Real Madrid-Atletico Madrid 3-0: cronaca e tabellino della partita

698

Real Madrid-Atletico Madrid 3-0: cronaca e tabellino della partita

Real Madrid-Atletico Madrid, semifinale d’andata Champions League 2016-2017: presentazione, cronaca diretta, risultato e tabellino in tempo reale, precedenti, probabili formazioni,

Delirio Real Madrid nel derby. Al Bernabeu gli uomini di Zidane surclassano l’Atletico Madrid 3-0 grazie a una tripletta straordinaria di Ronaldo e vedono la finale ad un passo. Partita senza storia al Bernabeu con i Blancos che passano subito in vantaggio con un colpo di testa di Ronaldo. Nella ripresa i Colchoneros non riescono a pungere nemmeno con i cambi e allora la squadra di Zidane la chiude ancora con Ronaldo che sigla la sua seconda tripletta consecutiva lanciando il Real verso la seconda finale consecutiva.

RISULTATO FINALE: REAL MADRID-ATLETICO MADRID 3-0 (primo tempo 1-0)

TABELLINO LIVE:

Real Madrid (4-3-1-2): Navas; Carvajal (46′ Nacho), Varane, Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco (67′ Asensio); Benzema (77′ Vazquez), Ronaldo. A disposizione: Morata, Kovacic, Kiko Casilla, J. Rodriguez. Allenatore: Zidane.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Lucas, Savic, Godin, Filipe Luis; Saul (58′ Gaitan), Gabi, Koke, Carrasco (68′ Correa); Griezmann, Gameiro (57′ Torres). A disposizione: Partey, Tiago, A. Rodriguez, Moyà. Allenatore: Simeone.

Abritro: Atkinson

Guardalinee: Child e Burt

Addizionali 1: Taylor

Addizionale 2: Oliver

Quarto uomo: Collin

Stadio: Santiago Bernabeu

Reti: 10′ Ronaldo (R), 73′ Ronaldo (R), 86′ Ronaldo (R)

Ammonizioni: Koke, Saul, Savic, A), Isco (R)

Espulsioni: –

Recupero: 1′ nel primo tempo, 3′ nel secondo tempo

Real Madrid-Atletico Madrid 3-0: cronaca e tabellino della partita


La presentazione del match

MADRID – Martedi 2 Maggio alle ore 20.45 scenderanno in campo Real Madrid e Atletico Madrid. Il è match valido per la semifinale di andata della Champions League. L’ennesimo scontro, l’ennesima puntata di un derby che divide la città di Madrid e che trasuda leggenda in ogni sua puntata. Le due squadre arrivano in forma a uno degli appuntamenti più importanti della stagione. La squadra di Zidane è reduce dalla sofferta vittoria in campionato contro il Valencia. L’Atletico Madrid si è sbarazzato del Las Palmas grazie a un perentorio 0-5.

In classifica i Blancos sono a pari punti con il Barcellona ma con una partita da recuperare. L’Atletico è terzo con 71 punti, tre in più del Siviglia. Le Merengues si sono qualificate alle semifinali grazie alla vittoria contro il Bayern Monaco nel doppio confronto infuocato anche per via delle decisioni arbitrali mentre gli uomini di Simeone sono passati senza troppi patemi contro il modesto Leicester vincendo all’andata e pareggiando al ritorno. Un altro derby infuocato ci aspetta.

Real Madrid-Atletico Madrid, i precedenti

Potremmo scrivere un libro monumentale sul derby di Madrid che ogni spacca tutto e rinnova ogni rivalità sia calcistica che politica. Negli ultimi anni le due squadre si affrontate per ben due volte in finale di Champions con il Real sempre vincitore con la zuccata di Ramos nella finale della Decima (vinta poi 4-1) e il rigore di Ronaldo, dell’anno scorso, che ha lasciato ancora l’amaro in bocca ai Colchoneros nella notte di Milano.

Il bilancio ufficiale recita 286 derby disputati con 149 vittorie del Real Madrid, 73 successi dell’Atletico e 74 pareggi con 506 reti segnate dalle Merengues contro i 370 dell’Atletico. Nella storia della Champions o Coppa dei Campioni le due squadre si sono affrontate complessivamente 7 volte con 4 vittorie del Real 2 pareggi ed un solo successo dell’Atletico.

Real Madrid-Atletico Madrid, le probabili formazioni

Ottime notizie per Zidane con Varane che rientra dopo l’infortunio ed è perfettamente arruolabile quindi solito 4-3-3 con Navas in porta, pacchetto arretrato composto da Marcelo e Carvajal sulle fasce con Ramos e Varane centrali di difesa. Seconda linea con Casemiro in cabina di regia e Modric e Kroos mezze ali mentre davanti spazio al tridente composto da Benzema, Ronaldo ed Isco con quest’ultimo in vantaggio su Asensio ed James.

Buone notizie anche per Simeone che può schierare “L’once de gala” visto che Carrasco si è allenato con il gruppo ed è a disposizione quindi 4-4-2 per il Colchoneros con Oblak in porta, difesa formata da Godin e Savi centrali con Felipe Luis e Juanfran sulle fasce. A centrocampo Gabi e Koke centrali con Carrasco e Saul esterni mentre davanti la coppia tutta Francese composta da Griezmann e Gameiro.

Real Madrid (4-3-1-2): Navas; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco; Benzema, Ronaldo. Allenatore: Zidane.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Vrsaljko, Savic, Godin, Filipe Luis; Saul, Gabi, Koke, Carrasco; Griezmann, Gameiro. Allenatore: Simeone.

Abritro: Atkinson

Guardalinee: Child e Burt

Addizionali 1: Taylor

Addizionale 2: Oliver

Quarto uomo: Collin

Stadio: Santiago Bernabeu

Articoli correlati