Serie B, i primi colpi di mercato: si parte dalle panchine

294

Il mercato estivo della serie B parte dalle panchine. Corini al Novara, Grosso al Bari,  Palermo in cerca di un allenatore. Cacia senza squadra

Serie BMILANO – Primi colpi di mercato. Sulla panchina del Novara arriva Corini, su quella del Bari Grosso ha appena trovato un nuovo allenatore. Cacia deve cercare una nuova squadra. Il Foggia ha prolungato i suoi giocatori più importanti. Il Palermo deve scegliere il tecnico.

Novara

Il Novara non è riuscito a trovare un accordo con Massimo Oddo e quindi ha virato verso Eugenio Corini, il quale ha formato un annuale con la squadra piemontese. Corini non era la prima scelta, dal momento che Oddo era ad un passo dalla fumata bianca. C’è stata però una retromarcia da parte dell’ex allenatore del Pescara.

Palermo

La squadra siciliana, per la posizione di allenatore, ha due allenatori sul tavolo: Iachini e Castori. Le prime due scelte del Palermo sono erano Bollini del Salerno e Baroni del Benevento ma sono stati confermati tutte e due dalle squadre di appartenenza.

Foggia

Il Foggia è riuscito a mantenere intatta la propria squadra. Oltre a Mazzeo, la squadra pugliese è riuscita a rinnovare Martinelli, Gerbo e Maza. La squadra adesso deve pianificare la campagna acquisti dal momento che è salita di categoria. Ma almeno può contare sul secondo miglior attacco e la prima difesa del Girone C.

Cacia

Bomber sul mercato, non ci sono più margini per la permanenza del centravanti dell’ Ascoli. L’attaccante classe ‘83, può dare ancora il suo contributo in zona gol. Venezia e Bari sono interessate. Il bomber era pronto a spalmare il il suo ingaggio in un biennale, ma l’Ascoli ha deciso di puntare sui giovani e Cacia non rientrava più nei piani.