Spezia-Pescara 4-0, tabellino: cronaca minuto per minuto

Spezia-Pescara 4-0, tabellino: cronaca minuto per minutoTabellino di Spezia-Pescara. 4-0 risultato finale, in gol Maggiore, Ammari, Granoche e l’ex Forte. La cronaca minuto per minuto della partita

LA SPEZIA – Notte fonda per il Pescara che dopo aver perso alcune pedine nella prima frazione di gioco, crolla nella ripresa. Risultato forse troppo severo ma i padroni di casa hanno ben sfruttato gli spazi lasciati dagli avversari dopo il raddoppio. Primo tempo equilibrato con la squadra di casa che si è resa maggiormente pericolosa in zona gol. In avvio Granoche protagonista prima con un colpo di testa quindi con un assist per Forte. Quest’ultimo fallisce un’altra palla gol di testa in area, azione che fa da preludio al gol. di Maggiore che conclude in diagonale su assist di Forte, uno dei migliori in campo. Biancazzurri sfortunati con Coda e Palazzi che si fanno male e lasciano anticipatamente il tempo.

Nella ripresa sembrava ripartire meglio la squadra di Zeman che però al 10′ paga a caro prezzo un errore di Brugman che scivola favorendo l’inserimento di Maggiore e la conclusione vincente di Ammari, entrato pochi secondi prima. Il risultato diventa più tondo grazie agli errori della difesa biancazzurra che prima al 28′ lascia solo Granoche bravo in scivolata a freddare Fiorillo quindi l’ex Forte dieci minuti più tardi mette la ciliegina sulla torta con una conclusione rasoterra sotto porta. Al Picchi, Spezia-Pescara finisce 4-0.

Spezia-Pescara 4-0, tabellino: cronaca minuto per minuto

TABELLINO:

SPEZIA (4-3-1-2): Manfredini; Lopez, Giani, Capelli (dal 13′ st Masi), De Col; Bolzoni, Maggiore, Pessina; Mastinu (dal 9′ st Ammari); Forte, Granoche (dal 36′ st Soleri). A disposizione: Bassi, Saloni, Ceccaroni, Augello, Calabresi, Okereke, Terzi, Vignali, Marilungo. Allenatore: Fabio Gallo

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Mazzotta, Coda (dal 34′ pt Fornasier), Perrotta, Crescenzi; Palazzi (dal 42′ pt Coulibaly), Carraro, Brugman; Capone, Pettinari, Mancuso. A disposizione: Pigliacelli, Ganz, Benali, Zampano, Valzania, Elizalde, Campagnaro, Cappelluzzo, Del Sole, Baez. Allenatore: Zdenek Zeman

Reti: al 33′ pt Maggiore, al 10′ st Ammari, al 28′ st Granoche, al 38′ st Forte

Ammonizioni: Lopez, Forte

Recupero: 3 minuti nel primo tempo, 1 minuto nel primo tempo

Presentazione di Spezia-Pescara

Oggi alle ore 15 si giocherà Spezia-Pescara, incontro valido per la sedicesima giornata del campionato di Serie B. Sfida tra due squadre che esprimono due idee di calcio totalmente opposte. Da una parte c’è la compagine di Gallo che in campionati è reduce dal pareggio di Brescia (il quarto consecutivo) e in classifica occupa la diciassettesima posizione con 17 punti. Dall’altra c’è la squadra di Zeman che, dopo un periodo abbastanza negativo, è tornato al successo sabato scorso battendo 3-1 la Pro Vercelli; in classifica gli abruzzesi occupano la nona posizione con 20 punti. L’ultimo incontro tra le due squadre risale al campionato di Serie B 2015-2016 con il Pescara che vinse 1-0 grazie al gol di Lapadula.

QUI SPEZIA

Gallo, vista anche la situazione infortunati, cambiare qualcosa rispetto all’undici schierato a Brescia quindi 4-3-1-2 con Manfredini tra i pali, pacchetto difensivo composto da Lopez e De Col sulle fasce mentre i centrali saranno Giani e Capelli. A centrocampo da valutare Bolzoni (in caso di forfait c’è Maggiore) mentre le mezze ali saranno Vignali e Pessina. In attacco l’unico certo del posto è Granoche che in caso di 4-3-1-2, potrebbe essere affiancato da Okereke con Mastinu trequartista mentre, in caso di 4-3-2-1, potrebbe esserci spazio per Ammari sulla linea dei trequartisti.

QUI PESCARA

Zeman invece potrebbe riproporre lo stesso undici che ha sconfitto la Pro Vercelli sabato scorso quindi 4-3-3 con Fiorillo a presidiare la porta, pacchetto difensivo composto da Mazzotta e Crescenzi sulle fasce mentre i centrali saranno Fornasier e Perrotta. A centrocampo Carraro in cabina di regia con Palazzi e Brugman mezze ali mentre in attacco spazio al tridente composto da Capone, Pettinari e Mancuso.

LE PROBABILI FORMAZIONI

SPEZIA (4-3-1-2): Manfredini; Lopez, Giani, Capelli, De Col, Vignali, Maggiore, Pessina, Mastinu, Okereke, Granoche. Allenatore: Gallo

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Mazzotta, Fornasier, Perrotta, Crescenzi, Palazzi, Carraro, Brugman, Capone, Pettinari, Mancuso. Allenatore: Zeman

Arbitro: Pinzani di Empoli

Guardalinee: Bellutti e Grossi

Quarto uomo: Maggioni

Stadio: Picco di La Spezia