Serie B – Il Catania tuona: “Blocco dei ripescaggi? Sarà rivoluzione”

296

Serie B - Il Catania tuona: "Blocco dei ripescaggi? Sarà rivoluzione"

Le parole dell’Amministratore Delegato del club etneo, Pietro Lo Monaco, riguardo la questione ripescaggi

CATANIA – É un caos senza fine quello che sta attanagliando la Serie B 2018/2019. Da una parte c’è la Lega che ha manifestato più volte la volontà di procedere al blocco dei ripescaggi, dall’altra ci sono le sei squadre in lotta per tre posti con Catania, Novara e Siena in testa ad una graduatoria ufficiosa e mai pubblicata. Il club etneo, che da giorni sta festeggiando il probabile ritorno in Serie B, tuona contro un ripescaggio che, adesso, non è affatto certo.

Queste le parole dell’Amministratore Delegato del club siciliano, Pietro Lo Monaco: “É una cosa assolutamente illegale, non praticabile, andrebbe contro tutto e soprattutto contro le regole, non penso che nessuno si prenda la responsabilità di andare contro la legge, sarebbe abuso di ufficio. Oggi comunque ci sarà una conferenza di tutti i club interessati, anche perché, e in questo caso parlo per noi, abbiamo fatto tutto per bene, pagando ogni singola cosa nel pieno rispetto di quanto ci era stato richiesto: non si può cambiare adesso, sennò sarà una rivoluzione totale, noi ci tuteleremo in tutte le sedi opportune. I ripescaggi, benché tanti club dicano illegali, sono assolutamente un nostro regolare diritto, che tuteleremo in quanto tale”.

Articoli correlati