Rocchi, l’obiettivo dei cento gol è sempre più vicino …

Ha parlato da Skopje Tommaso Rocchi, il capitano biancoceleste, 97 gol con la maglia della Lazio, è alla ricerca di una tripletta che permetterebbe di raggiungere quota 100 reti ed entrare così, ancor di più, nella storia di questo club: “Me ne bastano due, poi mi fermo. Il centesimo gol vorrei segnarlo all’Olimpico”. Effettivamente c’è tanta voglia di poter segnare il centesimo gol davanti al suo pubblico, sarebbe una grande soddisfazione per un giocatore che sposa la causa biancoceleste dall’estate del 2004, anno in cui la Lazio passò nelle mani di Claudio Lotito. Lui è l’unico superstite di quella compagine e di conseguenza è il calciatore, tra quelli presenti in rosa, che da più tempo milita nella squadra capitolina. Non a caso ne è il capitano.

Dopo la rete messa a segno nella gara di andata contro il Rabotnicki su assist di Klose, Rocchi, come riporta il corriere dello sport a firma Fabrizio Patania, proverà questa sera ad incrementare ancor di più il suo bottino. Scenderà in campo insieme al giovane Libor Kozak, saranno loro gli avanti biancocelesti, a loro il compito di scardinare la retroguardia macedone. Così, dopo l’ultima stagione vissuta in modo travagliato per via di alcuni infortuni, Rocchi ha deciso di riprendersi la Lazio, sa che non partirà titolare vista la concorrenza di Klose e Cisse ma allo stesso tempo è consapevole delle sue qualità e di quanto può dare ancora per questa maglia, per la sua gente. Le competizioni da affrontare saranno tre: Campionato, Coppa Italia ed Europa League e noi auguriamo a capitan Rocchi di superare di gran lunga i famosi 100 gol.

[Valerio Spadoni – Fonte: www.lalaziosiamonoi.it]