Salernitana – Genoa 1-0: decide un gol di Djuric

1346

Salernitana Genoa cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Salernitana – Genoa del 2 ottobre 2021 in diretta: prima vittoria stagionale per la squadra di Castori grazie a un gol realizzato da Djuric. Decisivi i cambi

La cronaca con commento minuto per minuto

SALERNITANA - GENOA 1-0 (RISULTATO FINALE)

la redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prosimi live. Buon proseguimento di giornata a tutti!

SECONDO TEMPO

50' all'Arechi finisce qui. Prima vittoria per la Salernitana in campionato: decie un gol di Duric

47' sugli sviluppi del corner conclusione di Maksimovic ma Belec lascia che la palla sfili sul fondo

46' punizione battuta benissimo da Rovella ma Belec bravissimo a respingere la palla in corner! si schianta sul palo ma impedisce alla palla di entrare in rete!

45' cinque minuti di recupero

44' ammonito anche Gyomber per intervento falloso

42' Cambiaso si libera sulla sinistra, prova il cross che viene ribattuto in corner!

39' cartellino giallo anche per Cambiaso per un fallo su Bonazzoli

38' Occasione Genoa! Cambiaso mette la palla in mezzo, ci arriva Cambiaso ma né Pandev né Cambiaso riescono a deviare in rete!

37' nella Salernitana dentro  Jaroszyński al posto di Ranieri

34'  Fares prova il tiro, palla respinta che arriva a Cambiaso il quale ritenta la conclusione ma Beec é attentissimo!

32' sullo sviluppo della punizione Sirigu tocca la palla, la perde ma poi la recupera

31' Maksimovic in ritardo abbatte Bonazzoli con un brutto fallo e si prende il cartellino giallo

28' nel Genoa entra Pandev al posto di Toure

26' PALO per la Salernitana con Di Tacchio!

23'  Kallon da destra entra in area e di sinistro calcia in porta! Gran risposta di Belec!

21' SALERNITANA AVANTI ALL'ARECHI! Corner battuto in maniera perfetta, Duric sul primo palo anticipa Maksivovic e di testa spiazza un incolpevole Sirigu!

18' nel Genoa dentro Criscito al posto di Ghiglione

17' doppio cambio nella Salernitana: esce la coppia Simy-Gondo ed entrano Bonazzoli e Djuric.

12' doppio cambio nel Genoa: dentro Ekuban al posto di Bianchi e al posto Fares di Sabelli

9' Kallon si allarga sulla destra, mette al centro perTouré che spedisce la palla alta sopra la porta di Belec

6' contropiede dela Salernitana, Kastanos prova il tiro ma trova un Sirigu sempre attento si distende

3' fallo guadagnato da Ribery nei confronti di Maksimovic

2' tiro potente di sinistro di Kastanos ma la palla finisce di poco a lato!

1' si riparte!

cambio nella Salernitana: fuori Coulibaly e dentro Obi

cambio nella Salernitana: fuori Coulibaly e dentro Obi

PRIMO TEMPO

49' finisce qui il primo tempo all'Arechi con il risultato inchiodato sullo 0-0

44' saranno quattro i minuti di recupero

40' Colulibaly recupera la palla ma é angolo per il Genoa- Sugli sviluppi del corner battuto a Rovella Kastanos protegge la palla da Kallon

37' cambio nella Salernitana: entra Di Tacchio al posto di L. Coulibaly

34' Altra occasione per la Salernitana!  Kastanos che si infila tra le linee della difesa rossoblù, prova il tiro, forte e angolato- Sirigu si tuffa e sventa il pericolo!

34' Ora é la Salernitana a dettare i tempi

33' Kastanos serve Ribery, che si fa trovare impreparato e l'azone sfuma!

31' Kallon in este difeniva spedisce la palla in calcio d'angolo; sugli sviluppi del corner Gagliolo prova una rovesciata spettacolare ma la palla finisce sul fondo!

28' Kastanos prova il tiro da fuori area ma c'é l'intervento dfensivo di Maksimovic

26' Ribery riceve da Simy al limite dell'area, prova l'assist per Gondo ma trova la chiusura di Bani

24' tocco di Simy per Gindo, Cambiaso si mette in  mezzo costringendo il giocatore della Salernitana al fallo!

23' alza il ritmo il Genoa in questa fase di gioco

22' conclusione di Sabelli! Belec perde la palla ma Gyomberg la recupera! Brivido per la Salernitana

20' Simy prova a calciare di punta per rubare un po' di tempo al portiere ma Sirigu non si fa ugualmente trovare impreparato

17' palla in zona tiro per Rovella che prova di destro a piazzarla ma la palla termina di poco alta sopra la traversa

15' primo quarto d'ora di gioco: all'Arechi il risultato é ancora fermo sullo 0-0

14' fallo di Simy su Sabelli. Rovella batte la punizione, palla sul secondo palo a cecare Touré ma la difea della Salernitana riesce ad allontanarla

12' intervento falloso di Criscito su Ribery

10' conclusione di Kastanos che viene intercettata in angolo da Cambiaso. Sugli svilupi del corner la palla é messa sul secondo palo, Sandberg la colpisce di testa ma c'é la parata comoda di Sirigu

9' intervento falloso di Kastanos su Bani

7' tocco di Simy per Gondo che prova a calciare: trova la gamba di Criscito che gli impedisce di concludere e commette anche fallo

5' Bianchi calcia dalla distanza ma la palla termina a lato. Il tiro é impreciso ma buona é l'intenzione

4' ritmi bassi in questa prima fase di gioco

4' non riesce la triangolazione tra Kallon e Badelj perché c'é l'inervento di Coulibaly che puà ripartire

3' in queste prime battute di gioco la Salernitana sembra voler lasciare il possesso palla al Genoa

2' prova Ribery ad avanzare, spingendo tra due avversari ma alla fine commette fallo. Punizione in favore del Genoa

1' partiti! primo pallone battuto dal Genoa

le squadre sono in campo

La novità dell'ultima ora é che Destro si é infortunato nel riscaldamento e andrà addirittura in tribuna: al suo posto gioca Bianchi

Un cordiale buon pomeriggio a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Salernitana - Genoa

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Gyomber, Strandberg, Gagliolo, Ranieri (dal 37'  Jaroszyński); M. Coulibaly (dal 1' st Obi), Kastanos, L. Coulibaly (dal 37' Di Tacchio); Ribery; Gondo (dal 17' st Duric), Simy (dal 17' st Bonazzoli). A disposizione: Fiorillo, Jaroszynski, Veseli, Schiavone, Bonazzoli, Djuric, Zortea, Kechrida, Bogdan, Vergani. Allenatore_ Castori.

GENOA (3-4-1-2): Sirigu; Bani, Maksimovic, Criscito (dal 18' st Ghiglione); Sabelli (dal 12' st Fare), Badelj, Touré (dal 38' st Pandev), Cambiaso; Rovella; Kallon, Bianchi (dal 12' st Ekuban). A disposizione: Semper, Marchetti, Melegoni, Behrami, Vasquez, Ghiglione, Pandev, Azevedo, Serpe, Fares, Galdames. Allenatore: Ballardini.

Reti: al 21' st Duric

Ammonizioni: Cambiaso, Maksimovic

Recupero: 4' nel primo tempo e 5' nella ripresa

Le parole di Castori e Ballardini

Castori: “Pian piano ci stiamo convincendo che possiamo fare questa categoria, avvertiamo che ci manca soltanto un piccolo passo per abbinare il percorso di crescita ad una buona classifica. Andare alla sosta con un successo farebbe la differenza anche sul piano psicologico. Io guardo in casa mia. Sappiamo che dobbiamo vincere a tutti i costi. Non so se ce la faremo, ma non posso soffermarmi sugli avversari. Li rispettiamo e sono forti, ci mancherebbe, ma la Salernitana è in ritardo in classifica e deve assolutamente mettere fieno in cascina. Loro hanno 5 punti, ad ora è una diretta concorrente e, battendoli, ci avvicineremmo e di molto. E’ un appuntamento importantissimo, inutile nasconderlo. Non mi piacciono termini come “ultima spiaggia” e “bivio”, c’è tempo per fare tutto. Ma la squadra respira l’aria della svolta, domani sarebbe tanta roba batterli e andare alla sosta con motivazioni altissime. Anzitutto vorrei fare una precisazione. Gyomber in Nazionale gioca terzino destro, informatevi. Avete sempre detto che l’80% dei gol arrivavano dalla fascia destra, io cerco di lavorare per aggiustare le cose e criticate lo stesso?. I deficit difensivi possono essere compensati da un calciatore che ha grande esperienza. Poi avremo la sosta per insistere su alcuni concetti, magari per recuperare anche Veseli che, ricordo, è out da luglio. Non condivido i voti bassi a Gyomber, vorrei ricordare a tutti che marcava Boga che, in A, mette in grossa difficoltà i difensori di Milan, Inter e Juventus. E’ stato saltato una volta sola, non mi pare che la rete del Sassuolo nasca da un suo errore. Siamo reduci da una grande prestazione, con un centrocampista in più stiamo più alti e mettiamo Ribery nelle condizioni migliori per mostrare il suo valore”.

Ballardini: “E’ un altro bel match che ci mette davanti una squadra che per me è competitiva. La Salernitana lo ha dimostrato in questo inizio di stagione. Da Bologna, con l’Atalanta, Verona ha dimostrato di essere una squadra viva che se la vuole giocare e che mette in difficoltà tante squadra. Sarà anche domani molto stimolante il match perchè bisogna essere molto bravi sotto tutti gli aspetti. Ribery è un campione. Ha giocate che solo lui può fare. Se c’è Ribery il gioco della Salernitana ha una qualità, senza Ribery il gioco della Salernitana ha un’altra qualità e magari guadagnano di più in aggressività e in dinamicità e perdono qualcosa in qualità. Si inverte se da subito hai l’approccio giusto, da squadra con quell’attenzione che serve, con quella solidità, con quella fame, con tutte quelle cosa che da subito ti fanno essere dentro la partita. Noi siamo molto generosi, siamo ancora una squadra che deve conoscersi bene, deve diciamo legarsi di più quindi con il fatto di conoscersi bene e legarsi di più ti porta a dare agli avversari meno opportunità. Abbiamo bisogno di giocare per conoscerci meglio, per legarci sempre di più, per avere quella solidità, quella chiarezza, quella voglia insieme di fare benissimo le due fasi di gioco. Adesso non siamo sempre così continui, ci sleghiamo un po’ e concediamo spazio agli avversari. Le partite ci diranno se stiamo migliorando nell’attenzione, nella solidità e nella chiarezza nelle due fasi di gioco”.

La presentazione del match

Da una pare c’è la squadra di Castori che viene dalla sconfitta esterna contro il Sassuolo ed in classifica occupa l’ultimo posto solitario con 1 punto. Dall’altra parte troviamo la squadra di Ballardini che è reduce dallo spettacolare pareggio casalingo contro l’Hellas Verona ed in classifica occupa la quattordicesima posizione, insieme ad Hellas Verona, Venezia e Sampdoria, a quota 5  punti. La sfida verrà diretta dal signor Mariani della sezione di Aprilia.

QUI SALERNITANA – Castori dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-3-1-2 con Belec in porta, pacchetto difensivo composto da Gyomber e Ranieri sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a  Strandberg e Gagliolo. A centrocampo Di Tacchio in cabina di regia con Mamadou Coulibaly e Lassana Coulibaly mezze ali mentre davanti spazio a Ribery alle spalle del tandem offensivo composto da Djuric e Gondo.

QUI GENOA – Ballardini dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-2-3-1 con Sirigu tra i pali, reparto difensivo composto da Cambiaso e Criscito sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Bani e Maskimovic. A centrocampo Badelj e Touré in cabina di regia mentre davanti spazio a Kallon, Rovella e Fares alle spalle di Destro.

Le probabili formazioni di Salernitana – Genoa

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Gyomber, Strandberg, Gagliolo, Ranieri; M.Coulibaly, Di Tacchio, L.Coulibaly; Ribery; Djuric, Gondo. Allenatore: Castori

GENOA (4-2-3-1): Sirigu; Cambiaso, Bani, Maksimovic, Criscito; Badelj, Touré; Kallon, Rovella, Fares; Destro. Allenatore: Ballardini

STADIO: Arechi

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Salernitana – Genoa, valido per la settima giornata del campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su DAZN.  Il match sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati al TIMVISION BOX, ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Gli utenti DAZN che lo preferissero potranno vedere Salernitana – Cagliari in diretta streaming anche sul proprio pc o notebook, collegandosi semplicemente con il sito ufficiale della piattaforma, e su dispositivi mobili come smartphone e tablet, preoccupandosi prima di scaricare la app per sistemi iOS e Android, di avviarla e selezionare la partita dal palinsesto. Al termine della gara, gli highlights e l’evento integrale saranno messi a disposizione degli abbonati per la visione on demand.

Articoli correlati