Pronostici del 22 dicembre 2021: Empoli – Milan e le altre sfide di Serie A

56

I suggerimenti del giorno 22 dicembre sono dedicati integralmente alla diciannovesima giornata del campionato di Serie A

pronostici scommesse mercoledì

Mercoledì 22 dicembre si gioca la diciannovesima giornata di Serie A. La classifica vede l’Inter, già laureato Campione d’inverno con un turno di anticipo con 43 punti, seguito da Milan e Napoli con 39; più distaccata l’Atalanta a quota 36. I pronostici di oggi riguardano complessivamente sei gare relative a detto torneo, che siamo andati ad analizzare. La vincita complessiva per una puntata da 10 euro si aggira sui 725 euro, ovviamente è variabile a seconda di quali quote di vanno a prendere in considerazione. Nel dettaglio andiamo a vedere di seguito i pronostici di oggi ricordando che ogni giorno è possibile trovare i suggerimenti sulle partite più interessanti della giornata.

Venezia – Lazio 2 (ore 16.30)

I padroni di casa allenati da Paolo Zanetti vengono da una serie negativa di tre sconfitte consecutive e due pareggi in campionato. Mentre in Coppa Italia il Venezia è reduce di una vittoria di misura pe 3-1 contro la Ternana: attualmente il Venezia occupa la 16a posizione in classifica, a quota 17 punti alle spalle della Sampdoria con 19 punti. Dall’altra parte del campo troviamo la formazione laziale allenata da Maurizio Sarri, che arriva invece dalla recente vittoria casalinga per 3-1 contro il Genoa. Attualmente la formazione ospite occupa l’8a posizione in classifica con 28 punti.

Inter – Torino 1 (ore 18.30)

I nerazzurri vengono dalla schiacciante vittoria esterna per 0-5 contro la Salernitana con i gol di Perisic, Dumfries, Sanchez, Lautaro e Gagliardini. All’Arechi hanno collezionato il sesto successo consecutivo in campionato e laureandosi Campioni d’Inverno con una giornata di anticipo, dal momento che, quando mancano soltanto novanta minuti alla fine del girone di andata sono quattro lunghezze di vantaggio su Milan e Napoli e sei sull’Atalanta: un importante titolo, che, se aggiunto a quello di Campioni d’Italia in carica, fa capire quanto per la società meneghina il 2021 sia stato un anno fantastico. La squadra di Simone Inzaghi ha 43 punti, frutto di tredici vittorie, quattro pareggi e una sconfitta; 48 gol fatti e 15 subiti, seconda miglior difesa del torneo, dietro soltanto al Napoli. Dall’altra parte troviamo i granata, reduci dalla successo casalingo di misura contro il Verona, firmato Pobega, e sono decimi a quota 25 punti, con un cammino di sette partite vinte, quattro pareggiate e sette persa e con 23 reti realizzate e 18 incassate. La squadra di Juric ha ottenuto 20 punti in casa e soltanto 5 lontano dalle mura amiche.

Roma – Sampdoria 1 (ore 18.30)

I giallorossi vengono dal successo esterno per 1-4 contro l’Atalanta e sono quinti in classifica, a pari merito con Juventus  e Fiorentina, con 31 punti, frutto di dieci vittorie, un pareggio e sette sconfitte; 30 gol fatti e 20 subiti. La squadra di Mourinho vuole congedarsi dal 2021 con altri tre punti, che le consentirebbero di restare nelle zone che garantiscono un posto per l’Europa. Dall’altra parte troviamo i blucerchiati, reduci dal pareggio casalingo per 1-1 contro il Venezia; sono quindicesimi a quota 19 punti, con un cammino di cinque partite vinte, quattro pareggiate e nove perse e con 26 reti realizzate e 34 incassate.

Verona – Fiorentina 2 (ore 18.30)

Gli scaligeri, anche se vengono dalla sconfitta esterna di misura contro il Torino, decisa da un gol di Pobega, sono tredicesimi in classifica con 23 punti, frutto di sei vittorie, cinque pareggio e sette sconfitte; per loro 33 gol fatti e 31 subiti. A Torino la squadra di Tudor si é dimostrata ancora una volta una squadra solida e ben organizzata perché é riuscita a tener testa all’avversario nonostante l’inferiorità numerica per tre quarti di gara. In casa hanno ottenuto 16 punti. Meglio ancora i viola,  reduci dal primo pareggio stagionale, quello per 2-2 ottenuto al “Franchi” contro il Sassuolo, al termine di una gara ricca di emozioni e chiusa in dieci uomini per l’espulsione di Biraghi nella ripresa; sono addirittura quinti in classifica, a pari merito con Roma e Fiorentina, a quota 31 punti, con un cammino di dieci partite vinte, una pareggiata e sette perse e con 33 reti realizzate e 34 incassate. In trasferta, però, la squadra di Italiano ha già perso con Venezia, Lazio e Juventus.

Empoli – Milan 2 (ore 20.45)

La squadra di Andreazzoli é decisamente la vera sorpresa di questo girone di andata. I toscani vengono da cinque risultati utili consecutivi, ultimo dei quali il pareggio esterno per 1-1 contro lo Spezia, e sono noni con 27 punti, frutto di otto vittorie, tre pareggi e sette sconfitte; 28 gol fatti e 30 subiti. Dall’altra parte troviamo i rossoneri, reduci dalla sconfitta casalinga di misura nel big match decisa da un gol di Elmas, e ora sono secondi, a pari merito proprio con i partenopei e a quattro lunghezze dalla capolista Inter, a quota 39 punti, con un cammino di dodici partite vinte, tre pareggiate e tre perse e con 36 reti realizzate e 120 incassate.

Napoli – Spezia 1 (ore 20.45)

I partenopei, dopo le due sconfitte consecutive contro Atalanta e Empoli, grazie a un gol di Elmas, hanno ritrovato la vittoria nel big match contro il Milan; in virtù di questo risultato sono risaliti al secondo posto, che occupano a pari merito proprio con il Diavolo e a quattro lunghezze dall’Inter, con 39 punti, frutto di  dodici vittorie, tre pareggio e tre sconfitte e con 36 gol fatti e 20 subiti. Dall’altra parte troviamo gli Aquilotti, reduci dal pareggio casalingo per 1-1 contro l’Empoli; sono diciassettesimi in classifica, a quota 13 punti, con un cammino di tre partite vinte, quattro pareggiata e undici perse e con 18 reti realizzate e 39 incassate.

Riepilogo delle partite: la schedina consigliata per le partite del 22 dicembre 2021

  • Venezia – Lazio 2 (1.80)
  • Inter – Torino 1 (1.33)
  • Roma – Sampdoria 1 (1.57)
  • Verona – Fiorentina 2 (2.40)
  • Empoli – Milan 2 (1.75)
  • Napoli – Spezia 1 (1.25)

TOTALE VINCITA INDICATIVA CON UNA GIOCATA DA 10 euro -> 123 EURO

Articoli correlati