Senti Gasperini dopo il Leverkusen: dall’analisi della partita al suo futuro

64

Atalanta logo

Il tecnico ha dichiarato che alla base del successo c’é stato sicuramente lo studio dell’avversario. E, per quanto riguarda il futuro, ha ammesso di essere a un bivio importante

DUBLINO –  Al termine della vittoriosa partita contro il Bayer Leverkusen, che ha riportato in Italia l’Europa League dopo venticinque anni, il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha spiegato i motivi di questo successo. Innanzitutto lo studio. Sono stati visti tanti filmati sul Leverkusen, analizzate le due partite giocate contro la Roma. Si é cercato di ricordare gli incontri di due anni fa, anche perché la struttura del Leverkusen di quell’epoca é rimasta abbastanza la stessa. Si é tentato di mettere in difficoltà la squadra di Xabi Alonso….E poi é riuscito tutto dall’inizio alla fine. “I ragazzi sono stati straordinari“. Quando poi ti riesce tutto dall’inizio alla fine devi solo dire che i ragazzi sono stati straordinari”.

Di Lookman, mattatore della serata, Gasperini ha detto che ha fatto tre gol uno più bello dell’altro. Sottolineando che é un giocatore che non si é certamente scoperto in questa occasione. Ha fatto tanti gol lo scorso anno, e, considerando che è stato via tanto per la Coppa d’Africa, anche in questa stagione. Il tecnico nerazzurro ha, poi, evidenziato la prestazione superlativa di Koopmeiners e detto che ognuno dei giocatori scesi in campo meriterebbe la Nazionale, senza voler togliere a Spalletti la decisione finale.

Di se stesso Gasperini ha detto di essere stato criticato perché le sue squadre attaccano troppo e si scoprono dietro e di essere stato indicato come il sergente di ferro. É convinto, però, che solo così si possano ottenere i risultati migliori.

Inevitabile un riferimento al suo futuro.Sono in una situazione in cui hai una moglie con tre figli ma trovi una donna bellissima“, ha dichiarato Gasperini. Confermando le voci di mercato che lo vorrebbero in bilico tra Atalanta e Napoli.