Serie B: al via le semifinali col Frosinone favorito

309

I ciociari sono i super favoriti per la promozione, in semifinale però li aspetta la complessa sfida col Carpi. Completa il quadro Perugia-Benevento

Serie B - Frosinone, Spal e Avellino da urlo, pari per Verona e BariROMA – I quarti di finale sono andati come da pronostico. In semifinale Benevento e Carpi, fuori Spezia e Cittadella. Per i veneti del Cittadella questa rimane comunque una stagione da incorniciare, la Serie A per un po’ è diventata un traguardo e non un sogno irraggiungibile. Chapeau.

Adesso però è tempo di semifinali, è tempo di vedere in campo la terza e la quarta classificata della regular season. Dentro quindi Frosinone e Perugia. Con la formazione frusinate che sembra avere qualcosa in più di tutte le altre concorrenti.

Frosinone-Carpi

La prima semifinale vede opporsi due squadre che hanno un ricordo molto vivido della serie A. Entrambe retrocesse nella scorsa stagione partivano in campionato come compagini quotate favorevolmente per la promozione. Il Frosinone ha più o meno rispettato il ruolo di favorita. Terzo posto a pari punti col Verona secondo, entrambe dietro la S.P.A.L. dei miracoli in anno di grazia.

Il Carpi ha invece sofferto di più la serie cadetta trovandosi invischiata nella lotta per un posto ai playoff fino alla fine. Adesso dopo l’upset, neanche troppo difficile da immaginare a dire il vero, approda alla semifinale da sfavorita. Il Frosinone ha invece goduto di un turno di riposo mentre venivano giocati i quarti. I laziali favoriti per la vittoria finale si trovano però di fronte ad un match più complesso di quanto sembri.

Perugia-Benevento

Più equilibrata la gara tra Perugia e Benevento. Gli umbri dopo alcune stagioni tormentate e il fallimento rivedono da vicino la Serie A. Categoria che manca sul prato del Curi da oltre un decennio. L’ultima volta in A a guidare la società era Luciano Gaucci. Eccentrico, e abbastanza vulcanico, presidente che all’inizio sorprese tutti risultando anche tra i più simpatici presidenti della Serie A.

Salvo poi deludere tutti con la fuga oltreoceano a seguito delle indagini delle procure sul Perugia e sul suo operato. Ad affrontare il Perugia c’è il Benevento, altra sorpresa di stagione che spera di tenere alta la bandiera del meridione in un calcio di fatto dominato dall’Italia settentrionale. Impresa complicata per i giallorossi ma c’è spazio per sperare.

Due sfide da seguire con gli occhi incollati al campo poiché le sorprese, e le emozioni, non mancheranno di certo.

Articoli correlati