Pioli: “Ci faremo trovare pronti domenica”

374

MILANO – Al termine della partita contro la Lazio, che è costata alla sua squadra l’eliminazione dalla Coppa Italia, Stefano Pioli è intervenuto in conferenza stampa analizzando la sconfitta.

Il tecnico nerazzurro ha sottolineato come la sua squadra non ci tenesse a perdere. Ma lo sforzo si doveva fare prima  e non quando si era sotto col punteggio. La partita era stata preparata bene. Poi ha invece l’Inter ha fatto fare alla Lazio quello che preferiva. Dopo un buon avvio nei primi 20 minuti, la sua squadra ha faticato nella seconda parte del primo tempo. Anche i giocatori più affidabili, che solitamente gli  danno più garanzie, hanno finito per sbagliare. In occasione del primo gol i suoi ragazzi dovevano essere più attenti.

Verso il big match …

E anche dopo sono stati persi troppi duelli nonostante si sia cercato di recuperare. La squadra doveva mantenere lucidità ed equilibrio, invece si è fatta prendere dalla frenesia.  Quando poi è rimasta in inferiorità numerica è stato tutto ancora più difficile. Il tecnico ha definito il rigore un errore dell’arbitro. Ora Pioli si augura  una pronta reazione, in vista del big match di domenica prossima contro la Juventus. Si è detto ottimista anche se amareggiato per l’eliminazione dalla competizione. Il tecnico non ritiene di aver sbagliato formazione. A mente fredda rifarebbe le stesse scelte. La squadra aveva bisogno di energie fresche.

I singoli

Il tecnico ha parlato di alcuni singoli. Ha cominciato con la condizioni di Medel. Ha rimediato un taglio ma dovrebbe essere recuperato per domenica prossima Su Murillo ha detto che è un difensore centrale ma potrebbe essere utilizzato anche a destra. Alla domanda se si è sentita l’assenza di Gagliardini, Pioli ha risposto che il giocatore indubbiamente sta facendo bene. Però bisogna parlare di squadra e di atteggiamento. Un singolo non cambia il risultato finale o la prestazione generale.