Shakhtar Donetsk – Atalanta 0-3: la Dea scrive la storia, conquistati gli ottavi

2064

Shakhtar Donetsk Atalanta cronaca diretta live risultato in tempo reale

Diretta di Shakhtar Donetsk – Atalanta dell’11 dicembre 2019: prestazione sontuosa dei nerazzurri che sanno soffrire per un tempo e sferrano tre colpi decisivi che valgono la qualificazione. Il cammino in Champions League prosegue

La cronaca minuto per minuto

RISULTATO FINALE: SHAKHTAR DONETSK - ATALANTA 0-3

SECONDO TEMPO

50' Si chiude qui la partita! L'Atalanta trionfa, giocatori e tifosi sotto la curva. Il calcio italiano conserva una nuova protagonista in Champions League! Vi ringraziamo per l'attenzione e vi ricordiamo che fra qualche minuto si potrà seguire la sfida della Juventus live assieme alle altre

49' GOSENSSS!!! 3-0 DELL'ATALANTA!!! Impresa dei nerazzurri che chiudono alla grande in avanti e conquistano gli ottavi di finale. Questa sera di scrive la storia! Retropassaggio sciagurato di Stepanenko di testa e sulla traiettoria in scivolata da due passi Gosens gonfia ancora la rete

47' mancino largo di Pasalic in area, palla larga

46' bolide di Patrick, si distende Gollini che salva la porta!

45' 5 minuti di recupero e giallo immediato per Hateboer

45' lascia il campo Gomez per Hateboer

43' a un passo dall'impresa per l'Atalanta che è avanti di 2 reti a una manciata di minuti dalla fine

42' sinistro dai 25 di Malinovskyi, respinge a terra di pugni Pyatov e la difesa allontana

41' conclusione di Ismaily dal limite che sbatte sulla traversa dopo una leggera deviazione di De Roon. Sugli sviluppi prova a staccare Stepanenko, palla a lato

38' palla in area per Gomez, conclusione deviata da Kryvtsov in scivolata. E' angolo! I nerazzurri optano per il possesso palla e giocare con il cronometro

37' prova a stringere i denti la squadra di casa anche in 10 ma l'inerzia del match sembra tutta a favore dei nerazzurri

35' PASALICC!!!! RADDOPPIO DELL'ATALANTA!!! Punizione quasi dalla bandierina sulla destra di Malinovskyi, il compagno approfitta dell'assenza di un avversario sul primo palo per dare la zampata da due passi con un inserimento perfetto

31' fallo di Dodo su Freuler, si tratta di un intervento intenzionale, una manata come fallo di reazione e rosso diretto per il giocatore, Shakhtar in 10!

30' batte Marlos verso l'area, Ibanez ben appostato allontana di testa

30' giallo Freuler

28' filtrante per Pasalic che troppo isolato non trova lo scarico in area e finisce per essere chiuso

26' in campo Solomon per Kovalenko e dall'altra parte c'è Ibanez per uno stanchissimo Muriel

25' uno contro uno di Muriel che dal limite calcia debole sul primo palo

23' RETE!!! IL VAR CONFERMA CHE E' REGOLARE, QUINDI RETE PER CASTAGNE! Ricostruiamo l'azione: scambio tra Muriel e Gomez palla a terra, il giocatore serve sul secondo palo Castagne che in un primo tentativo da due passi trova la respinta del portiere ma è lesto a spingerla fin dentro al sacco con il tap in

21' offside dall'altra parte per Gomez. Nell'occasione palla dentro per Pasalic che in due tempi ha concluso in porta. C'è però il VAR, sul filo del centimetro l'eventuale fuorigioco, gioco fermo

19' posizione di fuorigioco a Morales in area: il giocatore aveva calciato ugualmente trovando l'ottima opposizione di Gollini e Djimsiti quasi sulla linea allontanare

19' Gomez pennella per Gosens sul palo opposto ma viene anticipato

18' giallo per proteste a Dodo che ha avuto qualcosa da ridire a Gosens

16' cambio anche per Gasperini con Malinovskyi per Masiello

14' in campo Marlos per Tete

10' angolo per lo Shakhtar, palla verso il primo palo, allontana la difesa. Sugli sviluppi fallo di Muriel al limite dell'area su Dodo, l'arbitro grazia il colombiano dal secondo giallo, una sorta di corner corto per i padroni di casa: scambio per Tete che conclude in fallo laterale dalla fascia opposta!

9' cross un pò troppo lungo di Gomez dopo un bel tunnel, traiettoria troppo lunga per tutti

7' palla dentro morbida di Gomez per Pasalic che ostacolato ci arriva con un pizzico in ritardo

6' bolide di Muriel su punizione ma troppo centrale, Pyatov non rischia e alza sopra la traversa! Sul corner Gomez per la testa di Djimsiti verso il primo palo ma il giocatore fallisce la mira

4' fallo di Alan Patrick da dietro su Gomez, giallo per lui

2' subito Atalanta pericolosa con Freuler che invece di tentare la conclusione serve Muriel ma quest'ultimo viene anticipato

si riparte!

PRIMO TEMPO

47' si chiude il primo tempo sullo 0-0 di partenza. Appuntamento fra qualche minuti per seguire il secondo tempo

46' ripartenza dell'Atalanta che si sviluppa a destra ma il traversone di Castagne è fuori misura e si perde sul fondo

45' 2 minuti di recupero

44' angolo per l'Atalanta, palla che sfila in area quindi Masiello pizzicato in offside

41' conclusione morbida con il mancino in area di Muriel, blocca il portiere. Resta il bel gesto tecnico nel primo controllo della sfera

40' fermato in fuorigioco Junior Morales, sale bene la linea difensiva e altra chiamata millimetrica

37' Gollini! Pennellata dal fondo di Taison per Junior Morales che da due passi stacca di testa, ottimo riflesso del portiere che alza sopra la traversa. Sugli sviluppi prova di testa sul secondo palo Stepanenko ma non inquadra la mira

36' punizione affidata a Muriel, gran mucchio in area, allontana di testa Kryvtsov

28' buona giocata al limite dell'area di Muriel che si stava girando con il tacco ma Ismaily lo stende. Punizione affidata a Muriel ma la parabola è troppo alta e sorvola la traversa

27' continua a far bene a destra Tete che in questa occasione conquista un angolo. Sugli sviluppi traiettoria lunga che inganna Gollini ma Moraes colpisce alto

25' cross di Castagne per l'inserimento di Gosens, colpo di testa alto

24' dopo le cure mediche Stepanenko rientra in campo

22' scontro di gioco tra Muriel e Stepanenko, il colombiano è scivolato sul pallone ed è franato sull'avversario che ha accusato un dolore alla caviglia. Un pò nervoso l'attaccante per la decisione arbitrale del fallo e del giallo

19' numero di Tete in area quindi palla a Taison ma conclusione murata dalla difesa

15' offside di Tete e sulla prosecusione dell'azione il giocatore aveva scaricato in area per Junior Moraes lesto a infilare sul primo palo. Il VAR conferma la decisione iniziale, si resta sullo 0-0

14' spunto in area di Muriel che intercetta un passaggio in orizzontale Kryvtsov, il giocatore si allarga troppo ed è costretto a scaricare per Gomez con lo stesso difensore a salvare quasi sulla linea

11' prova a farsi vedere anche la squadra di casa che trova difficoltà nel gioco in verticale con l'Atalanta con la linea difensiva molto alta

8' palla dentro di Gomez per la sponda di prima di Castagne di testa ma diagonale di Muriel troppo largo

6' segnalata posizione di fuorigioco per Masiello che finisce anche per commetter fallo

5' clamorosa palla gol per l'Atalanta! Gomez in area si infila in un retropassaggio, aggira il portiere ma non calcia e serve Muriel che a sua volta allarga su Pasalic e conclusione bassa debole bloccata dal portiere

4' senza fretta la squadra di casa, lungo rilancio del portiere, attenta la difesa in chiusura

3' palla dentro di Gomez in area allontana la difesa quindi padroni di casa tentano invano di sfondare sulla destra

2' circolazione palla a terra della squadra di Gasperini, lancio di De Roon per Muriel anticipato in fallo laterale

partiti! calcio d'avvio per l'Atalanta

Squadre sul terreno di gioco, tutto pronto ai 90 minuti decisivi!

Un saluto agli amici di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Shakhtar - Atalanta, gara decisiva per il cammino dei nerazzurri di Champions League. Fra qualche istante l'ingresso in campo delle due squadre.

La presentazione del match

KHARKIV – Questa sera, mercoledì 11 dicembre, alle ore 18.55 andrà in scena Shakhtar Donetsk – Atalanta, incontro valevole per la sesta e ultima giornata del Gruppo C di Champions League. Da una parte c’è la squadra ucraina che, in campionato, viene da una vittoria casalinga e in classifica occupa saldamente la prima posizione con 47 punti. Dall’altra parte ci sono gli orobici che sono reduci dalla vittoria interna contro il Verona e in classifica occupano la sesta posizione con 28 punti. I nerazzurri, per staccare il pass degli ottavi di finale, devono vincere in Ucraina e sperare che la Dinamo Zagabria non faccia altrettanto contro il Manchester City.

QUI SHAKHTAR DONETSK – I padroni di casa dovrebbero scendere in campo col 4-2-3-1 con Pyatov in porta, pacchetto difensivo composto da Dodo e Ismaily sulle corsie esterne mentre nel mezzo Kryvstov e Matviyenko. A centrocampo Alan Patrick e Stepanenko in cabina di regia mentre in attacco spazio al tridente formato da Kovalenko, Marlos e Taison a supporto dell’unica punta Junior Moraes.

QUI ATALANTA – Gasperini dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-4-2-1 con Gollini in porta, pacchetto difensivo composto da Masiello, Palomino e Djimsiti. A centrocampo De Roon e Freuler in cabina di regia con Gosens e Hateboer sulle corsie esterne mentre davanti Gomez e Pasalic alle spalle di Muriel.

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Shakhtar Donetsk – Atalanta, valevole per la sesta ed ultima giornata del Gruppo C di Champions League, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport Uno.

Le probabili formazioni di Shakhtar Donetsk – Atalanta

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Dodo, Kryvtsov, Matviyenko, Ismaily; Alan Patrick, Stepanenko; Kovalenko, Marlos, Taison; Junior Moraes. Allenatore: Castro

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Masiello, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Frueler, Gosens; Gomez, Pasalic; Muriel. Allenatore: Gasperini

STADIO: Stadio Metalist

Articoli correlati