Coppa Italia, Sampdoria-Pescara 4-1: il tabellino della partita

222

Coppa Italia, Sampdoria-Pescara 4-1: il tabellino della partitaIl tabellino della partita di Coppa Italia, Sampdoria-Pescara. Risultato finale 4-1, doppietta di Kownacki, gol di Ramirez, Caprari e Benali

GENOVA – Successo dalla Sampdoria sul Pescara nella partita valida per il quarto turno di Coppa Italia. 4-1 il risultato finale di un match mai in discussione e subito in discesa per la squadra di Giampaolo che sblocca dopo appena 2 minuti con Kownacki bravo a farsi trovare in area per concludere nella porta sguarnita. Al 9′ seconda realizzazione con Ramirez che di testa corregge in rete un perfetto cross dalla destra di Kownacki. I padroni di casa rallentano il passo e i biancazzurri possono iniziare la propria partita dopo un avvio da non pervenuti. Ma prima di vedere qualche conclusione ci pensa l’ex Caprari dopo uno scambio con Ramirez a battere Pigliacelli per la terza volta con una potente conclusione in area. La firma per il delfino la mette prima Carraro poi Ganz: in entrambe le occasioni reattivo il portiere a deviare, in particolare nella seconda quando la punta prova una potente girata a due passi in area.

Nella ripresa la squadra di Zeman entra con maggiore convinzione non sfigurando. All’8′ è Benali, con la complicità della deviazione di Sala a realizzare il gol del 3-1 che se non ha riaperto il match ha quantomeno dato maggior coraggio alla squadra. Quattro minuti però è Kownacki a fallire una chance in attacco. Al 17′ in campo il giovane Elizalde che ha subito un’occasione con un diagonale che esce di poco a lato. Al 29′ però Kownacki realizza la sua personale doppietta con una conclusione sul primo palo che coglie di sorpresa Pigliacelli. Nel finale Puggioni protagonista su Ganz che si vede negare per la seconda volta un gol già fatto. I blucerchiati si qualificano per il prossimo turno dove affronteranno la Fiorentina.

Coppa Italia, Sampdoria-Pescara 4-1: il tabellino della partita

TABELLINO:

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Murru, Regini, Silvestre (dal 36′ st Andersen), Sala; Verre, Capezzi, Praet; Ramirez (dal 1′ st Alvarez); Kownacki, Caprari (dal 31′ st Djuricic). A disposizione: Tozzo, Bereszynski, Pires, Barreto, Zapata, Ferrari, Gomes, Torreira, Ivan. Allenatore: Marco Giampaolo.

PESCARA (4-3-3): Pigliacelli; Mazzotta (dal 17′ st Elizalde), Perrotta, Campagnaro (dal 22′ st Fornasier), Zampano; Coulibaly, Carraro (dal 35′ st Kanouté), Brugman; Benali, Ganz, Mancuso. A disposizione: Fiorillo, Pettinari, Crescenzi, Valzania, Cappelluzzo, Mancuso, Del Sole, Capone, Baez, Latte Lath. Allenatore: Zdenek Zeman.

Reti: al 2′ pt Kownacki, al 9′ pt Ramirez, al 30′ pt Caprari, all’8′ st Benali, al 29′ st Kownacki

Ammonizioni: Perrotta, Campagnaro, Fornasier

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 2 minuti nella ripresa

Formazioni ufficiali di Sampdoria-Pescara

Giampaolo fa un prevedible e ampio turn over dalla difesa con Puggioni per Viviano e gli inserimenti di Murru, Regini e Sala dal primo minuto. A centrocampo confermato con Capezzi e l’ex Verre. In avanti Ramirez proverà a innescare Kownacki e l’altro ex di lusso, Caprari. La risposta di Zeman che rilancia Pigliacelli tra i pali e si rivede Campagnaro al centro della difesa con Perrotta. Sulla mediana Carraro con Brugman e Coulibaly mentre in avanti di vede dal primo minuto Ganz con Del Sole e Mancuso.

Presentazione di Sampdoria-Pescara

Incontro che si prospetta interessante anche se le due compagini sono reduci da una sconfitta: la squadra di Giampaolo, dopo il successo con la Juventus, ha rimediato un sonoro 3-0 in casa del Bologna anche se la classifica resta più che positiva con il sesto posto e 26 punti. Dall’altra parte la squadra di Zeman che è reduce dalla pesante sconfitta in casa dello Spezia per 4-0 e la classifica non sorride tantissimo visto il tredicesimo posto con 20 punti. Il Delfino si è qualificato al quarto turno battendo il Brescia 1-3 mentre la Sampdoria fa il suo esordio nella competizione.

QUI SAMPDORIA – Ampio turnover, ovviamente, per Giampaolo che dovrebbe schierare i suoi con il classico 4-3-1-2: Puggioni tra i pali, pacchetto arretrato composto da Murru e Sala sulle fasce mentre al centro spazio a Regini e Ferrari. A centrocampo Torreira in cabina di regia con Capezzi e Verre mezze ali mentre davanti Ramirez a supporto di Kownacki e Caprari.

QUI PESCARA – Zeman manderà in campo i suoi con il classico 4-3-3. In porta dovrebbe rivedersi Pigliacelli, pacchetto arretrato composto da Zampano e Crescenzi sulle fasce mentre al centro Perrotta e Fornasier. A centrocampo Carraro in cabina di regia con Benali e Brugman mezze ali mentre in attacco potrebbero giocare Del Sole, Ganz e Cappelluzzo.

LE PROBABILI FORMAZIONI 

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Murru, Regini, Ferrari, Sala; Verre, Capezzi, Torreira; Alvarez; Kownacki, Caprari. A disposizione: Viviano, Bereszynski, Silvestre, Barreto, Ramírez, Zapata, Quagliarella, Andersen, Praet, Tozzo. Allenatore: Marco Giampaolo.

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Crescenzi, Perrotta, Fornasier, Zampano; Benali, Carraro, Brugman; Del Sole, Ganz, Cappelluzzo. A disposizione: Pigliacelli, Pettinari, Mazzotta, Valzania, Elizalde, Campagnaro, Coulibaly, Mancuso, Báez, Capone. Allenatore: Zdenek Zeman.

Arbitro: Fourneau

Guardalinee: Intagliata e Pagliardini 

Quarto uomo: Serra

Stadio: Luigi Ferraris

Articoli correlati