Kessie e Castillejo stendono la Sampdoria: il Milan vince al Ferraris

2705

Sampdoria Milan cronaca diretta risultato in tempo reale

Reti di Kessie e Castillejo per il successo della formazione rossonera mentre alla Doria non basta il gol di Ekdal

GENOVA – Nel match valevole per la decima giornata del campionato di Serie A 2020/2021 il Milan espugna il Ferraris battendo la Sampdoria 2-1. Un gol per tempo per la formazione rossonera che sblocca la situazione nel finale di prima frazione con il rigore di Kessie e chiude i conti con il guizzo di Castillejo. Per la squadra di Ranieri a segno Ekdal. Ottavo successo in questo campionato per il Milan che consolida la prima posizione in classifica con 26 punti (+5 sull’Inter) mentre la formazione ligure resta in dodicesima posizione, al pari del Benevento, con 11 punti.

La cronaca del match

RISULTATO FINALE: SAMPDORIA-MILAN 1-2

SECONDO TEMPO

 

95' Fine partita.

91' Quattro minuti di recupero.

88' Tra poco la segnalazione del recupero che potrebbe essere corposo viste le numerosi interruzioni che hanno caratterizzato questa seconda frazione.

86' Non molla affatto la Sampdoria che sembrava aver accusato il colpo. Tutta la squadra di Ranieri è nella metà campo del Milan alla ricerca di un clamoroso pareggio.

84' All'improvviso la riapre la squadra di Ranieri con Ekdal che, sugli sviluppi di un corner, devia quel tanto che basta per ingannare Donnarumma. Torna in partita la Doria!

82' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL SAMPDORIA! EKDAL!

80' E adeso si fa veramente dura per la squadra di Ranieri che è stata colpita nel suo momento migliore. Rossoneri che sfiorano anche il tris con Calabria che mette al centro per Rebic che spara alto da pochi metri.

78' Raddoppio del Milan con il neo entrato Castillejo che, servito da Rebic, brucia il diretto marcatore e con il mancino batte Audero, 0-2.

77' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL MILAN! CASTILLEJO!

77' Secondo cambio nel Milan con Pioli che ha appena mandato in campo Castillejo al posto di Saelemaekers.

75' Copione tattico chiaro in questa fase con la Sampdoria che sta producendo il massimo sforzo mentre il Milan aspetta e riparte. Pioli sta pensando ad un altro cambio.

73' Nettamente meglio in questo secondo tempo la squadra ligure ma latitano le occasioni. Ranieri è soddisfatto ma vuole più cattiveria nell'area di rigore del Milan.

71' Sampdoria in attacco con La Gumina che, dopo una serie di batti e ribatti in area di rigore, ci prova in acrobazia ma la sua conclusione si perde alta.

70' Impenetrabile la retroguardia rossonera. Milan che, in questa stagione, ha subito solamente due gol su azione: Lukaku nel Derby e Mertens contro il Napoli.

68' Metà della seconda frazione di gioco che è andata in archivio: sempre Milan avanti al Ferraris, Sampdoria che non riesce a cambiare marcia.

66' Fase di gara molto statica e poco bella con il Milan che sta lasciando sfogare la Sampdoria ma la squadra di Ranieri attacca solo sfruttando i calci da fermo.

64' Possesso sterile da parte dei padroni di casa che, spesso e volentieri, provano a virare sulle palle alte ma il Milan chiude sempre molto bene. Fase noiosa dell'incontro.

62' Poche idee da parte della formazione di Ranieri che non riesce a costruire nella metà campo del Milan. Sta difendendo senza troppi affani la squadra di Pioli.

60' Siamo entrati nell'ultimo terzo di gara con il Milan sempre in vantaggio 1-0 sulla Sampdoria grazie al gol messo a segno da Kessie. Doria che sta provando ad organizzare una reazione degna di tal nome.

58' Quarto cambio per Ranieri con La Gumina che è appena entrato al posto di Gabbiadini.

56' Proteste da parte dei giocatori della Sampdoria che chiedono un fallo di mano ma Calvarese lascia proseguire. Non c'è un attimo di tregua in questo secondo tempo.

55' Primi dieci minuti di gioco di questo secondo tempo che sono andati in archivio con la formazione rossonera sempre avanti al Ferraris grazie al gol di Kessie su rigore.

53' Torna a farsi vedere il Milan con una punizione dal limite di Calhanoglu che termina fuori di poco dopo una deviazione della barriera.

52' Milan che, in questo momento, avrebbe nuovamente cinque punti di vantaggio sull'Inter e sei nei confronti della coppia formata da Napoli e Juventus.

50' Ritmi molto alti in questo avvio di secondo tempo con i rossoneri che hanno sfiorato il raddoppio ma la Sampdoria sembra più aggressiva rispetto al primo tempo.

48' Milan ad un passo dal raddoppio con Hauge che mette al centro per il delicato esterno destro di Tonali che centra il palo. Che chance per i rossoneri!

47' Nell'intervallo doppio cambio nella Sampdoria con Ranieri che ha mandato in campo Ekdal e Damsgaard al posto di Adrien Silva e Jankto mentre nel Milan dentro Hauge per Brahim Diaz.

46' Ricomincia il secondo tempo di Sampdoria-Milan.

 

PRIMO TEMPO

 

49' Fine primo tempo.

46' Esecuzione perfetta per il centrocampista del Milan che non ha lasciato scampo ad Audero, 0-1. Tre minuti di recupero assegnati in questo primo tempo.

45' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL MILAN! KESSIE!

45' Netto tocco di manodi Jankto, su colpo di testa di Theo Hernandez, e calcio di rigore per la squadra rossonera in questo finale di tempo.

44' CALCIO DI RIGORE PER IL MILAN!

42' Poco fa, dunque, prima vera chance della partita per il Milan anche se in modo rocambolesco. Prova a chiudere in avanti questo primo tempo la formazione rossonera.

40' Clamorosa occasione per il Milan con Rebic che vince il corpo a corpo con Tonelli, in area di rigore, ma l'ex difensore del Napoli salva sulla linea con l'aiuto del palo.

39' Qualche errore di troppo da parte della squadra di Pioli che non riesce a cambiare marcia e verticalizzare negli ultimi 30 metri della metà campo della Doria. Pioli non ha grandi alternative in panchina oltre Hauge.

37' Ci aspettavamo ben altro in questa prima frazione di gioco ma la tattica della Sampdoria sta pagando, prevedibile e inoffensivo il Milan.

35' Non ha ancora concluso verso la porta la squadra di Pioli che, nonostante l'ampio possesso palla, non ha mai creato pericoli dalle parti di Audero.

33' E' una gara molto tattica quella che sta andando in scena: catenaccio e contropiede chiaro per la squadra di Ranieri che rinuncia anche al pressing aspettando il Milan.

31' Prima mezz'ora di gioco che è andata in archivio al Ferraris con il risultato ancora fermo sullo 0-0. Ci sono state pochissime emozioni fino a questo momento.

29' Ricordiamo che la decima giornata del campionato di Serie A si chiuderà domani sera con il posticipo tra Fiorentina e Genoa, calcio d'inizio alle ore 20.45.

27' Cartellino giallo anche per Adrien Silva, secondo ammonito del match dopo Kessie.

25' Gara caratterizzata da molte interruzioni fino a questo momento. Le due squadre non riescono ad aumentare l'intensità a causa dei continui stop.

23' Metà della prima frazione di gioco che è andata in archivio con il risultato ancora fermo sullo 0-0: tanto possesso del Milan ma l'unica chance ce l'ha avuta la Sampdoria.

21' Cambio che si concretizza in questo momento con Colley che prende il posto di Bereszynski.

20' Ranieri ancora indeciso sul cambio da effettuare: Milan che resta nella metà campo della Sampdoria che da tre minuti è in inferiorità numerica.

18' Problemi muscolari per Bereszynski che ha abbandonato il campo, Sampdoria momentaneamente in dieci uomini.

17' Ritmi che non sono trascendentali con il Milan che manovra sempre nella metà campo della Sampdoria ma la squadra di Ranieri difende compatta in 30 metri di campo.

15' Milan che, in settimana, ha staccato il pass per i sedicesimi di Europa League battendo il Celtic in rimonta mentre la Doria viene dal pari esterno contro il Torino.

13' Risponde il Milan con Rebic che, servito da Saelemaekers, calcia a botta sicura con il destro ma Ferrari interviene in modo provvidenziale respingendo.

11' Primi dieci minuti di gioco che sono andati in archivio con i rossoneri che fanno la partita ma poco fa la Sampdoria è andata vicinissima al vantaggio.

9' Sampdoria ad un passo dal vantaggio con Tonelli che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, sfrutta un rimpallo e colpisce di testa ma Donnarumma salva con un guizzo.

7' Canovaccio tattico piuttosto chiaro e prevedibile con la formazione di Pioli che fa la partita nella metà campo della Doria mentre i padroni di casa aspettano e ripartono quando ne hanno la possibilità.

5' Cartellino giallo per Kessie, primo ammonito di questa partita.

4' Ritmi bassi in questo primo scorco di gara, le due squadre si stanno studiando. Milan che ha preso subito in mano il pallino del gioco.

2' La Sampdoria gioca con una maglia speciale bianca e blu con bordi oro mentre il Milan è in campo con la classica divisa rossonera. Diavolo in possesso palla mentre la squadra di Ranieri aspetta.

1' PARTITI! E' cominciata Sampdoria-Milan!

 

20.42 I giocatori di Sampdoria e Milan fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Tra poco si comincia!

20.32 Le due compagini hanno ultimato il riscaldamento e stanno tornando negli spogliatoi.

20.15 Le due squadre sono in campo per il classico riscaldamento pre-partita.

19.33 Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-4-2 per la Sampdoria con il tandem offensivo composto da Gabbiadini e Quagliarella mentre il Milan risponde col 4-2-3-1 con Saelemaekers, Brahim Diaz e Calhanoglu alle spalle di Rebic.

19.30 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio buonasera e benvenuti alla diretta di Sampdoria-Milan, incontro valevole per la decima giornata di Serie A.

 

IL TABELLINO

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski (19' Colley), Ferrari, Tonelli, Augello (82' Leris); Candreva, Thorsby, Adrien Silva (46' Ekdal), Jankto (46' Damsgaard); Gabbiadini (57' La Gumina); Quagliarella. A disposizione: Ravaglia, Letica, Rocha, Regini, Yoshida, Colley, Ramirez, Leris, Ekdal, Damsgaard, Verre, La Gumina. Allenatore: Ranieri

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Gabbia, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers (76' Castillejo), Brahim Diaz (46' Hauge), Calhanoglu (91' Krunic); Rebic. A disposizione: Tatarusanu, A.Donnarumma, Kalulu, Duarte, Dalot, Conti, Castillejo, Krunic, Hauge, Mionic, Maldini, Colombo. Allenatore: Pioli

RETI: 45' Rig. Kessie (M), 77' Castillejo (M), 82' Ekdal (S)

AMMONIZIONI: Kessie (M), Adrien Silva, Jankto (S)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 3' nel primo tempo, 4' nel secondo tempo

STADIO: Luigi Ferraris

La presentazione del match

Da una parte i padroni di casa, che non stanno affrontando un momento particolarmente buono come risultati. La vittoria manca dal 24 ottobre, quando sorpresero tutti sconfiggendo l’Atalanta a Bergamo per 1-3. Nella giornata scorsa hanno pareggiato 2-2 lontano dalle mura amiche contro il Torino, pochi giorni prima sono stati eliminati dalla Coppa Italia dal Genoa perdendo per 1-3 nel “derby della lanterna”. Ad ogni modo, su nove incontri di campionato fin qui disputati hanno ottenuto tre vittorie, due pareggi e quattro sconfitte, per un totale di undici punti che valgono l’attuale undicesimo posto in classifica insieme al Cagliari. Dall’altra parte la squadra ospite, reduce dalla vittoria casalinga in rimonta in Europa League contro gli scozzesi del Celtic per 4-2. Anche nel precedente turno di campionato avevano vinto a San Siro, avendo battuto la Fiorentina per 2-0. I rossoneri stanno avendo un ottimo rendimento, dato che su nove partite disputate in Serie A ne hanno vinte sette e pareggiate due, guadagnandosi così la testa della classifica con ventitré punti. La partita verrà diretta dal signor Gianpaolo Calvarese di Teramo.

QUI SAMPDORIA – In occasione della partita contro il Milan la squadra genovese non indosserà la consueta maglia blucerchiata, ma una bianca e blu che omaggia l’Andrea Doria, società che fondendosi con Sampierdarense diede vita alla Sampdoria negli anni Quaranta. Passando alla partita ci sono alcuni giocatori in ballottaggio nella formazione ligure. In difesa al fianco di Yoshida dubbio tra Ferrari e Tonelli, con il secondo favorito. A centrocampo si rivede in panchina Colley, come esterno sinistro Damsagaard dovrebbe essere preferito a Askildsen. Per l’attacco è in vantaggio Gabbiadini su Ramirez come partner di Quaglierella. Ranieri dovrebbe perciò schierare un 4-4-1-1 con Audero tra i pali, Yoshida e Tonelli difensori centrali e Bereszynski e Augello terzini, a centrocampo Thorsby e Silva con esterni Candreva e Damsgaard, in attacco Gabbiadini in appoggio alla punta Quagliarella.

QUI MILAN – Nella vittoria contro il Celtic la brutta notizia è stata l’infortunio di Kjaer, per il quale si dovranno fare ulteriori controlli per verificarne l’entità e ipotizzare tempi di recupero. Ibrahimovic scalpita per rientrare, ma  sia la società che l’allenatore predicano prudenza e si dovrebbe posticipare il suo ritorno. Pure Leao probabilmente non sarà disponibile, al suo posto dovrebbe agire da trequartista Hauge con Rebic come punta. Bennacer è rientrato in gruppo giocando mezz’ora in Europa League, potrebbe partire come titolare al fianco di Kessie. Pioli dovrebbe quindi optare per un 4-2-3-1 con Donnarumma in porta, in difesa Gabbia e Romagnoli centrali con Calabria e Hernandez terzini, Tonali e Kessie a centrocampo, Saelemaekers e Calhanoglu ali, Hauge sulla trequarti dietro l’unica punta Rebic.

Le probabili formazioni delle due squadre

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Candreva, Thorsby, Adrien Silva, Damsgaard; Gabbiadini; Quagliarella. Allenatore: Ranieri.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Gabbia, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Hauge, Calhanoglu; Rebic. Allenatore: Pioli.

STADIO: Marassi

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro Sampdoria – Milan del 6 dicembre 2020, valido per la decima giornata di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta esclusiva su Sky Sport. Partita disponibile anche in streaming su Sky Go, servizio riservato agli abbonati Sky e usufruibile tramite pc, smartphone e tablet. In alternativa si potrà ricorrere a Now Tv che, previo abbonamento, consente di assistere ai programmi Sky.

Articoli correlati