RB Salisburgo – Milan 1-1: Saelemaekers risponde a Okafor

1738

RB Salisburgo Milan cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita RB Salisburgo – Milan di Martedì 6 settembre 2022 in diretta: inizia con un pareggio il cammino in Champions League della squadra di Pioli. Palo di Leao in pieno recupero

Tabellino

SALISBURGO (4-3-1-2): Köhn; Dedić, Solet (dal 42′ Bernardo), Pavlovic, Ulmer; Capaldo, Seiwald, Kjærgaard; Kameri (dal 19′ st Gourna-Douath); Okafor, Fernando (dal 19′ st Sesko). A disposizione.: Mantl, Walke; Baidoo, Bernardo, Pavlović, Van Der Brempt; Diarra, Šimić. Allenatore.: Jaissle.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria (dall’11 st Dest), Kalulu, Tomori, Hernández; Bennacer (dall’11 st Pobega), Tonali; Saelemaekers (dal 34′ st Messias), De Ketelaere (dal 24′ st Brahim Diaz), Leão; Giroud (dall’11 st Origi). A disposizione.: Jungdal, Mirante; Ballo-Touré, Gabbia, Kjær. Allenatore: Pioli.

Reti: al 27′ Okafor, al 40′ Saelemaekers

Ammonizioni: Capaldo, Tomori, Calabria, Gourna-Douath, Diaz, origi

Recupero: un minuto nel primo tempo e quattro minuti nella ripresa

Cronaca della partita con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: RB SALISBURGO - MILAN 1-1

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live! Buonanotte a tutti!

SECONDO TEMPO

50' fischio finale" Inizia con un pareggio il cammino in Champions League. Pareggio tutto sommato giusto anche se l'ultima occcasione avrebbe premiato la voglia di vincere dei rossoneri

49' OCCASIONE MILAN! destro di Leao! Palla deviata sul palo da Bernardo! Ulmer alontana la palla

47' nel Salisburgo dentro Adamu al posto di Okafor

46 ammonito anche Origi per una spinta a Pavlovic

45' quattro minuti di recupero

44' girata non fortunata di Origi! Palla sul fondo!

41' ammonito Brahim Diaz per un fallo

40' errore difesnsivo di Theo Hernandez, ne approfitta Sesko che carica il inistro! Palla a lato di pochissimo!

38' gran giocata di Origi per Diaz che prova la conclusone! Uscita bassa di Kohn

36' Pobega costretto a ricorrere al fallo per fermare Okafor

34' ultimo cambio per il Milan: dentro Messias al posto di Saelemaekers

33' Leao cerca Saelemaekers ma la palla termina sul fondo

32' Leao colto in posizione di fuorigioco, sfuma l'azione del Milan

31' colpo di testa di Origi! la palla termina tra le braccia di Kohn

30' creoss per Origi! la difesa austriaca allontana la palla

28' intevento falloso su Kalulu

25' Theo hernandez centra in pieno l'avversario! La palla arriva a Pobega che porva la conclusione ma spedisce la palla sul fondo!

24' cambio nel Milan: entra brahim Diaz al posto di De Keteleare

21' ammonito Gourna-Douath per aver fermato l'accelerazione di Theo Hernandez

19' nel Salisburgo fuori Fernando e dentro Sesko, fuori Kameri e dentro Gourna-Douath

18' Fernando a terra dopo un contrasto con Kalulu

17' sinistro di Pobega! tiro largo che attraversa tutta l'aria di rigore e si spegne sul fondo

16' botta da fuori di Seiwal! Maignan si distende e blocca la sfera!

14' punizione per il Salisburgo provocata da un fallo di Pobega. La batte Ulmer, deviazione in corner di Origi! Sugli sviluppi del calcio d'angolo Maignan fa sua la palla con presa sicura

11' triplo cambio: fuori Giroud e dentro Origi, fuori Bennacer e dentro Pobega e fuori Calabria e dentro Dest

9' Fernando f tutto da solo e dal limit tenta una conclusione che non impensierisce Maignan

7' OCCASIONE SALISBURGO! cross di Kierkgaard per Fernando, che sottoporta impatta male la palla e la spedisce alta sopr la traversa!

6' fallo su Calabria. Punizione per il Milan a centrocampo

4' Tentativo di Calabria dalla distanza, tiro impreciso e palla sul fondo

3' Salisburgo meno presente in fase di pressing in questi promi minuti di gioco

2' Theo Hernandez a terra per una botta al ginocchio

2' Fernando cerca la conclusione di sinistro ma non inquadra lo specchio della porta

1' si riparte!

PRIMO TEMPO

46' si chiude il primo tempo a Salisburgo sul punteggio di 1-1 A Okafor ha risposto saelemaekers

45' un minuto di recupero

44' giallo inevitabile per Calabria che sgambetta Ulmer

42' Solet non ce la fa. Al suo posto entra Bernardo

42' problema fisico di Solet che si é fatto mal cercando di sorprendere Maignan

40' PAREGGIO MILAN su una perfetta azione di riprartenza. Assist di Leao, Saelemaekers controlla bene di destro la palla e trafigge Kohn! 1-1 alla Red Bull Arena!

37' ammonito Tomori per un fallo su Okafor, che rimane a terra

36' Tonali calcia la palla sul primo palo. Pavlovic la allontana

35' conclusione di Lieao, Kohn devia la palla in corner!

34' cross di Capaldo. Maignan non interviene e lascia sfilare la palla sul fondo

32' cross rasoterra di Saelemaekers, Calabria no arriva in tempo sulla palla

29' lancio di Dedic, Tomori anticipa Fernando

27' VANTAGGIO SALISBURGO!!! Una mezza sbavatura difensiva di Kalulu fa arrivare la palla a Okafor, che tira in porta! la palla passa tra le gambe di Maignan che gli era venuto incontro e termina in rete! Austriaci avanti

26' cross di Saelemaekers per Giroud che viene anticipato da Pavlovic. La palla arriva a Tonnali che la spedisce alta sopra la traversa!

25' contropiede del Salisburgo, Calabria interrompe l'azione

24' tiro deviato di fernando! Presa comoda di Maignan!

23 corner battuto corto dal Milan: Tonali mette al centro, Pavlovic di testa intercetta il pallone.

21' Ulmer allarga per Kamari ma Calabria non si fa sorprendere

20' Leao non riesce a tenere in campo una palla fornitagli da Tonali

19' cross di De Ketelaere; Giroud anticipato nel gioco aereo da Pavlovic

18' Saelemaekers prova la conclusione dal limite! deviazione in corner di Solet!

17' punizione morbida di Bennacer! Kohn esce in maniera incerta ma riesce comunque ad allontanare la palla

16' fallo su Theo Hernandez. Cartellino giallo per Capaldo

15' Okafor, chiuso da due avversari, guadagna un calcio d'angolo. Sugli sviluppi del corner battuto da Ulmer, Maignan alontana coi pugni la palla! Conclusione di Kierkegaard! Palla sul fondo!

13' Tonali fermato da Okafor

12' Punizione battuta da Ulmer con una palla tagliata bassa che viene allontanata dalla difesa rossonera

11' fallo di Tomori su Fernando

9' fallo su Calabria. Punizione per il Milan. La batte Tonali sul primo palo: pallone troppo lungo per tutti

9' ottimo ritmo in questo inizio con cintinui ribaltamenti di fronte

8' primo corner per il Salisburgo. Sugli sviluppi, Giroud allontana la palla di testa

7' Giroud calcia in porta approfittando si un errore difensivo di Pavlovic! Kohn blocca la palla in due tempi!

6' Dedic anticipa Leao sul secondo palo. Corner per il Milan. Sugli sviluppi del calcio d'angolo battuto da Tonali, Calabria calcia male e spedisce la palla sul fondo!

5' Bennacer serve Tonali che viene anticipato da Seiwald

4' accelerazione di Leao, Dedic mette la palla in fallo laterale.

3' Intervento falloso su Capaldo. Punizione in favore del Salisburgo

3' Saelemaekers anticipato da Kamari

2' fallo di Fernando su Theo Hernandez

2' Theo Hernandez a terra in area: tutto regolare

1' molto aggressivo in avvio il Salisburgo! conclusione di sinistro di Capaldo! palla ancora sul fondo!

1' colpo di testa di Capaldo! palla sul fondo!

1' partiti! primo pallone battuto dai padroni di casa

1' nel Salisburgo c'é Pavlovic al posto dell'annunciato Wöber, che ha avuto un problema nel riscaldamento

tutto é pronto per l'inizio di Salisburgo-Milan!

si ascolta l'Inno della Champions League

le squadre sono in campo

Un cordiale buonasera a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni azione ed emozione di questa nuova avventura del Milan in Champions League!

SALISBURGO (4-3-1-2): Köhn; Dedić, Solet (dal 42' Bernardo), Pavlovic, Ulmer; Capaldo, Seiwald, Kjærgaard; Kameri (dal 19' st Gourna-Douath); Okafor, Fernando (dal 19' st Sesko). A disposizione.: Mantl, Walke; Baidoo, Bernardo, Pavlović, Van Der Brempt; Diarra, Šimić. Allenatore.: Jaissle.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria (dall'11 st Dest), Kalulu, Tomori, Hernández; Bennacer (dall'11 st Pobega), Tonali; Saelemaekers (dal 34' st Messias), De Ketelaere (dal 24' st Brahim Diaz), Leão; Giroud (dall'11 st Origi). A disposizione.: Jungdal, Mirante; Ballo-Touré, Gabbia, Kjær. Allenatore: Pioli.

Reti: al 27' Okafor, al 40' Saelemaekers

Ammonizioni: Capaldo, Tomori, Calabria, Gourna-Douath, Diaz, origi

Recupero: un minuto nel primo tempo e quattro minuti nella ripresa

Le dichiarazioni di Pioli alla vigilia

“Il successo nel Derby lo abbiamo archiviato già domenica, quella di domani è un’altra partita in una diversa competizione. Ci aspetta un’avversaria complicata, che nella scorsa annata in casa in Champions League non ha mai perso. La missione del Milan è dimostrare che siamo cresciuti e che la lezione ci è servita. Siamo consapevoli di quanto sarebbe importante iniziare bene il girone. Le scelte le farò domattina nell’ultima rifinitura, oggi mi sembrava che i ragazzi stessero tutti bene. Le partite mi diranno come interpretare le prossime scelte. Abbiamo visto tutte le partite del alisburgo, anche le amichevoli, crediamo di aver preparato bene la partita ma loro si muovono molto, praticano un calcio offensivo con giocatori di qualità, di inserimento, giocano corto, giocano lungo. Hanno tanti giocatori di prospettiva e dobbiamo affrontarli con rispetto e determinazione. Per intensità e ritmo il Salisburgo è una squadra di altissimo livello. Ci siamo preparati per pareggiare il loro ritmo e per mettere in campo le nostre qualità, dovremo affrontare la partita con grande entusiasmo e con grande consapevolezza delle nostre qualità e con quelle che sono le nostre caratteristiche”.

Le dichiarazioni di Calabria alla vigilia

“Non vediamo l’ora di cominciare, ci siamo preparati molto bene ed è una competizione che vogliamo giocare. Abbiamo lavorato e siamo migliorati in questi mesi, la Champions deve essere la nostra casa e siamo prontissimi per domani. L’anno scorso abbiamo disputato un buon girone dal punto di vista del gioco, ora siamo una squadra più matura con più minuti e partite giocate assieme. Il ritmo e i tempi di gioco sono molto più alti ma ci fa solo bene giocare partite così. Le esperienze dell’anno scorso con Liverpool e Porto ci hanno insegnato tanto, soprattutto sull’intensità di questa competizione, e un anno dopo ci presentiamo con più esperienza e pronti a migliorarci. Tutti sono arrivati con la voglia di dimostrare il proprio valore sul campo, sono desiderosi di imparare. Charles ha tanto talento e potrà darci soluzioni importanti in campo, è bravo con la palla e ha tempi di gioco importanti senza palla. Divock non pensavo avesse questa forza fisica ma è davvero forte, ci darà una mano durante la stagione. Ci vorrà ancora del tempo per arrivare ai livelli più alti, ci sono squadre più pronte di noi per vincere questa competizione. Faremo tutto ciò che è in nostro potere per affrontare al meglio questa competizione, siamo il Milan e un giorno punteremo a vincere di nuovo. Lo auguro a me stesso e alla squadra, è lì che vogliamo arrivare”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà serbo Jovanovic., coadiuvato dagli assistenti Uroš Stojković e Milan Mihajlović. Quarto uomo Novak Simović. Al VAR il tedesco Bastian Dankert, AVAR il francese Benoît Millot.

La lista UEFA del Milan

Portieri: Maignan, Mirante.
Difensori: Kalulu, Florenzi, Tomori, Kjaer, Gabbia, Calabria, Dest, Hernandez, Ballo-Touré.
Centrocampisti: Pobega, Tonali, Bennacer, Krunic, Saelemaekers, Messias, Diaz, De Ketelaere.
Attaccanti: Leao, Rebic, Giroud, Origi.

Presentazione del match

Le due squadre sono state inserite nel Gruppo E, del quale fanno parte anche Chelsea e Dinamo Zagabria. Il Salisburgo é alla sua quinta quinta partecipazione in Champions League. Nella precedente edizione era riuscito ad andare oltre la fase a gironi per la  la prima volta ma poi era stato eliminato agli ottavi di finale dal Bayern Monaco. É in testa alla Bundesliga austriaca con 18 punti, con un percorso di sei vittorie e una sconfitta; viene dal successo casalingo per 2-0 contro il Tyrol. Il Milan ci riprova dopo che nella passata stagione, al suo ritorno nella competizione europea dopo sette anni di assenza, era stato eliminato nella fase a gironi. La squadra di Pioli arriva all’appuntamento galvanizzata dal successo nel Derby della Madonnina, firmato Leao e Giroud; in classifica ora ha 11 punti, frutto di tre vittorie e due pareggi rimediati entrambi in trasferta. Sono due i precedenti in Champions League tra le due compagini e risalgono all’annata 1994-1995 quando il Milan riuscì a spuntarla sia all’andata sia al ritorno.

QUI SALISBURGO – Fuori lista Okoh, Diambou e Tijani. In forte dubbio Piatkowski, Van der Brempt, Diakité, Sucic, Omoregie e Koita. Jaissle dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-3 con Manti tra i pali e con Ulmer, Wober, Dedic e Bernardo pronti a formare il blocco difensivo. A centrocampo Kameri, Seiwald e Sucic. Nel tridente offensivo Diarra, Okafor e Sesko.

QUI MILAN – Pioli, oltre a Adli che é fuori lista UEFA, dovrà rinunciare anche agli infortunati Ibrahimovic, Krunic e Florenzi e valutare le condizioni di Rebic. Dovrebbe affidarsi al consolidato modulo 4-2-3-1 con Maignan in porta e con la difesa a quattro composta al centro da Tomori e Kalulu e sulle fasce da Calabria e Theo Hernandez. In mediana spazio a Tonali e a Bennacer. Sulla trequarti Saelemaekers, De Kateleare e Leao, di supporto all’unica punta Giroud.

Le probabili formazioni di RB Salisburgo – Milan

SALISBURGO (4-3-3): Manti; Ulmer, Wober, Dedic, Bernardo; Kameri, Seiwald, Sucic; Diarra, Okafor, Sesko. Allenatore: Matthias Jaissle

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, De Ketelaere, Leao; Giroud. Allenatore: Stefano Pioli.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta su Sky Sport Action (numero 206 del satellite) e Sky Sport (numero 252 del satellite); sarù, inoltre, visibile in streaming, per i soli abbonati SKy su SkyGo, app scaricabile gratuitamente oppure su Infinity +, previo abbonamento, anche sulle moderne smart tv dei brand Samsung, Hisense ed LG e sulle Android TV.