Portogallo – Turchia 3-1: decidono le reti di Otavio, Diogo Jova e Nunes

1284

Portogallo Turchia cronaca diretta live risultato in campo reale

La partita Portogallo – Turchia del 24 marzo 2021 in diretta: dopo il doppio vantaggio costruito nel primo tempo i turchi reagiscono nella ripresa trovando la rete con Yilmaz che fallisce il punto del pari e in pieno recupero arriva il tris

OPORTO – Giovedì 24 marzo 2022, alle ore 20.45, all’Estadio “Dragao” di Oporto, si giocherà Portogallo – Turchia, gara valida per il primo turno di qualificazione ai Mondiali del Qatar 2022. Agli spareggi partecipano dodici Nazionali e soltanto tre di esse staccheranno il pass per la competizione iridata che si svolgerà dal 21 novembre al 18 dicembre 2022. Chi tra le due squadre avrà la meglio dovrà affrontare la vincente di Italia – Macedonia del Nord, in casa, il 29 marzo. Il Portogallo si é classificato secondo nel Gruppo A, dietro la Serbia, con 17 punti in otto partite, frutto di cinque vittorie, due pareggi e una sconfitta; diciassette gol fatti e sei subiti. La Turchia, invece, si é piazzata al secondo posto nel Gruppo G, dietro all’Olanda, con 21 punti in dieci gare e con un percorso di sei partite vinte, tre pareggiata e una perse; ventisette reti realizzate e sedici incassate. L’ultimo incrocio tra le due compagini risale all’amichevole del lontano 2 giugno 2012 quando la Turchia si impose per 1-3. Per trovare un incontro ufficiale bisogna andare indietro nel tempo, addirittura a Euro 2008, quando i lusitani vinsero 2-0. A dirigere il match sarà il tedesco Siebert.

Tabellino e statistiche

PORTOGALLO: Diogo Costa, Dalot D., Danilo, Diogo Jota (dal 26′ st Joao Felix), Fernandes B. (dal 35′ st Carvalho W.), Fonte J., Guerreiro R. (dal 43′ st Mendes N.), Moutinho J. (dal 43′ st Nunes M.), Otavio (dal 43′ st Leao R.), Ronaldo C., Silva B.. A disposizione: Jose Sa, Patricio R. Carvalho W., Djalo T., Guedes G., Joao Felix, Leao R., Mendes N., Nunes M., Silva An., Soares C., Vitinha Allenatore: Santos F..

TURCHIA: Cakir U., Akturkoglu K. (dal 21′ st Unal E.), Calhanoglu H., Celik Z. (dal 35′ st Yazici Y.), Demiral M., Kabak O., Kokcu O. (dal 35′ st Tokoz D.), Kutlu B. (dal 45′ st Dursun S.), Soyuncu C., Under C., Yilmaz B.. A disposizione: Bayindir A., Bolat S., Antalyali T., Ayhan K., Aziz S., Dursun S., Erkin C., Muldur M., Omur A., Tokoz D., Unal E., Yazici Y. Allenatore: Kuntz S..

Reti: al 15′ pt Otavio (Portogallo), al 42′ pt Diogo Jota (Portogallo), al 45′ st Nunes M. (Portogallo) al 20′ st Yilmaz B. (Turchia).

Ammonizioni: al 35′ pt Diogo Jota (Portogallo), al 41′ st Moutinho J. (Portogallo) al 35′ pt Celik Z. (Turchia), al 24′ st Calhanoglu H. (Turchia), al 31′ st Demiral M. (Turchia), al 45′ st Tokoz D. (Turchia).

NOTA: Yilmaz fallisce un rigore al 37′ st

Possesso palla: 59%-41%

Conclusioni: 16 (7 in porta) – 12 (5 in porta)

Angoli: 2-1

Fuorigioco: 4-2

Parate del portiere: 4-4

La presentazione del match

QUI PORTOGALLO – Page dovrà fare a meno degli indisponibili Pepe, Dias, Lopes e Silva e degli squalificati Cancelo e Sanches. Dovrebbe affidarsi al modulo 4-2-3-1 con il romanista Rui Patricio in porta e con difesa composta dalla coppia centrale Fonte-Pereira e da Dalot e Nuno Mendes sulle fasce. In mezzo al campo Carvalho Moutinho; sulla trequarti ernardo Silva, Bruno Fernandes e Diego Jota, di supporto all’unica punta Cristiano Ronaldo.

QUI TURCHIA – Kuntz, che dovrà rinunciare all’infortunato Gunok, dovrebbe rispondere con il modulo 4-4-2 con Cakir in porta e con Celik, lo juventino Demiral, Soyuncu e Erkin a formare il blocco difensivo. In mezzo al campo Ozdemir e l’interista Calhanoglu; sulle corsie esterne Omur e Akturkoglu. Davanti Yilmaz e Dervisoglu.

Le probabili formazioni di Portogallo – Turchia

PORTOGALLO (4-2-3-1): Rui Patricio; Dalot, Pereira, Fonte, Nuno Mendes; Carvalho, Moutinho; Bernardo Silva, Bruno Fernandes, Jota; Cristiano Ronaldo. Ct. Santos.

TURCHIA (4-4-2): Cakir; Celik, Demiral, Soyuncu, Erkin; Omur, Ozdemir, Calhanoglu, Akturkoglu; Yilmaz, Dervisoglu. Ct. Kuntz

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro non sarà trasmesso né in diretta televisiva né in streaming.