovski con Diamanti ad agire come seconda punta.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Bovo, Campagnaro, Biraghi; Coulibaly, Muntari, Memushaj; Mitrita, Bahebeck, Caprari. Allenatore: Zdenek Zeman.

Palermo (3-5-2): Fulignati; Cionek, Goldaniga, Andelkovic; Rispoli, Jajalo, Bruno Henrique, Chochev, Aleesami; Diamanti, Nestorovski. Allenatore: Diego Bortoluzzi.

Arbitro: Pairetto

Guardalinee: Schenone e Opromolla

Quarto uomo: Del Giovane

Addizionale 1: Pezzuto

Addizionale 2: Mainardi

Stadio: Adriatico