Sassuolo – Lazio 2-0: Kyriakopoulos e Berardi decidono la sfida, ma il Sassuolo non si qualifica per la Conference League

1043

Con un gol per tempo il Sassuolo di De Zerbi si sbarazza di una Lazio in emergenza. Per i neroverdi in rete Kyriakoupolos e Berardi.

REGGIO EMILIA – Al decimo del primo tempo un bel sinistro dalla distanza Kyriakopoulos apre la sfida. Nella ripresa dopo un buon inizio della Lazio, che ha costretto il Sassuolo in dieci per l’espulsione proprio di Kyriakopoulos, i neroverdi hanno trovato la rete con Berardi che dal dischetto ha spiazzato Strakosha. Arrivata la notizia del pareggio della Roma contro lo Spezia, il Sassuolo si è riversato in avanti senza, però, trovare le reti che sarebbero servite alla squadra di De Zerbi per qualificarsi in Conference League.

La cronaca con commento minuto per minuto

SASSUOLO-LAZIO 2-0

93' Finisce qui! Sassuolo batte Lazio 2-0

91' Salvataggio miracoloso di Strakosha sulla botta ravvicinata di Caputo

90' 3 di recupero

86' Dentro Armini e Bertini, fuori Lazzari e Cataldi

84' Mircacolo di Strakosha che respinge un tiro ravvicinato di Caputo

82' Prova Escalante dalla distanza, palla altissima

80' Dentro Escalante e Moro, fuori Leiva e Akpa Akpro

78' BERARDI SPIAZZA STRAKOSHA!! 2-0

76' Parolo stende Caputo in area! Rigore per il Sassuolo

75' Dentro Ayhan e Bourabia fuori Toljan e Maxime Lopez

74' Prova con la testa anche Akpa, palla altissima

71' Muriqi cestina un grande cross dalla sinistra mandando la palla larga con la testa da pochi metri.

68' La Lazio prova ad alzare il baricentro per cercare il gol del pari

62' Dentro Rogerio fuori Boga

61' Doppio giallo per Kyriakopoulos. Sassuolo in dieci

59' Prova in girata da posizione ravvicinata Muriqi, palla colpita male. Sfera in curva. 

57' Dentro Traore e Caputo, fuori Djuricic e Defrel

50' Giallo per Kyriakopoulos

49' Prova Lulic dalla distanze, blocca centralmente Consigli

45' Si riparte!

INIZIO SECONDO TEMPO

46' Finisce qui il primo tempo

45' 1 di recupero

44' Prova con il mancino Fares, palla larga che non crea problemi a Consigli

39' Mancino pericoloso ancora di Kyriakopoulos, palla larga non di molto.

34' Risultati dagli altri campi: Juve in vantaggio a Bologna per 2-0, Spezia in vantaggio con la Roma e Torino avanti sul Benevento

27' Occasione per Defrel che, da dentro l'area di rigore, in controbalzo calcia altissimo.

25' Venticinque sul conometro. 1-0 Sassuolo che al momento sarebbe in Conferance League,

19' Esce per infortunio Correa, entra al suo posto Fares

14' Chance per la Lazio con Muriqi che, dopo aver saltato consigli, mette la sfera sull'esterno della rete da posizione defilata

10' KYRIAKOPOULOS!!!! SINISTRO MICIDIALE DAI 25 METRI CHE NON LASCIA SCAMPO A STRAKOSHA! 1-0

8' Meglio il Sassuolo in questa prima parte di gara. La squadra neroverde produce tantissimo possesso palla. La Lazio attende.

3' Cross impreciso di Djuricic che chiama alla parata a terra Strakosha

0' Si parte!

INIZIO PARTITA

Ore 20.15 Trenta minuti all'inizio dell'ultima gara di campionato per Sassuolo e Lazio

Ore 19.45 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio benvenuti nella diretta di Sassuolo - Lazio.

 

TABELLINO LIVE

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan (30'st Bourabia), Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Lopez (30'st Ayhan); Berardi, Djuricic (12'st Traore), Boga (17'st Rogerio); Defrel (12'st Caputo). A disposizione:Haraslin, Marlon, Muldur, Obiang, Pegolo, Peluso, Raspadori.Allenatore: De Zerbi

Lazio (3-5-2):Strakosha; Marusic, Parolo, Radu; Lazzari (41'st Armini), Cataldi (41'st Bertini), Leiva (35'st Escalante), Akpa Akpro (35'st Moro), Lulic; Correa( 19'pt Fares) , Muriqi. A disposizione: Alia, Patric, Reina. Allenatore: Inzaghi

Reti: 10'pt Kyriakopoulos, 33'st rig Berardi

Ammoniti: Kyriakopoulos (S), Parolo (L)

Espulsi: 16'st Kyriakopuolos.

Recupero: 1'pt, 3'st

Stadio: Mapei Stadium, Reggio Emilia

Le parole di De Zerbi e Inzaghi

De Zerbi: “Magnanelli è ancora fuori purtroppo. Oltre a lui dobbiamo valutare Raspadori perché ha un affaticamento muscolare e non vorrei rischiare niente, vediamo che scelta fare con lo staff medico. Non è niente di grave però per l’ultima partita non voglio rischiare nessuno, non solo Raspadori. Il bilancio sarà chiuso domani con l’ultima partita e noi speriamo ancora di arrivare settimi. Il bilancio è tutto positivo. Io, il mio staff, siamo riconoscenti al Sassuolo, a tutti i dipendenti che lavorano qua, ai giocatori che ci hanno seguito, alla gente di Sassuolo. Mi dispiace sia stato impossibile avere la gente allo stadio nell’ultimo anno e mezzo. Mi dispiace andar via con lo stadio chiuso, per quello che abbiamo fatto sarebbe stata un’ulteriore gratificazione per me e per lo staff. Quando lavori mettendo sempre tutto e quando lavori mettendo i rapporti come primo elemento nel tuo lavoro sei orgoglioso più quando le cose vanno male, ti identifichi più nelle difficoltà che nelle vittorie. Abbiamo avuto tanti momenti di difficoltà. La morte del dottore e della dottoressa sono stati momenti che hanno toccato tutti. La pandemia, vivere chiusi in casa il primo periodo è un altro elemento che ci ha unito ancora di più perché abbiamo tanti giovani stranieri che vivevano da soli e ci ha unito molto. Poi lavorare nel Sassuolo è diverso. Qui non si hanno pressioni mediatiche o di tifosi. E’ un ambiente particolare dove le pressioni te le devi creare da solo se vuoi ottenere i risultati. Quello che è venuto fuori è l’entusiasmo, il piacere nello stare assieme, andando avanti per cercare di ottenere il sogno che poteva essere l’Europa League l’anno scorso e quest’anno il settimo posto”.

Inzaghi: “È stata una stagione estenuante e impegnativa per tutti, è come se fossero state due in una. La stagione è stata ottima, la chiudiamo in Europa per il quinto anno consecutivo, anche se c’è un po’ rammarico per non aver centrato la Champions. La vittoria che ricordo con più piacere? Ce ne sono tante, ricordo quella con la Roma o quella col Milan. Ma forse la più bella è quella contro il Borussia nel nostro ritorno in Champions dopo tredici anni: abbiamo fatto una grandissima gara, contro una squadra arrivata fino ai quarti. Avremo delle defezioni, non ci saranno gli squalificati. Non ci sarà neanche Milinkovic, e Immobile ha qualche linea di febbre. Faremo nostra partita onorando il campionato come abbiamo sempre fatto”.

La presentazione del match

QUI SASSUOLO – De Zerbi dovrebbe mandare in campo la sua squadra col classico 4-2-3-1 con Consigli in porta, pacchetto difensivo composto da Muldur e Kyriakopoulos sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Ferrari e Chiriches. A centrocampo Maxime Lopez e Locatelli in cabina di regia mentre davanti spazio a Berardi, Djuricic e Boga alle spalle di Caputo.

QUI LAZIO – Inzaghi dovrebbe schierare i suoi col 3-5-2 con Strakosha tra i pali, pacchetto arretrato formato da Marusic, Radu e Parolo. A centrocampo Lucas Leiva in cabina di regia con Cataldi e Akpa Akpro mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Lazzari e Lulic. In attacco tandem offensivo composto da Muriqi e Correa.

Le probabili formazioni di Sassuolo – Lazio

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ferrari, Chiriches, Kyriakopoulos; Maxime Lopez, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo. Allenatore: De Zerbi

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Marusic, Radu, Parolo; Lazzari, Cataldi, Lucas Leiva, Akpa Akpro, Lulic; Muriqi, Correa. Allenatore: Inzaghi

STADIO: Mapei Stadium

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Sassuolo – Lazio, valido per la trentottesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport (canale 254).  Gli abbonati Sky potranno seguire la diretta streaming di Sassuolo – Lazio attraverso il servizio di Sky Go , utilizzabile su dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricando l’app per i sistemi iOS e Android. Si potrà godere di tale servizio anche su PC o notebook, collegandosi direttamente con il sito ufficiale. Un’alternativa è costituita da NOW, ossia il servizio streaming on demand di Sky . Servirà acquistare il pacchetto “Sport” prima di selezionare l’evento.

Articoli correlati