Spal-Cagliari 0-1, il tabellino. Gol di Barella e Joao Pedro

413

Spal-Cagliari: probabili formazioni, risultato e tabellino in tempo reale

Tabellino di Spal-Cagliari. 0-2 il risultato finale. Gol di Barella nel primo tempo e capolavoro di Joao Pedro nella ripresa

Finisce 0-2 al Mazza di Ferrara tra Spal e Cagliari. Primo tempo con poche emozioni. Fin dalle prime battute i sardi gestiscono bene l’incontro e al trovano il gol con Barella. Per lui primo gol in Serie A Gli estensi provano a reagire senza mai rendersi veramente pericolosi davanti alla porta difesa da Cragno. Al 22′ della ripresa arriva il raddopio del Cagliari con un capolavoro di Joao Pedro, che di interno destro mette la palla nel sette senza che Cragno possa fare qualcosa. La rete chiude la partita.

Spal-Cagliari 0-2, il tabellino

Spal – Gomis, Vaisanen (dal 36’st Bonazzoli), Mora, Salamon, Borriello, Vicari, Schiattarella, Lazzari, Costa (dal 36′ st Mattiello), Paloschi (dal 19′ Paloschi), Viviani Allenatore: Semplici

Cagliari – Cragno, Cigarini (dal 41’st Faragò), Joao Pedro (dal 45′ st Romagna), Barella, Pisacane, Padoin, Ionita, Ceppitelli, Capuano, Sau (dal 21′ st Farias), Pavoletti Allenatore: Rastelli

Reti: al 17′ pt Barella, al 22′ st Joao Pedro

Ammonizoni: Joao Pedro, Capuano, Pisacane, Barella, Mora

Espulsioni:

Recupero: 1′ nel primo tempo e 4′ nel secondo tempo

FERRARA – Ricomincia in casa, a Ferrara, la corsa della Spal verso la salvezza. L’avversario sarà di quelli tosti ma di sicuro non imbattibile. Domenica alle 15:00 al Paolo Mazza arriva il Cagliari di Rastelli. Gli uomini di Semplici vogliono i 3 punti per raggiungere quanto prima la salvezza, obiettivo dichiarato degli emiliani. Dopo la sconfitta di San Siro contro l’Inter, la Spal proverà a cambiare rotta. La prova di Milano comunque ha soddisfatto il mister dato che i suoi sono riusciti a tratti a mettere in difficoltà una squadra in forma come quella nerazzurra. La strada sembra essere quella giusta.

Bisogna ora dare continuità alle prestazioni fatte finora e soprattutto portare punti a casa e muovere la classifica. Il Cagliari viene dalla prima vittoria in campionato contro il Crotone. Il calendario non era di certo stato benevolo con i sardi che avevano affrontato Juventus e Milan nelle prime due giornate, disputando comunque due ottime partite. La vittoria nel turno scorso ha dato morale e i sardi arrivano alla partita con la Spal pronti a dare battaglia e a cercare di portare a casa i 3 punti in uno scontro diretto per la salvezza.

Spal-Cagliari: probabili formazioni, risultato e tabellino in tempo reale

Le probabili formazioni di Spal-Cagliari

QUI SPAL – Consueto 3-5-2 per mister Semplici che ha pochi dubbi di formazione. Tutti i titolari disponibili. In difesa confermati Salamon, Vicari e Vaisanen. Sulle fasce ottime finora le prestazioni di Costa e soprattutto di Lazzari che giocheranno titolari. Schiattarella, Viviani e Mora i tre di centrocampo. Unico dubbio legato al compagno d’attacco di Borriello, confermato titolare. Antenucci sembra in vantaggio rispetto a Paloschi, viste le scarse prestazioni dell’ex Atalanta e Chievo fornite finora.

QUI CAGLIARI – Rastelli con il solito 4-3-2-1 e con la conferma della formazione che domenica scorsa ha battuto il Crotone. Ballottaggio in difesa tra Padoin e Faragò sulla destra, con Van der Wiel ancora ai box, non ritenuto ancora pronto. In mezzo al campo Ionita, Cigarini e Barella confermati. Dietro le punte la bella sorpresa di questo inizio di campionato, cioè Joao Pedro. Brasiliano pronto ad innescare Sau, match winner della partita con il Crotone, e Pavoletti, alla ricerca del primo gol in maglia rossoblu. Attenzione alle possibilità di partire titolare di Farias.

Spal (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Vaisanen; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora, Costa; Antenucci, Borriello. Allenatore: Semplici

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Padoin, Andreolli, Pisacane, Capuano; Ionita, Cigarini, Barella; Joao Pedro; Sau, Pavoletti. Allenatore: Rastelli

Arbitro: Eugenio Abbattista della sezione di Molfetta

Assistenti: Di Liberatore – Bottegoni

Quarto Uomo: Pinzani

Var: Doveri

Avar: Gavillucci

Stadio: Paolo Mazza di Ferrara

Articoli correlati