Serie D, Porto d’Ascoli-Trastevere 0-3: cronaca e tabellino

34
claudio corsetti
Claudio Corsetti in azione contro il Porto d’Ascoli – foto Romani

PORTO D’ASCOLI – Il Trastevere impiega meno di un tempo per regolare la pratica Porto d’Ascoli e tornare al successo dopo i due pareggi consecutivi, entrambi maturati nel finale di gara, contro Atletico Terme Fiuggi e Castelnuovo Vomano. Mazza rivoluziona la squadra rispetto al match di mercoledì: davanti a Semprini è confermato il solo Laurenzi a sinistra, con Ilari a destra al posto di Cervoni e il duo Lo Porto-Tarantino al centro. In mezzo al campo torna Sannipoli dopo la squalifica, con lui Massimo e Lapenna mentre ad essere confermato in blocco è il tridente offensivo composto da Fioretti al centro e Macrì-Corsetti ai lati.

CRONACA DEL MATCH

La gara si mette subito in discesa per i romani, avanti già al 4′: Corsetti raccoglie palla a sinistra, si accentra e con un destro preciso infila l’angolino basso alla sinistra di Testa. Al 21′ cross di Ilari per Fioretti, che si coordina a centro area per la conclusione acrobatica ma non riesce ad impattare la sfera. I padroni di casa provano a spingere ma non creano veri pericoli alla porta di Semprini, tranne al 27′, quando la punizione dalla distanza di Battista sfiora il palo. Nel giro di due minuti, però, il Trastevere chiude la partita: al 35′ è un’altra prodezza balistica, stavolta di Sannipoli, a sorprendere Testa da oltre trenta metri. Giusto il tempo di festeggiare e poi Macrì firma il tris, dopo aver seminato il panico sul lato corto destro dell’area, con un diagonale dal vertice dell’area piccola.

La ripresa si apre con una ghiotta chance in contropiede per il Trastevere. Sannipoli ruba palla a Passalacqua e serve Fioretti che rientra sul sinistro ma viene murato da un difensore. I marchigiani provano almeno a ridurre il passivo ma non sono fortunati al 54′, quando Spagna vince un rimpallo a sinistra, appoggia per Battista il cui destro dal limite pizzica il palo con deviazione fondamentale di Semprini. Al 71′ è ancora Spagna a vestire i panni dell’uomo-assist con una sponda di petto per Clerici, la cui conclusione di controbalzo viene facilmente parata dal portiere trasteverino. Il finale è pura accademia ma all’86’ c’è ancora spazio per una palla gol ospite, sull’asse Chinappi-Santilli. Il primo verticalizza per il secondo che, dal fondo, restituisce palla al compagno ma il sinistro del centrocampista sbatte sul palo. Finisce 3-0 per il Trastevere, con gli amaranto che approfittano del rinvio del match tra Vastogirardi e Recanatese per ridurre momentaneamente a 6 le distanze dalla vetta.

Nel prossimo turno sfida allo Stadium contro il Nereto, penultimo in classifica.

POST PARTITA

Mantiene i piedi per terra Flavio Betturri, direttore sportivo del Trastevere, dopo la netta vittoria degli amaranto al Riviera delle Palme, contro il Porto d’Ascoli, nella 27esima giornata del girone F: «Era importante ritrovare i tre punti dopo l’amarezza delle ultime due partite, in cui siamo stati ripresi nel finale. La squadra ha interpretato la gara come voleva il mister, sono contento della prestazione ma non dobbiamo fare voli pindarici perché ci attende un altro impegno importante domenica prossima». Nel turno del 10 aprile gli amaranto ospiteranno il Nereto: «Guai a sottovalutare l’impegno. Il Nereto è penultimo ed è quasi condannato alla retrocessione ma in questo campionato nessuno può permettersi di prendere sottogamba l’avversario e i risultati che escono ogni domenica ne sono la dimostrazione pratica». Il Trastevere è in serie positiva da quattro giornate: «Abbiamo avuto un po’ di infortuni e qualche squalifica ma la rosa è ampia e di livello. Manteniamo i piedi per terra e concentriamoci su questo finale di stagione, con l’obiettivo di conquistare un piazzamento playoff».

TABELLINO

PORTO D’ASCOLI-TRASTEVERE 0-3

PORTO D’ASCOLI: Testa, Petrini, Pasqualini (28’st Pietropaolo), Passalacqua, Verdesi (35’st Sabatini), Battista, Petricci (1’st Rossi), Evangelisti, Dondoni (1’st Aliffi), D’Alessandro (20’st Clerici), Spagna. A disp. Finori, Cameli, Pacchioli, Marini. All. Ciampelli

TRASTEVERE: Semprini, Ilari, Laurenzi (41’st Pasqualoni), Massimo (31’st Chinappi), Tarantino, Lo Porto, Macrì, Sannipoli, Fioretti (36’st Madeddu), Corsetti (14’st Santilli), Lapenna (46’st Bay). A disp. D’Alessandro, Giordani, Cervoni, Di Rauso. All. Mazza

ARBITRO: Zago di Conegliano

ASSISTENTI: Pacifici di Arezzo – Pulcinelli di Siena

Reti: 4’pt Corsetti, 35’pt Sannipoli, 37’pt Macrì

Ammoniti: Evangelisti, Corsetti, Laurenzi, Passalacqua.

Angoli: 9-1.

Recupero: 1’pt, 4’st