Serie A, il punto: i numeri fino alla 17esima

Dopo 17 giornate di campionato possiamo evidenziare come Juventus, Milan, Roma e Fiorentina siano ai vertici delle singole graduatorie dei vari rendimenti. Nonostante in classifica, in virtù dei risultati ottenuti sul campo, di queste 4 squadre menzionate solo la Juventus occupi uno dei primi 4 posti (almeno come punti effettivi conquistati), andiamo ad analizzare queste singole graduatorie che, di fatto, esaltano il gioco espresso da queste 4 squadre.

Iniziamo con le medie gol, nella cui graduatoria la Roma occupa il primo posto con 2,2 reti a partita, seguita da Juventus (2,1) e Fiorentina e Milan a quota 1,9. Bianconeri egemoni anche nel possesso palla (circa 28’45” a partita), seguiti da Milan (28 minuti) e Fiorentina (27’42”). La squadra di Conte primeggia anche nel maggior numero di palle giocate (639), seguita da Milan (630), Roma (606) e Fiorentina (603).

Anche la precisione vede i bianconeri al primo posto grazie al 72% dei passaggi andati a buon fine. Al secondo posto in questa particolare graduatoria troviamo il Milan (70%), seguito da Fiorentina (69%) e Roma (68%).

La Juventus è anche la squadra che occupa più spesso la metà campo avversaria, circa 14 minuti a partita, un minuto in più del Milan (secondo a circa 13 minuti). Terzo posto per la Roma con 12’12” circa di media a gara, che precede la Fiorentina a quota 12 minuti. Per ciò che concerne i tentativi a rete il testa a testa è fra la Juventus (17,6 a partita) e la Roma (17,4). Più staccate il Milan (15,6) e la Fiorentina (14,9). La squadra bianconera, però, è sicuramente più precisa rispetto a quella giallorossa. L’undici di Conte prendo lo specchio della porta in media 8 volte a partita, mentre la squadra di Zeman ci riesce 6,8 in media a gara.

La Fiorentina ha il rendimento casalingo più alto del campionato avendo conquistato 23 dei 27 punti disponibili, ovvero l’85%. Alle sue spalle troviamo, a pari merito, Lazio e Juventus a quota 81%. Per quello che concerne le gare in trasferta, da segnalare il 79% dei punti conquistati su quelli disponibili da parte della Juventus (19 su 24), alle cui spalle, in questa particolare graduatoria, ci sono l’Inter (67%) e Roma (56%).

Chiudiamo con i calci d’angolo, nella cui graduatoria svetta la Roma (con 6,9 corner battuti a partita), poco di più della Juventus (6,8). Al terzo posto a quota 6,1, insieme al Milan troviamo il Cagliari.

[Roberto Vinciguerra – Fonte: www.violanews.com]