Pronostici del 1 dicembre 2021: Serie A e posticipi di Serie B

56

I suggerimenti del giorno 1° dicembre sono dedicati alla quindicesima giornata del campionato di Serie A e ai posticipi della quindicesima giornata di Serie B

pronostici scommesse mercoledì

Mercoledì 1 dicembre si giocano quattro gare della quindicesima giornata di Serie A e i posticipi della quindicesima giornata di Serie B. I pronostici di oggi riguardano complessivamente sei gare relative a detti tornei, che siamo andati ad analizzare. La vincita complessiva per una puntata da 10 euro si aggira sui 358 euro, ovviamente è variabile a seconda di quali quote di vanno a prendere in considerazione. Nel dettaglio andiamo a vedere di seguito i pronostici di oggi ricordando che ogni giorno è possibile trovare i suggerimenti sulle partite più interessanti della giornata.

Bologna – Roma 2 (ore 18.30)

Gara valida per la quindicesima giornata di Serie A. I padroni di casa vengono dal successo esterno di misura contro lo Spezia, deciso dal rigore di Arnautovic e in classifica sono sesti, a pari merito con Lazio, Fiorentina e Juventus, con 21 punti, frutto di sei partite vinte, tre pareggiate e cinque perse; 20 reti realizzate e 24 incassate. Per i felsinei il sogno di un posto in Europa non é così proibitivo. Dall’altra parte ci sono i giallorossi, reduci dal successo casalingo di misura contro il Torino, ottenuto grazie al gol di Abraham; sono quinti, in solitaria, a quota 25 punti, con un cammino di otto partite vinte, una pareggiata e cinque perse; 24 reti realizzate e 17 incassate.

Inter – Spezia 1 (ore 18.30)

Match valido per la quindicesima giornata di Serie A.   I padroni di casa vengono dal successo esterno per 1-3 contro il Venezia, che ha permesso loro, complice la sconfitta del Milan in casa contro il Sassuolo, di portarsi a una sola lunghezza dal secondo posto; in classifica ora sono terzi, a quattro lunghezze dalla capolista Napoli, con 31 punti, frutto di nove partite vinte, quattro pareggiate e una perse; 34 reti realizzate e 15 incassate. Sognare il sorpasso del Milan, impegnato a Marassi contro il Genoa, non é così proibitivo. Dall’altra parte ci sono gli Aquilotti, reduci dalla sconfitta casalinga di misura contro lo Spezia; sono diciassettesimi, a quota 19 punti, con un cammino di tre partite vinte, due pareggiate e nove perse; 15 reti realizzate e 32 incassate, per una difesa che si sta rivelando la peggiore del torneo.

Genoa – Milan 2 (ore 20.45)

Gara valida per la quindicesima giornata di Serie A. I padroni di casa vengono dal pareggio esterno a reti bianche contro l’Udinese e in classifica sono terzultimi a quota 10 punti, frutto di una partita vinta, sette pareggiate e sei perse; 17 reti realizzate e 26 incassate. Nonostante l’arrivo di Andriy Shevchenko, grande ex di partita (208 presenze, da giocatore con la maglia del Milan e 127 gol realizzati), al posto di Davide Ballardini, non ha ancora vinto né segnato. Dall’altra parte ci sono i rossoneri, reduci da due sconfitte di fila, contro la Fiorentina e domenica scorsa a San Siro, per 1-3 contro il Sassuolo, che sono costate loro il primato in classifica, se pur condiviso con il Napoli: ora sono secondi, a tre lunghezze dai partenopei, con 32 punti, con un cammino di dieci partite vinte, due pareggiate e due perse; 30 reti realizzate e 18 incassate.

Sassuolo – Napoli 2 (ore 20.45)

Gara valida per la quindicesima giornata di Serie A.  I padroni di casa vengono dal successo esterno per 1-3 contro il Milan e in classifica ora sono dodicesimi con 18 punti, frutto di cinque partite vinte, tre pareggiate e sei perse; 22 reti realizzate e 21 incassate. Dall’altra parte ci sono i partenopei, reduci dalla schiacciante vittoria casalinga per 4-0 contro la Lazio. Complice la sconfitta patita dal Milan proprio coi neroverdi, ora comandano la classifica con 35 punti, con un cammino di undici partite vinte, due pareggiate e una perse; 30 reti realizzate e soltanto 7 incassate, per una difesa che é di gran lunga la migliore  del torneo. Nella passata stagione, in terra emiliana, finì con un pirotecnico 3-3.

Parma – Brescia 2 (ore 18)

Incontro valevole per la quindicesima giornata di Serie B. Da una parte del campo troviamo la formazione di casa allenata da Beppe Iachini, che nel corso delle ultime due giornate non è riuscita ad andare oltre il pari. Dall’altra parte del campo troviamo il Brescia allenato da Pippo Inzaghi, che è in cerca dei tre punti dopo la sconfitta dello scorso 27 novembre contro il Pisa. Attualmente in vetta alla classifica di Serie B c’è il Pisa con 28 punti, seguita dal Brescia a quota 27 punti davanti al Lecce, con 25:

Cittadella – Como (ore 20.45)

Incontro valevole per la quindicesima giornata di Serie B.  Da una parte del campo troviamo la formazione di casa allenata da Edoardo Gorini, che nel corso delle ultime due giornate non è riuscita ad andare oltre il pari. Attualmente il Cittadella è in 12a posizione nel raggruppamento, con 21 punti. Dall’altra parte del campo troviamo il Como allenato da Giacomo Gattuso, che è in cerca dei tre punti dopo la sconfitta e il pari rispettivamente contro Monza e Parma. Attualmente in vetta alla classifica di Serie B c’è il Pisa con 28 punti, seguita dal Brescia con 27 punti davanti al Lecce, a quota 25.

Riepilogo delle partite: la schedina consigliata per le partite del 1° dicembre 2021

  • Bologna – Roma 2 (2.25)
  • Inter – Spezia 1 (1.20)
  • Genoa – Milan 2 (1.65)
  • Sassuolo – Napoli 2 (1.88)
  • Parma – Brescia 1 (2.25)
  • Cittadella – Como 1 (1.90)

TOTALE VINCITA INDICATIVA CON UNA GIOCATA DA 10 euro -> 358 EURO

Articoli correlati