Salisburgo – Lazio 4-1: harakiri nel finale, biancocelesti eliminati

Salisburgo - Lazio 4-1: harakiri nel finale, biancocelesti eliminati

Inaspettato crollo della Lazio che nella ripresa subisce tre gol in quattro minuti ed esce fuori dall’Europa League. Austriaci cinici dopo la rete dell’1-2 cambiano le sorti del match

SALISBURGO – Incredibile ma vero! Lazio eliminata dall’Europa League dopo aver fallito la palla del ko. Un crollo psico-fisico nel finale che è costato alla squadra di Inzaghi ben tre reti incassate in appena quattro minuti. Gara in pugno dei laziali che controllano il primo tempo e la sbloccano al 10′ della ripresa con Immobile. Immediato pari di Dabbur ma l’episodio chiave è l’errore di Luis Alberto a tu per tu con Walke. Da li il tracollo con HaidaraHwang e Lainer che non falliscono in area. E così sono gli austriaci la sorpresa. Saranno loro con Atletico Madrid, Arsenal e Marsiglia a contendersi il trofeo.

La cronaca minuto per minuto

2′ TEMPO

  • 49′ è finita! clamoroso la Lazio esce dall’Europa League! La squadra di Inzaghi crollata mentalmente e fisicamente nel finale consentendo alla squadra austriaca di realizzare tre gol in pochi minuti. Finale Salisburgo – Lazio 4-1
  • 49′ lancio lungo per la squadra di casa con Luiz Felipe che invece di chiuderlo la butta in angolo!
  • 47′ giallo a Walke per perdita di tempo su un rinvio
  • 47′ fischiato fallo in attacco a Immobile che stava provando a smarcarsi, giallo a Ramalho che ha allontanato il pallone
  • 45′ 4 minuti di recupero
  • 45′ spunto di Lukaku che dopo un doppio dialogo con i compagni dal fondo crossa e ottiene un angolo ma non viene sfruttato
  • 44′ nervi tesi anche in panchina con Milinkovic che si fa ammonire dalla panchina
  • 43′ Dabbur su Radu nei pressi della bandierina tocca con il tacco facendo carambolare la palla in angolo
  • 42′ lungo lancio per Immobile che viene un pò ostruito da un braccio avversario in area ma non c’è fallo per l’arbitro e si continua
  • 41′ rinvio di Walke che fa distendere i suoi ma Anderson recupera un fallo laterale
  • 39′ in campo Minamino per Yago
  • 37′ fermato in fuorigioco Immobile travolto da Walke in uscita. Nell’occasione era stato travolto dal portiere
  • 36′ Lazio in barca con De Vrij che sbaglia il retropassaggio a portiere, angolo regalato
  • 35′ palla in profondità di Luis Alberto troppo per tutti e palla sul fondo
  • 33′ cambio nel Salisburgo con Hwang che si fa male, al suo posto Gulbrandsen
  • 32′ in campo Nani per Lucas Leiva
  • 31′ 4-1 SALISBURGO! LAINER! angolo dalla destra spizzato sul palo opposto e tutto solo il giocatore colpisce di testa in tuffo
  • 29′ HWANG! 3-1 SALISBURGO! incredibile 2 gol in due minuti! Lungo lancio rasoterra in area per l’attaccante con due laziali che non intercettano la sfera. Il giocatore conclude in diagonale e complice una deviazione di Radu termina in rete!
  • 27′ VANTAGGIO SALISBURGO! HAIDARA! conclusione molto precisa da fuori area del giocatore che sorprende Strakosha con palla che si infila alla sua destra
  • 26′ contropiede divorato dalla Lazio! 3 contro 2 con Anderson che all’ultimo apre a Luis Alberto in area ma il giocatore conclude sul Walker, un passaggio!
  • 25′ traversone in area per l’ottimo inserimento di Hwang che riesce solo a spizzare di testa anticipato Luiz Felipe ma non inquadra lo specchio della porta
  • 24′ in campo Felipe Anderson per Milinkovic Savic
  • 23′ decisivo intervento di Ulmer che sporca un pallone potenzialmente ottimo per Luis Alberto in area e dall’altra parte conclusione frettolosa di Berisha abbondantemente a lato
  • 22′ filtrante di Yabo per Hwang ma funziona il blocco difensivo al limite
  • 21′ palo terrificante di Schlager su conclusione dal limite che aveva superato Strakosha nella traiettoria!
  • 20′ lancio di Čaleta-Car per l’inserimento di Hwang bravo a superare Luiz Felipe che lo ferma. Giallo anche per lui. Sulla punizione palla troppo profonda per tutti che sfila sul fondo
  • 18′ giallo un pò esagerato di Lucas Leiva per un intervento non duro ma quasi fortuito su Schlager
  • 17′ conclusione di Lulic in area ma il suo sinistro viene strozzato da una deviazione in angolo. Nell’occasione il laziale poteva cercare libero Lukaku
  • 15′ in campo Lukaku per Basta
  • 15′ primo giallo della partita per Ulmer per fallo su Lulic
  • 12′ passaggio filtrante di Luis Alberto per Immobile molto simile all’azione del gol ma giocatore fermato in posizione irregolare
  • 11′ PAREGGIO IMMEDIATO DI DABBUR che dopo un bello scambio al limite conclude in area ma traiettoria che cambia sull’ultimo tocco di Luis Alberto che inganna Strakosha
  • 10′ IMMOBILEEEEE, VANTAGGIO LAZIOOOO!!! verticalizzazione di Luis Alberto a centrocampo per il compagno che prende di sorpresa la linea difensiva arriva fino in area e conclude con un preciso diagonale di destro
  • 4′ palla gol in area per Immobile che a tu per tu con il portiere non riesce a superarlo con un pallonetto! Il bomber laziale paga a caro prezzo di aver fatto fare un rimbalzo di troppo al pallone nel tentativo di fare un sombrero
  • 3′ tocco indietro di Milikovic che rischia qualcosa ma Radu la butta in fallo laterale
  • 2′ un angolo in avvio di ripresa ma non sfruttato dalla squadra di casa
  • ripartiti con la squadra di casa che gioca il primo pallone. Nessun cambio nell’intervallo

1′ TEMPO

  • 45′ si chiude senza recupero la prima frazione di gioco. E’ 0-0 tra Salisburgo e Lazio all’intervallo
  • 44′ punizione di Luis Alberto in area per Milinkovic fermato in offiside ma nell’occasione Walke bravo ad arrivare prima con i pugni
  • 43′ contropiede Lazio che si conclude con Luis Alberto di tacco per Immobile ma sulla sua conclusione sul primo palo attento in copertura Walke che respinge il pallone con un piede!
  • 43′ costretti a giocare con il portiere i padroni di casa che fanno fatica contro la difesa schierata
  • 40′ scambio in area tra Milikovic e Immobile che prova al volo con il sinistro da posizione decentrata in area ma palla quasi ciccata che non prende lo specchio della porta
  • 38′ tentativo di Berisha da fuori deviato ma Radu riesce a spazzarla evitando l’angolo
  • 36′ angolo dalla sinistra con Leiva attento a deviare nuovamente dal fondo di testa quindi ci prova Čaleta-Car di testa ma non inquadra lo specchio della porta
  • 34′ fischiato fuorigioco alla squadra di casa ma Lazio che perde subito palla
  • 33′ elaborato possesso palla Salisburgo sulla trequarti, attento in copertura Basta che allontana la minaccia
  • 30′ fallo tattico di Schlager su Immobile a impedirgli un lancio in profondità
  • 29′ possesso palla Salisburgo che non riesce a guadagnare metri in campo
  • 27′ spunto di Debbur, cross dal fondo deviato in angolo. Sugli sviluppi Milinkovic in area allontana di testa
  • 25′ contropiede Lazio con Milinkovic che allarga per Lulic ma sul suo cross tutti coperti e azione che sfuma
  • 23′ lancio in profondità di Čaleta-Car per Debbur ma troppo in profondità
  • 22′ ottima chiusura di Ramalho su Milinkovic appena dentro l’area con grande freddezza
  • 21′ sugli sviluppi della punizione un batti e ribatti in area quindi Radu sbaglia il lancio
  • 20′ bello spunto a destra di Immobile che salta secco Ulmer che lo stende
  • 19′ punizione conquistata dalla Lazio, traversone di Luis Alberto in area allontanato quindi Lulic crossa ma Ulmer gioca bene in anticipo dentro l’area
  • 15′ tentativo da fuori di Leiva deviato da Ramalho e angolo Lazio. Luis Alberto sul primo palo ribattuto quindi ancora un tentativo per il laziale che colpisce forte e per poco non parte un contropiede con Hwang che ha provato uno scatto nello spazio aperto
  • 14′ azione corale al limite con tentativo finale di Hwang rasoterra bloccato da Strakosha
  • 13′ discesa di Yabo e sul suo cross dal fondo non arriva nessun compagno a colpire in area
  • 11′ non si chiude uno scambio tra Leiva e Immobile al limite ma padroni di casa che sbagliano nel tentativo di verticalizzare subito e azione che svanisce
  • 8′ prova a mettere un pò di ordine a centrocampo Parolo quindi palla in fallo laterale e soccorsi per Dabbur che nell’azione precedente aveva ricevuto una ginocchiata involontaria da De Vrij
  • 5′ sorpreso Basta sul taglio di Hwang che entra in area e conclude con un rasoterra su Strakosha reattivo nel distendersi sulla sua sinistra
  • 3′ chiusura su Hwang quindi De Vrij in fallo laterale e palla giocata dietro fino al portiere per il pressing alto di Immobile
  • partito il match, Lazio nel primo possesso palla. Lancio troppo lungo di Basta per Milinkovic e palla persa

Presentazione della partita

Oggi alle ore 21.05 si giocherà Salisburgo – Lazio, incontro valido per il ritorno dei quarti di finale di Europa League. Si parte dal 4-2 dell’Olimpico in favore della compagine di Inzaghi che ha, dunque, da difendere due gol di vantaggio. Da una parte ci sono gli austriaci che, nell’ultimo turno di campionato, hanno perso con il LASK ma in classifica sono in prima posizione con 65 punti. Dall’altra parte ci sono i bianco-celesti che domenica scorsa hanno vinto in rimonta in casa dell’Udinese e in classifica hanno agganciato la Roma al terzo posto con 60 punti. Domenica c’è il derby ma prima la Lazio vuole centrare le semifinali di Europa League. Disponibili le formazioni ufficiali.

QUI SALISBURGO – Gli austriaci dovrebbero scendere in campo col classico 4-4-2 con Walke tra i pali, pacchetto arretrato composto da Lainer e Ulmer sulle fasce mentre al centro Ramalho e Caleta-Car. A centrocampo Berisha e Samassekou in cabina di regia mentre sulle corsie esterne Haldara e Schlager. In attacco tandem offensivo composto da Dabbur e Gulbrandsen.

QUI LAZIO – Idee chiare per Inzaghi che manderà in campo i suoi col 3-5-1-1 con Strakosha tra i pali, pacchetto arretrato formato da Luiz Felipe, De Vij e Radu. A centrocampo Lucas Leiva in cabina di regia con Parolo e Milinkovic mezze ali mentre sulle corsie esterne Marusic e Lukaku. In attacco Luis Alberto a supporto di Immobile.

Le probabili formazioni

SALISBURGO (4-4-2): Walke; Lainer, Caleta-Car, Ramalho, Ulmer; Haldara, Berisha, Samassekou, Schlager; Dabbur, Gulbrandsen. Allenatore: Rose

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, De Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lukaku; Luis Alberto; Immobile. Allenatore: Inzaghi

Statistiche e precedenti

Quello di giovedì scorso è stato il primo successo della Lazio contro il Salisburgo in tre precedenti: nei primi due, datati 2009, doppio successo in favore della squadra della Red Bull per 2-1 sia all’Olimpico che in Austria. All’andata, come accennato poc’anzi, successo per 4-2 della compagine laziale grazie ai gol di Lulic, Paroo, Immobile e Felipe Anderson intervallati dai momentanei pareggi degli ospiti grazie alle reti di Berisha (su calcio di rigore) e Minamino.