Simone Inzaghi: “Giusto il turnover, perchè tutti sono affidabili”

Simone Inzaghi: "Giusto il turnover, perchè tutti sono affidabili"

Il tecnico biancoceleste ha spiegato i motivi che lo hanno portato ad attuare il turnover contro il Sassuolo e a far scendere in campo Felipe Anderson al posto di Luis Alberto. Non ha, invece, voluto commentare l’intervento di cui si è reso protagonista il Var

REGGIO EMILIA  – Intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine della partita vittoriosa contro il Sassuolo, Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha analizzato alcun aspetti della gara.

Il tecnico ha spiegato il turnover odierno dicendo che è bene provare a ruotare tutti i giocatori in vista di un calendario che prevede tre gare a settimana. A suo parere tutti i suoi ragazzi sono affidabili. Proprio per questo è giusto che ciascuno di loro trovi un proprio spazio. La scorsa estate sono andati via elementi importanti come Keita, Biglia e Hoedt. Sono, però, stati rimpiazzati da altri che si sono subito calati in questo progetto che lui porta avanti ormai da due anni.

Passando ai singoli l’allenatore ha voluto parlare di Felipe Anderson, che ha sostituito Luis Alberto, ultimamente un po’ affaticato, ed è stato autore di un’ottima prestazione. “Felipe ha fatto una grandissima gara, soprattutto di sacrificio. Ha legato la squadra anche in dieci uomini – ha dichiarato- Una pedina molto molto importante per noi”.

Argomento Var

E per finire due parole sul tanto discusso Var, riguardo il quale Inzaghi ha sempre espresso un giudizio negativo. Il tecnico non è voluto tornare sull’argomento dicendo che ne ha giaà parlato nella sede apposita e che comunque è rimasto sulla propria idea iniziale. Non ha voluto commentare l’episodio del rigore anche se a suo parere c’era. “Le immagini si commentano da sole”, ha tagliato corto.