Pordenone – Padova 0-1: decide una rete di Vasic nella ripresa

523

Pordenone Padova cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Pordenone – Padova di Sabato 24 settembre 2022 in diretta: formazioni e tabellino in tempo reale. Dove vederla in tv e in streaming

LIGNANO SABBIADORO – Sabato 24 settembre alle ore 14.30, allo stadio Guido Teghi di Lignano Sabbiadoro, il Pordenone di Domenico Di Carlo ospita il Padova di Bruno Caneo nel match valido per la quinta giornata della Lega Pro 2022/23. I naoniani arrivano al big match di sabato da capolista dopo i quattro risultati utili consecutivi delle prime quattro giornate (tre vittorie e un pareggio).

Tabellino in tempo reale

PORDENONE: Festa M., Andreoni C. (dal 32′ st Dubickas E.), Benedetti A., Burrai S., Candellone L. (dal 32′ st Piscopo K.), Deli F. (dal 30′ pt Torrasi E.), Magnaghi S. (dal 1′ st Maset E.), Negro S., Pinato M., Pirrello R., Zammarini R. (dal 19′ st Biondi K.). A disposizione: Martinez M., Baldassar S., Bassoli A., Biondi K., Dubickas E., Giorico D., Ingrosso G., La Rosa A., Maset E., Piscopo K., Torrasi E., Turchetto D.

PADOVA: Donnarumma A., Belli F. (dal 33′ st Franchini S.), Calabrese B., Cretella C., De Marchi M. (dal 13′ st Ceravolo F.), Dezi J., Jelenic E. (dal 1′ st Radrezza I.), Liguori M., Russini S. (dal 33′ st Gagliano L.), Valentini N., Vasic A. (dal 11′ st Ilie M.). A disposizione: Mangiaracina L., Zanellati A., Ceravolo F., Curcio F., Franchini S., Gagliano L., Gasbarro A., Germano U., Ghirardello T., Ilie M., Piovanello E., Radrezza I., Zanchi A.

Reti: al 10′ st Vasic A. (Padova) .

Ammonizioni: al 14′ pt Pirrello R. (Pordenone), al 24′ pt Negro S. (Pordenone), al 34′ pt Benedetti A. (Pordenone), al 20′ st Andreoni C. (Pordenone), al 38′ st Torrasi E. (Pordenone) al 11′ pt Jelenic E. (Padova), al 18′ st Ilie M. (Padova), al 25′ st Radrezza I. (Padova), al 41′ st Calabrese B. (Padova).

Espulsioni: al 45’+2 pt Negro S. (Pordenone).

Formazioni ufficiali

PORDENONE: Festa, Andreoni, Burrai, Magnaghi, Deli, Benedetti, Pinato, Candellone, Pirrello, Zammarini, Negro. A disposizione: Martinez, Turchetto, Giorico, Dubickas, Piscopo, Maset, La Rosa, Biondi, Torrasi, Bassoli, Ingrosso, Baldassar

PADOVA: Donnarumma, Valentini, Belli, Dezi, Vasic, Russini, Liguori, Jelenic, Cretella, Calabrese, De Marchi. A disposizione: Zanellati, Mangiaracina, Ilie, Piovanello, Germano, Ceravolo, Radrezza, Gagliano, Curcio, Zanchi, Gasbarro, Ghirardello, Franchini

Presentazione del match

Per vincere la sfida contro la seconda del girone A il tecnico Di Carlo si affiderà ancora una volta al grande gioco di squadra come fatto nelle prime giornate, dimostrato anche dal fatto che i sei gol realizzati sono arrivati da sei giocatori diversi. L’allenatore dei neroverdi si aspetta però ora il salto di qualità dall’acquisto dell’ultima sessione di mercato Magnaghi che, dopo la scorsa stagione conclusa a quota 16 gol, ora sta ancora cercando di inserirsi nei meccanismi di squadra e cercherà di fare il possibile per regalare ai tifosi quei gol necessari per puntare la promozione in serie B. I biancoscudati, dopo il piazzamento al secondo posto della passata stagione, conclusasi con la sconfitta nella finale spareggio contro il Palermo per 1-0, hanno iniziato con una sconfitta alla prima giornata, seguita però poi dalle tre vittorie consecutive arrivate contro Vicenza, Juventus U23 e Pro Patria. Il tecnico dei biancorossi proverà di allungare la serie di vittorie cercando di battere anche la capolista e per riuscire nel suo intento farà affidamento sul perfetto inizio di stagione di Liguori, attaccante arrivato quest’anno dal Campobasso dove aveva segnato 11 gol la passata stagione, che in quattro match è riuscito a segnare già 3 gol posizionandosi al secondo posto nella classifica marcatori e che vorrà continuare a imporsi come uomo singolo della squadra di mister Caneo. I precedenti tra le due squadre avvenuti negli anni 2000 sono solamente 8, terminati con 4 vittorie del Pordenone, 2 del Padova e 2 pareggi.

QUI PORDENONE – Di Carlo sembra aver già trovato il giusto assetto tattico con il 4-3-1-2 che sembra essere confermato anche per il match di sabato. In porta ci sarà Festa, davanti al quale agiranno Benedetti, Pirrello, Negro e Andreoni. Il centrocampo sarà formato da Burrai in cabina di regia, Torrasi e Pinato nel ruolo di mezzali e Deli trequartista dietro al tandem Candellone-Magnaghi.

QUI PADOVA – Il mister Daneo schiererà un 3-4-1-2 con l’ex Milan Donnarumma in porta e difesa a 3 composta da Belli, Valentini e Calabrese. A centrocampo in mezzo giocheranno Dezi e Cretella, mentre sulle corsie laterali saranno liberi di correre Liguori e Jelenic. L’attacco sarà invece formato da Piovanello e Vasic a sostenere l’unica punta che l’allenatore deve ancora scegliere tra De Marchi, Ceravolo o Ghirardello, anche se non si può escludere la sorpresa Gagliano.

Le probabili formazioni di Pordenone – Padova

PORDENONE (4-3-1-2): Festa; Benedetti, Pirrello, Negro, Andreoni; Torrasi, Burrai, Pinato; Deli; Candellone, Magnaghi. Allenatore: Di Carlo.

PADOVA (3-4-2-1): Donnarumma; Belli, Valentini, Calabrese; Jelenic, Dezi, Cretella, Liguori; Piovanello, Vasic; Gagliano. Allenatore: Daneo.

Dove vedere la partita in tv e in streaming

Sarà possibile seguire il match Pordenone – Padova valido per la quinta giornata di Lega Pro 2022/23 in diretta streaming su Eleven Sports, piattaforma a cui si può accedere, attraverso abbonamento, scaricando l’app su smartphone o tablet, oppure collegandosi da pc.