Sampdoria, a Crotone l’esame di maturità

Partita determinante per il prosieguo del campionato

Sampdoria, a Crotone l'esame di maturità
Il tecnico della Sampdoria Giampaolo

GENOVA – La giovane Sampdoria di Marco Giampaolo affronterà domenica alle ore 15.00, allo stadio Ezio Scida di Crotone un vero e proprio esame di maturità che farà capire quali potranno essere le ambizioni di questo gruppo che sta dimostrando di poter crescere.

I blucerchiati troveranno una formazione calabrese ferita dalla posizione di fanalino di coda, e che vedono in questo scontro casalingo la possibilità di rivalutare la propria condizione.

La settimana di preparazione a Bogliasco si sta svolgendo regolarmente e con serenità, in un ambiente che, dopo gli ultimi risultati conseguiti si è disteso e evidenzia una perfetta armonia tra squadra, mister, società e tifosi.

Il cambio di rotta

In effetti con la vittoria contro il Genoa nel derby c’è stato un vero cambio di rotta e la truppa blucerchiata ha evidentemente preso coscienza delle proprie forze e la sconfitta intercorsa contro la Juventus, seppur pesante nel risultato, non ha scalfito questa convinzione, tanto che la Sampdoria nei successivi 3 incontri che l’ha vista di fronte a Inter, Fiorentina e Sassuolo ha inanellato 7 punti e portato a 3 partite la propria striscia positiva, con sommo beneficio della classifica.

È vero anche, però, che un’eventuale battuta d’arresto contro la squadra ultima in classifica potrebbe far ripiombare i genovesi in un limbo di incertezza che non sarebbe assolutamente un buon viatico in vista dell’incontro successivo in casa contro il Torino dell’ex Mihajlovic.

Insomma una partita che si annuncia importante per entrambe le formazioni e che non dovrebbe deludere le attese degli amanti del buon calcio.

Nicola e Giampaolo infatti praticano un gioco moderno fatto di impostazioni improvvise in campo stretto, che propiziano quindi i gesti atletici e gli schemi elastici, tutti fattori che rendono bella e interessante la partita fino alla fine, perché la giusta impostazione della tattica potrebbe far cambiare il match da un momento all’altro.