Samp, Rispoli: “Vogliamo completare l’opera e abbiamo tutto per riuscirci”

Sabato incombe sui blucerchiati l’ultimo impegno della stagione regolare, poi saranno i playoff a determinare il futuro della Samp e a nobilitare, o rendere vana, una rincorsa durata per tutto il girone di ritorno. Ai taccuini del Corriere Mercantile, il terzino blucerchiato Andrea Rispoli, ha commentato le chances promozione della Samp:

“Se vinciamo la partita in casa, andiamo in trasferta con la consapevolezza di avere a disposizione due risultati su tre. Tutto comunque si decide nella seconda gara, ma noi siamo in grado di far bene sia in casa che fuori, quindi ci giocheremo al meglio le nostre carte, con qualsiasi avversaria e dappertutto”.

Visti i risultati ottenuti nel girone d’andata, ambire ora al quinto posto sembra incredibile: “Se penso a dove eravamo qualche mese fa, credo che con il grande lavoro svolto nel girone di ritorno abbiamo davvero fatto qualcosa di molto simile a un miracolo. Ma ora non possiamo certo fermarci qui, il bello deve ancora arrivare. Vogliamo completare l’opera e abbiamo tutto per riuscirci”.

L’arma in più della Samp ai playoff potrebbe essere l’esperienza di mister Iachini nella fase finale del torneo di B, vinta già una volta a Brescia, insieme proprio a Rispoli e Berardi: “Il mister conosce bene la categoria e ha già affrontato anche gli spareggi promozione, perciò è in grado di prepararci al meglio. Tutti noi siamo concentratissimi in vista del nostro obiettivo, certo il mister è una garanzia in più. Sa come ci si arriva a queste parite e come si possono vincere. Certo si tratta di impegni durissimi, ma lo sono per noi come lo sono per gli altri”.

All’interno dellospogliatoio la grinta e la determinazione non mancano: “Ci crediamo tutti e daremo il massimo, a partire da mercoledì prossimo, contro il Sassuolo o il Verona, per regalare a noi stessi e ai nostri tifosi il risultato per cui lavoriamo dalla scorsa estate. E’ un cammino di quattro partite e non se ne può sbagliare nemmeno una. Ma noi siamo pronti”.

[Filippo Montelatici – Fonte: www.sampdorianews.net]