Salernitana – Sampdoria 0-2: decisiva l’autorete di Di Tacchio e la rete di Candreva

1244

Salernitana Sampdoria cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Salernitana – Sampdoria del 21 novembre 2021 in diretta: succede tutto nel primo tempo con ospiti cinici a sferrare un uno due ravvicinato. Generosa reazione nella ripresa degli amaranto che non incidono

La cronaca con commento in tempo reale e tabellino

RISULTATO FINALE: SALERNITANA - SAMPDORIA 0-2

SECONDO TEMPO

50' nessuna nuova emozione, fischio finale e resta il 2-0 per la Sampdoria grazie all'autorete di Di Tacchio e alla rete di Candreva entrambe nel primo tempo. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

44' 5 minuti di recupero

41' lascia il campo Quagliarella fermato dai crampi dentro Gabbiadini

40' cartellino giallo per Chabot

28' prova a reagire la squadra di casa al doppio svantaggio, tanta buona volontà ma al momento regge la difesa ospite

22' problemi per Ribery (problemi al ginocchio) che deve lasciare il campo per Simy, dentro anche Schiavone per Di Tacchio

15' dentro Askildsen per Verre e Dragusin per Bereszynski

14' annullata una rete a Caputo per offside, il VAR conferma la decisione iniziale dell'arbitro

10' esce Gondo per Bonazzoli, dentro anche Kechrida per Zortea

9' ci prova dal limite Coulibaly con un bel diagonale con il piatto rasoterra, si allunga Audero sulla sua destra e salva ancora!

6' punizione conquistata da Ribery quasi al limite dell'area in posizione centrale: batte Di Tacchio direttamente sulla barriera ma viene conquistato un corner: in mischia palla sul secondo palo per il colpo in acrobazia di Ranieri, intervento strepitoso di Audero con un braccio a salvare la porta!

4' primo corner della ripresa affidato a Candreva ma allontana la difesa

si riparte a Salerno

Obi per Kastanos la novità in casa Salernitana per questa ripresa

PRIMO TEMPO

46' si chiude il primo tempo con il 2-0 per la Sampdoria tutto nel finale con la sfortunata autorete di Di Tacchio e il raddoppio in contropiede di Candreva. Fra pochi istanti pronti a seguire assieme il secondo tempo

44' 1 minuto di recupero

43' CANDREVA!!! 2-0 SAMPDORIA!!! Su azione di contropiede Quagliarella lancia a destra per il centrocampista che entra in area e conclude con in diagonale da due passi con il destro

40' SAMPDORIA IN VANTAGGIO!!! AUTORETE DI DI TACCHIO sugli sviluppi di un corner dalla sinistra palla che a centroarea sbatte sulla schiena del giocatore che stava marcando Thorsby

35' doppia chance per la Samp su cross dalla destra con Thorsby di testa respinge Belec quindi fallisce il tap in Caputo!

30' prova a controllare maggiormente la partita la Samp ma al momento poche le azioni degne di nota

25' cross di Zortea in area per Djuric bravo ad anticipare Ferrari ma non riesce a impattare sulla sfera

24' primo giallo della partita per Bereszynski entrato in ritardo su Kastanos

16' gara giocata subito a viso aperto dalle due squadre che faranno di tutto oggi per vincerla

10' primo squillo per la Samp con Quagliarella: primo tentativo dal limite murato dalla difesa, secondo appena dentro l'area bloccato a terra in due tempi da Belec

8' grande intervento di Colley in area ad ancitipare Djuric che era pronto a ricevere di testa una punizione di Kastanos

3' primo tentativo per Ribery ma conclusione a lato sporcato da un difensore e sul corner colpo di testa largo di Djuric

al via la partita a Salerno

Squadre in campo, tutto pronto all'inizio del match!

Benvenuti alla diretta di Salernitana - Sampdoria, seguiremo dalle 15 le fasi salienti del match.

TABELLINO

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Zortea, Gyombér, Gagliolo, Ranieri;  Kastanos (dal 1' st Obi), Di Tacchio (dal 22' st Schiavone), L. Coulibaly; Ribéry (dal 22' st Simy); Gondo, Djuric. A disposizione: Fiorillo, Jaroszynski, Bonazzoli, Kechrida, Bogdan, Capezzi, Delli Carri, Vergani. Allenatore: Stefano Colantuono

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello; Candreva, Ekdal, Thorsby, Verre (dal 15' st Askildsen); Quagliarella (dal 41' st Gabbiadini), Caputo. A disposizione: Ravaglia, Falcone, Chabot, Ciervo, Depaoli, Dragusin, Yepes Laut, Murru, Trimboli. Allenatore: Roberto D'Aversa

Reti: al 40' pt Di Tacchio (autorete), al 43' pt Candreva

Ammonizioni: Chabot

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Le dichiarazioni di Colantuono alla vigilia

“Sono state due settimane di lavoro intenso. Questo è un gruppo che lavora in maniera impeccabile e che si mette sempre a disposizione. In allenamento ho visto dei buoni segnali da parte di tutti. Purtroppo dalle nazionali abbiamo avuto qualche problema per Veseli e Strandberg ma la sosta ci ha permesso di recuperare Lassana Coulibaly e Capezzi e di ciò siamo molto felici perché ci permette di avere maggiori soluzioni in un reparto dove eravamo in emergenza. Sappiamo che quella di domenica è una gara molto importante, l’abbiamo preparata nel migliore dei modi. La Sampdoria è un’ottima squadra, servirà una prestazione importante per fare risultato. Tutte le gare saranno fondamentali da qui alla fine, quella di domenica va giocata al meglio perché mette in palio punti pesanti. Ci attende un mese intenso con tante gare ravvicinate. Abbiamo una classifica che necessita di punti, dobbiamo attingere a tutte le risorse possibili per fare bene. Dobbiamo rimanere agganciati ad altre squadre che lottano per il nostro stesso obiettivo per poi fare le valutazioni del caso nella sosta invernale”.

Le dichiarazioni di D’Aversa alla vigilia

«Siamo fiduciosi di fare risultato positivo, pur consci dell’ambiente che troveremo a Salerno. Cosa mi aspetto dagli avversari? Principalmente voglio pensare a noi stessi. Io penso di avere un gruppo di uomini formidabili, che domani non mancheranno: mi fido dei miei calciatori. Un bravo marinaio si vede quando il mare è in tempesta: dimostriamo di essere bravi marinai. Penso che nell’ultimo periodo abbiamo affrontato le partite con l’ansia del risultato – sottolinea D’Aversa -, anche per via delle voci sul mio destino. Ho detto ai ragazzi di ragionare e pensare solo alle loro responsabilità e a quello che bisogna mettere in campo. Non ci deve essere l’ansia da prestazione, perché porta solo errori. Bisogna giocare con la massima serenità: ognuno deve dare più di quello che sta dando. Il presidente in settimana ha organizzato una cena per noi, è molto attivo: lo ha fatto per caricarci e darci entusiasmo. Ora è doveroso da parte nostra ricambiare tanta attenzione con i risultati».

L’arbitro

A dirigere il match sarà Piero Giacomelli della sezione di Trieste, coadiuvato dagli assistenti Scarpa e Marchi; quarto uomo ufficiale Cosso. VAR e AVAR affidati invece rispettivamente a Sozza e Bottegoni.

La presentazione del match

SALERNO – Domenica 21 novembre 2021, alle ore 15, allo Stadio “Arechi”, andrà in scena Salernitana – Sampdoria, gara valida per la tredicesima giornata del campionato di Serie A 2021/2022. Prima della sosta per gli impegni delle Nazionali i padroni di casa hanno perso per 3-0 all’Olimpico contro la Lazio, cadendo sotto i colpi di Immobile, Pedro e Luis Alberto, e ora sono penultimi in classifica con 7 punti, frutto di 2 vittorie, 1 pareggio e 9 sconfitte; 10 gol fatti e 26 subiti. I blucerchiati, invece, hanno perso per 1-2 a Marassi contro il Bologna e sono terzultimi, a pari merito con il Genoa, a quota 9, con un percorso di 2 partite vinte, 3 pareggiate e 7 perse; 15 reti realizzate e 25 incassate. Perdendo contro la Salernitana, la squadra di D’Aversa registrerebbe la sua peggior partenza in Serie A nelle prime 13 giornate nell’era dei tre punti a vittoria: il record negativo nelle prime 13 risale ai 10 punti del 2013/14. Gli ultimi precedenti tra le due compagini sono avvenuti in Serie B e la squadra blucerchiata: la Sampdoria si é aggiudicata le ultime tre partite.

QUI SALERNITANA – La formazione di Colantuono potrebbe schierare il 4-3-3, con Belec tra i pali; Zortea, Gyomber, Strandberg e Ranieri alle spalle della cerniera formata da Schiavone, Obi e Di Tacchio, Coulibaly. Tridente offensivo con Ribery, Bonazzoli e Simy.

QUI SAMPDORIA – Out per infortunio Vieira, Prelec e Damsgaard. Preblemi anche per Yoshida, che nell’ultima gara disputata con la Nazionale giapponese ha riportato una contusione al ginocchio: le sue condizioni dovranno essere valutate nei prossimi giorni. Lo squalificato Silva verrà sostituito da Askildsen. La squadra allenata da Roberto D’Aversa potrebbe schierare un modulo 4-4-2, con Audero in porta; Bereszynski, e Yoshida (o Dragusin) sulle fasce e Colley e Augello a comporre il blocco difensivo. In mezzo al campo potremmo trovare dal 1′ Thorsby ed Ekdal; sulle corsie Candreva e Askildsen. Davanti Quagliarella e Caputo.

Le probabili formazioni di Salernitana – Sampdoria

SALERNITANA (4-3-3): Belec; Zortea, Gyomber, Strandberg, Ranieri; Schiavone, Di Tacchio, Obi; Ribery, Bonazzoli, Simy. Allenatore: Stefano Colantuono

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Askildsen; Caputo, Gabbiadini. Allenatore: Roberto D’Aversa

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Salernitana – Sampdoria, valido per la tredicesima giornata del Campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Gli utenti DAZN che lo preferissero potranno vedere Salernitana – Sampdoria in diretta streaming anche sui dispositivi mobili quali smartphone e tablet, scaricando la app per sistemi iOS e Android, e sul proprio personal computer o notebook, in questo caso semplicemente collegandosi con il sito ufficiale della piattaforma. Dopo il fischio finale gli highlights della gara e l’evento integrale saranno a disposizione per la visione on demand.

Articoli correlati