Serie B in campo con Special Olympics per l’inclusione attraverso lo sport

383
Le 22 squadre di Serie B scendono in campo con Special Olympic

Special Olympics é un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per oltre tre milioni di ragazzi ed adulti con disabilità intellettiva.

L’iniziativa

In occasione della 30a e 31a giornata della Serie B ConTe.it, in programma a partire da sabato 11 marzo, le 22 società scenderanno al fianco di Special Olympics. Obiettivo quello di promuovere l’inclusione attraverso lo sport unificato. Ossia quello che vede giocare, nella stessa squadra, atleti con e senza disabilità intellettive.

Lo sport, una partita di calcio può rappresentare, prima di tutto un’opportunità per fare cultura sensibilizzando sul tema delle pari dignità ad ogni livello di abilità. L’iniziativa si svolge all’interno del progetto della Lega B “Un Giorno per la nostra città”.

Vi prenderanno parte atleti di Special Olympics Italia, appartenenti ai relativi team territoriali. E atleti di altre associazioni locali, coordinati dai loro assistenti e tutor. Durante l’intervallo questi atleti faranno squadra attraverso gare di rigori, partitelle, passaggi e tiri in porta, coinvolgendo talvolta i giocatori rimasti in panchina. Al termine i ragazzi Special Olympics rimarranno in campo per battere il ‘cinque’ ai giocatori che rientrerranno in campo.

ll video

A supporto del progetto, in collaborazione con la Lega B e con testimonial i giocatori della rappresentativa della Serie B  insieme all’allenatore Massimo Piscedda, è stato realizzato un video-spot di 30”. Questo verrà diffuso, ove possibile, sui campi da gioco al fine di elevare, a margine di questa iniziativa, l’attenzione su tematiche sociali.

E favorire il rispetto di ogni capacità. Passarsi un pallone, giocare insieme, significa, in senso più ampio, aprirsi alla conoscenza delle disabilità intellettive. E fare la propria parte per vincere la partita contro il fenomeno dell’emarginazione. Significa abbattere ogni genere di barriera. Per contribuire, attraverso i valori dello sport, alla costruzione di una generazione unita che elimini stereotipi e pregiudizi.

Il calendario

Special Olympics sarà in campo:

11 Marzo per la 30a giornata a: Verona, Spezia, Salerno, Latina, Ferrara, Bari, Cittadella, Vicenza, Novara, Terni, Benevento.

18 Marzo, 31a giornata, a: Trapani, Perugia, Ascoli, Vercelli, Pisa, Avellino, Chiavari, Carpi, Brescia, Cesena e Frosinone.

Le altre date degli eventi di Un Giorno per la nostra città 2016/17

Mercoledì 12 Ottobre“I bambini ed il futuro, appuntamento tra sogni e bisogni”
Mercoledì 23 Novembre“Gli anziani patrimonio di memoria, esperienze e tradizioni”
Mercoledì 1 Febbraio“L’Educazione civica ed il decoro urbano, migliorano la Città”
Mercoledì 19 Aprile“Le eccellenze del territorio, un incontro per crescere”