Pioli: “Abbiamo ricevuto tanti complimenti ma le bottiglie si stappano a Natale”

É un clima di festa quello che accompagna l’inizio della settimana rossoblu prima della sosta natalizia: la vittoria contro il Napoli in rimonta al 90esimo è una di quelle gioie che rimarranno impresse nella memoria di un tifoso per sempre e il gol mozzafiato di Kone verrà sicuramente raccontato di padre in figlio. L’allenatore del Bologna Stefano Pioli rimane perà lucido e con i piedi per terra, da capitano di una barca che vuole navigare in mari sicuri per tutto il resto della stagione: “Io quando schiero una formazione o quando preparo la partita penso sempre che la mia squadra metterà in campo una grande competitività e la migliore prestazione possibile” – afferma il mister in conferenza stampa – “La partita di domenica è un capitolo chiuso, abbiamo raggiunto un risultato importante e ottenuto punti pesanti per la nostra classifica. Domani si gioca un’altra competizione e un’altra partita, cercheremo di affrontare la gara nel miglior modo possibile”. Il tempo di rientrare da Napoli e subito Pioli deve riscendere nella città partenopea per l’ottavo turno di Coppa Italia dove si affronteranno di nuovo Bologna e Napoli.

Con lui però, una squadra del tutto diversa: “I nostri avversari scenderanno in campo con la nostra stessa voglia” – sottolinea il tecnico rossoblu – “I ragazzi convocati per domani sera sfrutteranno la loro occasione e daranno il massimo: ho un gruppo responsabile e chi sta a casa lavora per farsi trovare pronto per la partita di campionato contro il Parma”. Le feste sono in arrivo, si può già brindare ai punti ottenuti nell’ultimo mese? “Abbiamo ricevuto tanti complimenti ma le bottiglie si stappano a Natale. Abbiamo fatto un percorso lungo e non facile. Vi ricordate quando mi vedevate fiducioso e mi chiedevate perché?” – domanda Pioli – “Io lo sono sempre stato perché conoscevo il lavoro che c’era dietro questa squadra e l’impegno e il valore dei miei giocatori. Sono molto contento per loro perché si meritano queste soddisfazioni. E’ stato un risultato importante con un avversario di valore come il Napoli però ricordo che abbiamo solamente 18 punti e ora ci aspettano due appuntamenti importanti: vogliamo finire bene, non festeggiare ma stare sul pezzo perché queste prima della sosta sono settimane pericolose”.

Pioli commenta sul finale anche il magnifico gol in rovesciata di Kone, da molti considerato il più bello della stagione fino ad oggi: “Quello di Pana credo possa essere considerato un bellissimo gol, non ci sono dubbi. Io ho avuto la fortuna di giocare con grandi calciatori, ho visto grandi gol di Baggio e anche di Maradona” – dichiara il mister – “Kone ha segnato perché ha pensato poco. Oggi abbiamo rivisto i momenti salienti della partita e la cosa molto positiva del suo gol è che avevamo cinque giocatori nell’area avversaria. E’ stato un gol eccezionale ma credo che anche questa cosa sia altrettanto importante”.

[Greta De Cupertinis – Fonte: www.zerocinquantuno.it]