Pescara: si ferma Modesto, possibile impiego di Di Francesco dal primo minuto

Provato per tutta la settimana come esterno alto doveva rappresentare l’arma in più per Bucchi e compagni, che vedevano in ciccio un motorino in grado di dare quella spinta in più soprattutto alla luce delle ultime convincenti prestazioni.

Nella rifinitura di questo pomeriggio, negli ultimi minuti di allenamento, la fortuna ancora una volta gira le spalle a Francesco con un infortunio che lo vedrà saltare l’importante sfida contro il Napoli; con lui si ferma anche Blasi, anche lui fermo per infortunio, tanto da non leggerli neppure tra i convocati.

Una brutta tegola a 24 ore dall’inizio del match che potrebbe vedere a questo punto ai nastri di partenza il capriccioso Celik pronto al riscatto o il nostrano Di Francesco reduce dalla grande prova di Roma.

I CONVOCATI:

portieri: Pelizzoli, Perin

difensori: Balzano, Bianchi Arce, Bocchetti, Zanon, Capuano, Cosic, Zauri

centrocampisti: Bjarnason, Rizzo, Cascione, Togni

attaccanti: Abbruscato, Caraglio, Caprari, Celik, Sforzini, Sculli, Vukusic, Di Francesco.

[Redazione La Voce dei Pescaresi – Fonte: www.lavocedeipescaresi.net]