Pro Sesto – Pordenone 2-2: valzer di emozioni per il big match

1737

Pro Sesto Pordenone cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Pro Sesto – Pordenone di Domenica 27 novembre 2022 in diretta: ospiti avanti con Pinato subiscono la reazione della squadra di casa in gol con Capogna e Bruschi ma Candellone evita la sconfitta

SESTO SAN GIOVANNI – Domenica 27 novembre alle ore 14.30, allo stadio Ernesto Breda di Sesto San Giovanni, la Pro Sesto di Matteo Andreoletti ospita il Pordenone di Domenico Di Carlo nel match valido per la quindicesima giornata del girone A di Lega Pro 2022/23.

I Biancocelesti arrivano a questo big match tra la prima e la seconda della classe dopo aver proprio agguantato il posto temporaneo dei vicecampioni del girone, obbiettivo completamente inaspettato per una realtà come quella della Pro Sesto, che quest’anno ha deciso di puntare molto sui giovani, specialmente pescando dal vivaio di Inter e Sampdoria, e che non pensava già in questa stagione di andare così forte. Sicuramente la sfida di domenica si prospetta molto dura, ma potrebbe rivelarsi un’ottima occasione per provare la maturità della squadra, anche andando alla ricerca della terza vittoria consecutiva e del settimo risultato utile consecutivo in campionato. Per provare in questa grande sfida, mister Andreoletti si affiderà sicurante ai suoi migliori giocatori: il capocannoniere della squadra Nicolo Bruschi, attaccante classe ’98 a quota sei reti stagionali nel girone A di Lega Pro e con tanta voglia di provare ad andare a prendere l’unico giocatore con più reti di lui in questo campionato a quota nove gol, e Erik Gerbi, attaccante classe 2000 ex settore giovanile della Sampdoria, che con tre gol sta dando il suo contributo alla stagione della Pro Sesto.

I Ramarri del Noncello invece arrivano al match di domenica con la consapevolezza della prima della classe: il Pordenone infatti si trova al primo posto di questo girone della terza categoria italiana con ventinove punti con cinque punti di vantaggio proprio sugli avversari. Sicuramente l’allenatore Di Carlo non vorrà cali di attenzione vista la posizione dell’avversario di questa sfida e vorrà continuare la striscia di vittorie consecutive iniziata con la Pergolettese quattro giornate fa e proseguita con il Lecco, il Piacenza e infine con il Novara lo scorso sabato. Per difendere il primo posto e per provare ad allungare in solitaria alla testa della classifica, il mister si affiderà alle sue stelle più splendenti, ovvero Edgaras Dubickas, a quota quattro reti stagionali in campionato dopo aver iniziato a rilento la sua stagione in chiave realizzativa, e a Marco Pinato, attaccante classe ’95 che si sta prendendo per ora il titolo di capocannoniere della squadra a pari merito con il compagno, anch’egli con quattro reti (fatto che dimostra come questa squadra riesca a portare al gol tante persone e che non abbia un vero e proprio bomber).

Tabellino

PRO SESTO: Del Frate F., Bruschi N., Capelli A., Capogna R. (dal 26′ st Marchesi F.), Corradi M., Gattoni T., Gerbi E. (dal 41′ st Moreo R.), Giubilato L., Marzupio M. (dal 25′ st Moretti A.), Maurizii E., Toninelli D.. A disposizione: Botti F., Santarelli L., Bianco G., Boscolo R., D’Amico F., Della Giovanna F., Ferrero M., Marchesi F., Moreo R., Moretti A., Radaelli N., Wieser D.

PORDENONE: Festa M., Ajeti Ar., Bassoli A. (dal 1′ st Pirrello R.), Bruscagin M., Burrai S., Candellone L., Dubickas E. (dal 37′ st Palombi S.), Ingrosso G., Pinato M. (dal 21′ st Piscopo K.), Torrasi E. (dal 21′ st Biondi K.), Zammarini R. (dal 42′ st Giorico D.). A disposizione: Giust N., Martinez M., Biondi K., Deli F., Giorico D., La Rosa A., Maset E., Palombi S., Pirrello R., Piscopo K.

Reti: al 38′ pt Capogna R. (Pro Sesto) , al 20′ st Bruschi N. (Pro Sesto) al 30′ pt Pinato M. (Pordenone) , al 25′ st Candellone L. (Pordenone) .

Ammonizioni: al 5′ pt Corradi M. (Pro Sesto) al 6′ st Pinato M. (Pordenone).

Formazioni ufficiali

PRO SESTO (3-4-3): Del Frate; Marzupio, Giubilato, Toninelli; Capogna, Gattoni, Corradi, Maurizii; Capelli, Gerbi, Bruschi. A disposizione: Santarelli, Botti, Ferrero, Marchesi, Della Giovanna,  Wieser, Moreo, D’Amico, Radaelli, Bianco, Boscolo Chio, Moretti. Allenatore: Andreoletti.

PORDENONE (4-3-1-2): Festa; Bruscagin, Ajeti, Bassoli, Ingrosso; Torrasi, Burrai, Pinato; Zammarini; Dubickas; Candellone. A disposizione: Martinez, Giust, Giorico, Deli, Piscopo, Palombi, Maset, La Rosa, Biondi, Pirrello. Allenatore: Di Carlo.

Le dichiarazioni

Andreoletti: “Un onore per me, lui ha allenato in serie A e B, il Pordenone è una corazzata, noi siamo gli intrusi in una classifica che è un premio per la società e i ragazzi, spesso giochiamo con sei, a volte sette under. Se manterremo l’atteggiamento, umiltà, spirito di sacrificio, voglia, determinazione e non molleremo mai come sabato a Meda col Renate quando sotto 3-0 l’abbiamo ribaltata nel recupero vincendo 4-3, nulla ci è precluso, non dobbiamo mia scordarci che l’obiettivo iniziale era la salvezza, arrivare a 45 punti, ne mancano 21, solo allora potremo eventualmente alzare l’asticella”.

Di Carlo: “In questo campionato ogni partita è difficile e i valori di alcune squadre devono ancora venire fuori. La Pro Sesto ha una precisa identità di gioco e sarà ancora più bello giocarsela a casa loro, cercando di mettere in mostra le nostre qualità. La vittoria della Pro a Renate dimostra che il calcio è imprevedibile. Domani chi avrà più voglia e corsa vincerà la partita. Io mi aspetto di vedere quella mentalità vincente che i miei hanno dimostrato nelle ultime partite. Quanto abbiamo fatto fino ad ora non conta, dobbiamo guardare al futuro e ci aspetta un trittico di partite molto importante”.

Presentazione del match

QUI PRO SESTO – Mister Andreolotti opterà di nuovo per il 3-5-2, con Del Frate confermato in porta, difesa a tre composta da Giubilato, Marzupio e Toninelli, davanti a loro il trio Sala – Corradi – Gattoni, con al loro fianco Boscolto e Capelli, mentre il tandem davanti sarà composto da Bruschi e Gerbi.

QUI PORDENONE – Mister Di Carlo continuerà con il 4-3-1-2. In porta confermato Festa, difesa a quattro formata da Bruscagin, Ajeti, Bassoli e Benedetti, davanti a loro il trio di mediani con Torrasi, Burrai e Pinato, mentre Zammarini sosterrà la coppia formata da Dubickas e Candellone.

Le probabili formazioni di Pro Sesto – Pordenone

PRO SESTO (3-5-2): Del Frate; Giubilato, Marzupio, Toninelli; Boscolto, Sala, Corradi, Gattoni, Capelli; Bruschi, Gerbi. Allenatore: Andreoletti.

PORDENONE (4-3-1-2): Festa; Bruscagin, Ajeti, Bassoli, Benedetti; Torrasi, Burrai, Pinato; Zammarini; Dubickas, Candellone. Allenatore: Di Carlo.

Dove vedere la partita in tv e in streaming

Sarà possibile seguire il match Pro Sesto – Pordenone valido per la quindicesima giornata del girone A di Lega Pro 2022/23 in diretta streaming su Eleven Sports, piattaforma a cui si può accedere, attraverso abbonamento, scaricando l’app su smartphone o tablet, oppure collegandosi da pc, e in diretta TV su Sky Sport al canale 254, con l’opzione di poterla guardare anche su SkyGo se siete fuori casa.