Real Madrid – Manchester City 1-1: un gol per tempo al Bernabeu

1864 0

Real Madrid Manchester City cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Real Madrid – Manchester City di Martedì 9 maggio 2023 in diretta: spagnoli avanti dal 36′ del primo tempo con Vinicius, pareggio inglese al 22′ della ripresa con De Bruyne

MADRID – Martedì 9 maggio 2023, allo Stadio “Santiago Bernabeu” di Madrid, il Real Madrid affronterà il Manchester City nella semifinale di andata della Champions League 2022-2023; calcio di inizio alle ore 21. Il ritorno é previsto per il 18 maggio. Chi la spunterà affronterà chi avrà la meglio tra Inter e Milan nella finalissima di Istanbul del 10 giugno.

Indice

Di fronte le due semifinaliste anche della passata edizione. All’epoca ad avere la meglio furono gli spagnoli, che poi alzarono anche al cielo la Coppa. Finì 3-4 all’andata e il 2-1 del ritorno costrinse le due squadre ad affrontare i tempi supplementari, dove a decidere fu un gol di Mahrez. Precedenti tra le compagini in perfetto equilibrio con quattro vittorie a testa e due pareggi.

Cronaca con tabellino della partita

RISULTATO FINALE: REAL MADRID - MANCHESTER CITY 1-1

ARRIVEDERCI DALLA REDAZIONE DI CALCIOMAGAZINE

FINE PARTITA, REAL MADRID-MANCHESTER CITY 1-1: Termina con una rete per parte la prima semifinale d'andata di Champions League tra Real Madrid e Manchester City. Padroni di casa avanti nella prima frazione con Vinicius, replica nella ripresa De Bruyne. Tutto ancora da decidere nel match di ritorno tra una settimana all'Etihad.

SECONDO TEMPO

90'-  Il direttore di gara concede 3 minuti di recupero.

89' Real Madrid- Botta di Tchouaméni, Ederson si distende in angolo.

87' Real Madrid- Modric cerca il pallone morbido al centro, i Blancos guadagnano un angolo.

78' Real Madrid- Colpo di testa di Benzema, si supera Ederson con un ottimo riflesso.

72' Real Madrid- Alaba prova la punizione a giro, palla alta sopra la traversa.

67' GOAAAL MANCHESTER CITY- Pareggio dei citizens: Rete di Kevin De Bruyne. Gundogan in area trova lo scarico per il suo fantasista: destro potente dal limite, palla a fil di palo dove Courtois non puó arrivare. 

62' - Scarico arretrato di Benzema, Grealish anticipa Valverde: proteste di tutti i Blancos per un tocco di mano.

61' Real Madrid- Sugli sviluppi di un corner, conclusione dal limite di Valverde che termina alta.

54' Manchester City-  Sinistro a giro di De Bruyne dalla distanza, attento Courtois in presa.

50' Real Madrid- Benzema scambia in area con Carvajal, una leggera deviazione di Stones salva Ederson.

48' Manchester City- Scambio tra de Bruyne e Grealish, cross del belga che Courtois blocca al petto.

INIZIO RIPRESA- Real Madrid alla battuta.

SQUADRE DI NUOVO IN CAMPO- Le due squadre in questa ripresa con gli stessi undici della prima frazione.

FINE PRIMO TEMPO, REAL MADRID-MANCHESTER CITY 1-0: Le due squadre vanno al riposo sul risultato di 1-0 per il Real. Decisiva fin qui la rete di Vinicius. City che parte meglio ma sono i padroni di casa a trovare la via del goal, ottimizzando al meglio l'unica conclusione verso la porta di Hederson che nulla ha potuto fare sulla conclusione del brasiliano.

PRIMO TEMPO

45' - Il direttore di gara Dias, concede due minuti di recupero.

42' Manchester City- Cross di Bernardo Silva che taglia tutta l'area piccola, Grealish non arriva sul secondo palo.

36' GOAAAL REAL MADRID- Blancos in vantaggio: Camavinga appoggia per Vinicius che sferra una conclusione di destro che si infila sotto il sette.

32' Real Madrid- Rodrygo con un cross a giro, Vinicius sul secondo palo non arriva per il colpo di testa.

28' - A terra Gundogan dopo un intervento di Rudiger, Artur Dias prima lascia correre, poi ferma il gioco con il Real che stava ripartendo.

24' Real Madrid- Vinicius ruba palla e crossa basso, Dias in spaccata anticipa Benzema.

20' Manchester City- Gundogan cerca il tiro a giro dalla distanza, palla alta sopra la traversa.

19' Manchester City- Cross basso di Bernardo Silva, Kroos attento a centro area nell'anticipare tutti e far suo il pallone.

18' Real Madrid- Pallone in profondità per Benzema, attento Ederson in uscita bassa.

Trascorso il primo quarto d'ora, partenza sprint dei citizens, che costringe il Real a difendersi.

16' Manchester City- Cross di Grealish per la testa di Haaland, Courtois blocca in due tempi.

15' Manchester City- Diagonale debole di Haalland, blocca senza problemi Courtois.

13' Manchester City- Conclusione rasoterra di Rodri, Courtois devia in corner.

11' Real Madrid- Carvajal cerca il grande cambio gioco per Benzema, attento Ederson in uscita.

9' Manchester City- Conclusione pericolosa dal limite di De Bruyne, respinge Courtois.

6' Manchester City- Conclusione dalla distanza di Gundogan, allontana Carvajal

4' Real Madrid- Tacco di Benzema, parte Vinicius che prova a chiudere il triangolo con il francese: chiude Stones.

CALCIO D'INIZIO- Manchester City alla battuta.

SQUADRE IN CAMPO- Al via l'inno della Champions League. Real Madrid in divisa blanca, rossonero da trasferta per il City.

REAL MADRID-MANCHESTER CITY: Tutto pronto per questo big match del Bernabeu tra i campioni in carica del Real Madrid e il Manchester City di Guardiola. In palio la seminfinale d'andata di Champions League, in attesa del derby milanese di domani tra Milan e Inter. Riportiamo in seguito le formazioni ufficiali delle due squadre.

BUONASERA DALLA REDAZIONE DI CALCIO MAGAZINE

TABELLINO

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Rudiger, Alaba. Camavinga; Valverde, Kroos(38' st Tchouameni) , Modric(42' st Nacho); Rodrygo(37' st Asencio), Benzema, Vinicius Junior. A disposizione: Lunin, Luis Lopez, Vallejo, Nacho, E. Hazard, Asensio, Odriozola, Lucas Vazquez, Tchouameni, Ceballos, Mariano Diaz. Allenatore: Ancelotti.

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Ruben Dias, Akanji; De Bruyne, Gundogan, Rodri; Bernardo Silva, Haaland, Grealish. A disposizione: Ortega, Carson, Philips, Laporte, Alvarez, Sergio Gomez, Mahrez, Foden, Palmer, Lewis. Allenatore: Pep Guardiola.

Reti: 36' pt Vinicius , 22' st De Bruyne

Ammonizioni: Kross, Ancelotti , Gundogan , Camavinga, Bernanrdo Silva

Corner: 8-7

Recupero: 2' nel primo tempo ; 3' nel secondo tempo.

Formazioni ufficiali di Real Madrid – Manchester City

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Rudiger, Alaba. Camavinga; Valverde, Kroos, Modric; Rodrygo, Benzema, Vinicius Junior. A disposizione: Lunin, Luis Lopez, Vallejo, Nachio, E. Hazard, Asensio, Odriozola, Lucas Vazquez, Tchouameni, Ceballos, Mariano Diaz. Allenatore: Ancelotti.

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Ruben Dias, Akanji; De Bruyne, Gundogan, Rodri; Bernardo Silva, Haaland, Grealish. A disposizione: Ortega, Carson, Philips, Laporte, Alvarez, Sergio Gomez, Mahrez, Foden, Palmer, Lewis. Allenatore: Pep Guardiola.

Le dichiarazioni di Ancelotti alla vigilia

Il programma per domani è giocare una partita completa partita, ottenere il meglio che abbiamo a livello fisico, tecnico e motivazionale, tenendo conto che la partita decisiva sarà la gara di ritorno. Vogliamo prendere un piccolo vantaggio domani, per vedere se ce la possiamo fare. Penso che siamo arrivati ​​allo stesso livello [rispetto allo scorso anno, ndr]. Ora è difficile valutare la condizione fisica e confrontarla con l’anno scorso. Ciò che conta in questo momento è la motivazione e l’illusione che abbiamo. Il fatto di vincere la Copa del ReyÈ una motivazione in più per la partita di domani. Come ho detto, siamo molto emozionati. (Il Manchester City, ndr) é una squadra più completa rispetto allo scorso anno. Avevano un attaccante molto pericoloso che era Gabriel Jesús, ma Haaland ha caratteristiche diverse. Il City non ha cambiato stile, forse gioca un po’ più diretto e sfrutta il lancio lungo perché ha un attaccante diverso e di altezza importante. Ma alle sue spalle c’è De Bruyne e in tante partite hanno approfittato di questa situazione di lancio lungo con una seconda palla conquistata. Questa è un’opportunità in più ma non significa che lo stile sia cambiato. È molto ben organizzato in difesa e gestisce bene la palla. (Haaland, ndr) é un giocatore molto pericoloso, sta dimostrando qualità impressionanti, soprattutto quando si tratta di segnare gol. È un pericolo, ma parlare solo di lui significa non parlare di una squadra completa, che gioca un ottimo calcio, che difende molto bene, che attacca e ha idee. Non proponiamo una partita per fermare Haaland, ma piuttosto un’intera squadra che sembra inarrestabile. Abbiamo opzioni per giocare una partita equilibrata e competitiva. […] (Modrić, ndr) può giocare senza problemi. Sta bene e giocherà”.

Il percorso in Real Madrid e Manchester City in Champions League

Il Real Madrid aveva vinto il Girone F davanti al Lipsia. Agli ottavi di finale ha eliminato il Manchester City (2-5 all’andata e 1-0 al ritorno) e ai quarti di finale il Chelsea (2-0 all’andata e 0-2 al ritorno). Il Manchester City aveva vinto il Gruppo G davanti Dortmund e Siviglia mentre agli ottavi di finale hanno eliminato l’RB Lipsia (1-1 all’andata e un sonoro 7-0 al ritorno) e ai quarti di finale il Bayern Monaco (3-0 all’andata e 1-1 al ritorno).

Real Madrid e Manchester City nei rispettivi campionati

Il Real Madrid ha appena vinto la Copa del Rey per la ventesima volta nella sua storia battendo in finale 2-1l’Osasuna. In 475 giorni la squadra di Ancelotti si é aggiudicata Liga, Champions League, Copa del Rey, Mondiale per Club e le Supercoppe, d’Europa e di Spagna I Blancos, in Liga, dopo la sconfitta esterna per 2-0 contro la Real Sociedad, sono terzi, a-14 dalla capolista Barcellona e a -1 dall’Atletico Madrid. I loro 68 punti sono il frutto di ventuno partite vinte, cinque pareggiate e sette perse, sessantanove reti realizzate e trentadue incassate. La squadra di Guardiola, dopo il successo casalingo per 2-1 contro il Leeds, é prima, a una lunghezza dall’Arsenal, a quota 82 grazie a un percorso di ventisei partite vinte, quattro pareggiate e altrettante perse, ottantanove reti realizzate e trentuno incassate.

L’arbitro

A dirigere il match sarà il portoghese Artur Soares Dias, coadiuvato dagli assistenti connazionali Paulo Soares e Pedro Ribeiro e da Daniele Orsato in qualità di quarto uomo. Alla Var Massimiliano Irrati, assistito dal lusitano Tiago Martins.

Presentazione del match

QUI REAL MADRID – Ancelotti dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-3 con Courtois tra i pali e difesa a quattro composta al centro da Militao e Rudiger e sulle fasce da Carvajal e Nacho. A centrocampo Tchouaméni, Kroos e Camavinga. Attacco affidato a Valverde, Benzema e  Vinicius.

QUI MANCHESTER CITY – Guardiola dovrebbe rispondere col modulo 3-2-4-1. Tra i pali Ederson con Walker, Dias e Akanji pronti a formare il blocco difensivo. In mediana Stones e Rodri. Unica punta Haaland, supportata dai trequartisti Gundogan, De Bruyne e Grealish.

Le probabili formazioni di Real Madrid – Manchester City

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Rudiger, Nacho; Tchouaméni, Kroos, Camavinga; Valverde, Benzema, Vinicius. Allenatore: Ancelotti.

MANCHESTER CITY (3-2-4-1): Ederson; Walker, Dias, Akanji; Stones, Rodri; Bernardo Silva, Gundogan, De Bruyne, Grealish; Haaland. Allenatore: Pep Guardiola.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta su:

  • Canale 5, quindi in chiaro
  • Sky Sport Uno (201 del satellite), Sky Sport Football (203 del satellite), Sky Sport 4K (213 del satellite) e Sky Sport (251 del satellite)
  • in streaming su Mediasetinfinity; su Sky Go (per i soli abbonati), app scaricabile gratuitamente, e su Now TX, il servizio di streaming on demand di Sky.