Premier League 33a giornata: spicca il derby di Manchester

Premier League 33a giornata: spicca il derby di Manchester

Turn in Inghilterra con la gara tra Manchester City-Manchester Utd; derby di Liverpool al Goodison Park. Tottenham ospite dello Stoke City

Il sabato della 33esima giornata di Premier League si aprirà con il match Everton-Liverpool, appassionante derby della città dei Beatles. I Toffies, noni in campionato a 40 punti, hanno interrotto la loro serie positiva di due vittorie con la sconfitta interna per mano del City. I reds vogliono continuare la loro corsa al secondo posto in un testa a testa con lo United.

Il Bournemouth ospita il Crystal Palace nella cornice del Dean Court. In campo si affronteranno 2 squadre che fanno parte della metà bassa della classifica; i padroni di casa sono in un buon momento e sembrano aver archiviato il discorso salvezza, discorso diverso per il Palace che dopo un buon periodo ha avuto un calo di risultati.

All’Amex Stadium si sfideranno Brighton e Huddersfield, vero e proprio scontro diretto per la zona retrocessione, visto che entrambe le compagini hanno poco margine dalle zone basse della classifica, nell’ultimo match sia l’undici di Wagner che quello di Hughton hanno perso malamente trovandosi un po’ risucchiati in graduatoria.

Sfida interessante tra Leicester e Newcastle. Le foxes stanno continuando a dimostrarsi una squadra di buon livello occupando l’ottava posizione. Vardy e compagni, reduci da un bel 2-0 e vogliono ora recuperare i tre punti di distacco dal Burnley, rivelazione in Inghilterra. Gli ospiti hanno raccolto sei punti nelle ultime due gare.

Il match tra Stoke e Tottenham sarà la classica sfida tra Davide e Golia visto che si incontreranno la quarta contro la penultima in classifica. Gli uomini di Pochettino arrivano dalla bella vittoria contro il Chelsea, i padroni di casa stanno vivendo un periodo non positivo: la vittoria infatti manca dal 20 Gennaio e nelle ultime 5 partite sono arrivati un pareggio e due sconfitte.

Il Watford albergherà il Burnley. Sarà un Vicarage Road gremito quello che spingerà gli Hornets, che cercheranno di riprendersi una vittoria che manca da 4 partite allontanandosi dalla zona retrocessione. Gli ospiti, a quota 46, sono reduci da 10 punti nelle ultime 4 giornate.

West Brom e Swansea si trovano nelle zone basse della classifica ed hanno raccolto pochi punti.I padroni di casa hanno avuto un vero e proprio tracollo mentre gli ospiti occupano il quindicesimo posto con 31 punti. Il vantaggio di tre lunghezze dal terzultimo posto è esiguo.

La gara di cartello vedrà opposte le due squadre di Manchester, United e City, seconda contro prima, match che vuol dire Guardiola contro Mourinho. Sedici sono i punti che separano le due squadre. Gli ospiti vedono sempre più vicina la conquista del titolo che meritano ampiamente avendo vinto 27 volte in 31 gare giocate.

Domenica pomeriggio l’Arsenal, sesto in graduatoria è a 5 punti, di distanza dal Chelsea affronterà il Southampton ha bisogno di punti per avvicinarsi alla zona salvezza, attualmente distante due lunghezze. Terzultimi in graduatoria, i Saints sarebbero retrocessi se la stagione finisse in questo turno di campionato.

Chiuderà il quadro della 33a giornata la gara di Stamford Bridge tra Chelsea e West Ham. La squadra di Conte è reduce dallo stop casalingo per mano del Tottenham mentre i londinesi hanno sconfitto nettamente il Southampton.

Premier League 33a giornata: il programma

7 aprile

13:30

Everton-Liverpool

16:00

Bournemouth-Crystal Palace

Brighton-Huddersfield

Leicester-Newcastle

Stoke-Tottenham

Watford-Burnley

West Brom-Swansea

18:30
Manchester City-Manchester Utd

8 aprile

15:15
Arsenal-Southampton

17:30

Chelsea-West Ham

CLASSIFICA:

Manchester City 84

Manchester Utd 68

Liverpool 66

Tottenham 64

Chelsea 56

Arsenal 51

Burnley 46

Leicester 43

Everton 40

Bournemouth 37

Watford 37

Newcastle 35

Brighton 34

West Ham 33

Swansea 31

Huddersfield 31

Crystal Palace 30

Southampton 28

Stoke 27

West Brom 20