Rinviata Genoa-Fiorentina. Juric: “Stavamo giocando meglio”

462

Rinviata Genoa-Fiorentina. Juric: “Stavamo giocando meglio”

E’ durata 28′ Genoa-Fiorentina, ma in effetti il temporale che si è rovesciato su Genova aveva già condizionato la partita a partire dal 19′, e pur non mitigando l’ardore dei giocatori in campo ne ha comunque limitato sia i gesti atletici che le impostazioni tattiche. Specialmente sulle corsie esterne il pallone risultava frenato dall’abbondante acqua accumulata sul terreno di gioco.
Fino al momento della sospensione è stata comunque partita vera, con un ammonito per parte e con una traversa per i padroni di casa colta di testa da Laxalt su assist aereo di Lazovic.

L’arbitro Banti ha tentato più volte di far riprendere la gara, ma le condizioni meteorologiche e quelle del campo hanno determinato il definitivo rinvio, dopo aver effettuato le prove tecniche di rimbalzo del pallone ed aver consultato i capitani delle due squadre, come da regolamento. Fino al momento della decisione del rinvio sono trascorsi 40′ di attesa per verificare se la partita avrebbe potuto riprendere.

Ai microfoni di Rai Sport, Ivan Juric, allenatore della squadra genoana, si è detto d’accordo circa il rinvio dell’incontro: “Era giusto smettere: sulle fasce la palla non andava più. Siccome sia noi che loro amiamo giocare bene al calcio, era giusto rinviarla. Non so quando giocheremo, di certo non prima di un mese.”

Alla domanda circa l’andamento della partita fino a quel momento, il tecnico croato ha aggiunto: “Fino all’interruzione stavamo certamente giocando meglio. Un peccato non aver potuto finire la gara”.

Poco dopo le 16.30 la Fiorentina è ripartita alla volta di Firenze: da domani, tornerà al lavoro per preparare l’incontro di Europa League in programma a Salonicco. La partita contro il Genoa, infatti, non potrà essere recuperata domani proprio in virtù di questo impegno europeo che vedrà impegnati i toscani giovedì 15 settembre contro la squadra greca del Paok.