Premier League – Pari tra Chelsea e Liverpool, vincono City e Tottenham

107

Premier League 2018/2019

Momento positivo per l’Arsenal che vince contro il Watford mentre il Manchester United crolla sul campo del West Ham.

LONDRA – Questa sera, con Bornemouth-Crystal Palace, calerà il sipario sulla settima giornata di Premier League. In testa alla classifica c’è la coppia formata da Manchester City e Liverpool con la compagine di Guardiola che vince 2-0 contro il Brighton grazie ai gol di Sterling e Aguero. Nel match clou di questo settimo turno del massimo campionato inglese nessun vinto e nessun vincitore in Chelsea-Liverpool con i padroni di casa che passano con Hazard ma Sturridge, nel finale, pareggia i conti per la formazione ospite. Ne approfittano Tottenham ed Arsenal che conquistano tre punti molto importanti: la compagine di Pochettino vince 2-0 in casa dell’Huddersfield, grazie alla doppietta di Kane, mentre i Gunners battono con lo stesso punteggio, ma tra le mura amiche, il Watford.

Crolla il Manchester United che, nel primo match della settima giornata, prende tre sberle dal West Ham: per i londinesi reti di Felipe Anderson e Arnautovic oltre all’autorete di Lindelof mentre ai Red Devils a nulla serve il gol di Rashford. Buon momento per l’Everton che schianta il Fulham 3-0 grazie alla doppietta di Sigurdsson e la rete di Tosun. Successo casalingo prezioso anche per il Wolves che batte il Southampton grazie alle reti di Cavaleiro e Castro mentre il Leicester vince in casa del Newcastle grazie ai gol di Maguire e Vardy. Di seguito risultati e classifica dopo la settima giornata di Premier League.

Premier League – I risultati della settima giornata

West Ham – Manchester United 3-1

Arsenal – Watford 2-0

Everton – Fulham 3-0

Huddersfield – Tottenham 0-2

Manchester City – Brighton 2-0

Newcastle – Leicester 0-2

Wolves – Southampton 2-0

Chelsea – Liverpool 1-1

Cardiff – Burnley 1-2

Bournemouth – Crystal Palace oggi alle ore 21

LA CLASSIFICA: Manchester City e Liverpool 19, Chelsea 17, Tottenham e Arsenal 15, Watford 13, Leicester e Wolves 12, Bournemouth e Manchester United 10, Everton 9, Burley, Crystal Palace e West Ham 7, Brighton, Southampton e Fulham 5, Newcastle, Cardiff e Huddersfield 2.

Articoli correlati