Spezia –  Atalanta 1-3: tris firmato da Muriel, Djimsiti e Pasalic

552

Spezia Atalanta cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Spezia –  Atalanta dell’8 maggio 2022 in diretta: formazioni e tabellino in tempo reale. Dove vedere in tv e streaming la gara valida per la trentaseiesima giornata di Serie A 2021/2022

LA SPEZIA – Domenica 8 maggio, alle ore 12.30, allo Stadio “Alberto Picco”, lo Spezia di Thiago Motta riceve l’Atalanta di Gian Piero Gasperini nel lunch match della trentaseiesima giornata del campionato di Serie A 2021/2022. Gli Aquilotti vengono dalla sconfitta esterna per 3-4 contro la Lazio, decisa da Acerbi al 90′, e sono quindicesimi, a pari merito con la Sampdoria e a cinque lunghezze dalla zona retrocessione, a quota 33 punti, con un cammino di nove partite vinte, sei pareggiate e vento perse con trentasette reti realizzate e sessantatré incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di tre vittorie, un pareggio e una sconfitta, con quattro gol fatti e nove subiti. Gli orobici, invece, sono reduci dal pareggio casalingo per 1-1 contro la Salernitana;  sono settimi, a pari merito con la Fiorentina, con 56 punti e con un cammino di quindici partite vinte, undici pareggiate e nove perse e con sessantadue reti realizzate e quarantaquattro incassate. Sono in corsa per la Conference League e a tre lunghezze da un posto in Europa League, che in questo momento spetterebbe a Roma e Lazio. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto una volta, pareggiato due e perso due, con nove gol fatti e undici subiti. Sono quindici i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di una vittoria dello Spezia, sette pareggi e sette affermazioni dell’Atalanta. All’andata, lo scorso 20 novembre, finì con un sonoro 5-2 in favore della squadra di Gasperini: doppietta di Pasalic ma andarono a segno anche Zapata, Muriel e Malinovskyi.

Tabellino e statistiche della partita

SPEZIA: Provedel I., Agudelo K. (dal 23′ st Kovalenko V.), Amian K., Bastoni S. (dal 11′ st Manaj R.), Erlic M., Gyasi E., Hristov P. (dal 1′ st Reca A.), Kiwior J., Maggiore G. (dal 33′ st Antiste J.), Nikolaou D., Verde D.. A disposizione: Zoet J., Zovko P., Antiste J., Bertola N., Bourabia M., Ferrer S., Kovalenko V., Manaj R., Nguiamba A., Reca A., Salcedo E., Sher A. Allenatore: Motta T..

ATALANTA: Musso J., De Roon M., Djimsiti B., Freuler R. (dal 14′ st Hateboer H.), Koopmeiners T., Maehle J. (dal 42′ st Pessina M.), Malinovsky R. (dal 14′ st Boga J.), Muriel L. (dal 45′ st Mihaila V.), Palomino J. L. (dal 1′ st Demiral M.), Pasalic M., Zappacosta D.. A disposizione: Rossi F., Sportiello M., Boga J., Cisse M., Demiral M., Hateboer H., Mihaila V., Miranchuk Al., Pessina M. Allenatore: Gasperini G..

Reti: al 30′ pt Verde D. (Spezia) al 16′ pt Muriel L. (Atalanta), al 28′ st Djimsiti B. (Atalanta), al 42′ st Pasalic M. (Atalanta).

Ammonizioni: al 41′ pt Bastoni S. (Spezia), al 44′ pt Maggiore G. (Spezia) al 8′ st Malinovsky R. (Atalanta), al 12′ st Freuler R. (Atalanta), al 17′ st Muriel L. (Atalanta).

Recupero: nessuno nel primo tempo, 6 minuti nella ripresa

Possesso palla: 35%-65%

Conclusioni: 5 (1 in porta) – 17 (6 in porta)

Angoli: 0-3

Fuorigioco: 4-3

Parate del portiere: 3-0

I convocati dello Spezia

Portieri: Provedel, Zoet, Zovko.
Difensori: Reca, Hristov, Bastoni, Ferrer, Amian, Erlic, Nikolaou, Bertola.
Centrocampisti: Bourabia, Kovalenko, Kiwior, Maggiore, Agudelo, Nguiamba, Sher.
Attaccanti: Manaj, Verde, Gyasi, Antiste, Salcedo

Le dichiarazioni di Thiago Motta alla vigilia

“Tornando alla partita contro la Lazio e all’episodio del fuorigioco, posso solo dire che i ragazzi in campo hanno subito un’ingiustizia, perché non può esistere giustificazione a quello che è successo. Ci sono stati tolti punti importanti, ma al di là di questo sono arrabbiato perché i ragazzi lavorano e si impegnano ogni giorno per meritarsi dei risultati sul campo, e certamente non meritavano una sconfitta. Non riesco a nascondere il mio sentimento, mi auguro che non ci saranno altre occasioni per voi di vedermi ancora così arrabbiato in futuro. I ragazzi stanno bene, nonostante l’ingiustizia subita hanno lavorato benissimo questa settimana, non c’è stato bisogno di gestire questa situazione in modo particolare. Ho in squadra delle persone meravigliose, dopo questo episodio abbiamo parlato, ci siamo confrontati e sappiamo bene che quello che è passato deve restare nel passato, noi dobbiamo concentrarci sul nostro obiettivo e affronteremo la prossima partita al massimo come abbiamo sempre fatto, con impegno e rispetto, dimostrando il nostro valore. Nella partita di andata contro l’Atalanta siamo scesi bene in campo, andando in vantaggio nella prima fase di gioco. Purtroppo, in Serie A, contro queste squadre, dobbiamo riuscire a mantenere alto il livello di gioco per tutti i 90 minuti, non possiamo permetterci di lasciarci andare. Per questo motivo avremo bisogno di tutti, sia dei titolari che di quelli che subentreranno, perché dobbiamo riuscire a competere contro una grande squadra per tutta la durata della partita. Chi ci sarà in campo? I tifosi, saranno loro il nostro supporto, sono stati al nostro fianco fino ad oggi e sono sicuro che ci saranno sempre. Noi abbiamo un modo di giocare che ci permette di invertire il nostro triangolo a centrocampo, sia in fase di possesso che di non possesso, in modo da mettere in difficoltà l’avversario. Sia Maggiore che Kiwior hanno giocato e interpretato molto bene entrambi i modi di giocare. Bastoni sta benissimo, si sta allenando al massimo come tutti gli altri, e tutto l’impegno che sto vedendo da parte loro è rassicurante perché ci permette di affrontare con più energia una squadra importante come l’Atalanta. Giocare sotto pressione, in questo momento, non è facile per nessuno, né per noi né per una squadra di alto livello come l’Atalanta che ha ottimi giocatori e un grandissimo allenatore come Gasperini. Noi dobbiamo solo concentrarci sulla nostra partita, questa settimana ci siamo allenati con grande impegno, concentrazione e determinazione, e domenica porteremo tutto questo sul campo. Il nostro obiettivo è uno solo, non esiste un piano B, continueremo a lavorare come abbiamo fatto fino ad oggi finché non lo raggiungeremo.”

L’arbitro

Sarà Fabio Maresca della sezione di Napoli a dirigere il match, coadiuvato dagli assistenti Niccolo Pagliardini della sezione di Arezzo e Davide Imperiale della sezione di Genova. Quarto Ufficiale sarà Luca Massimi di Termoli. Al Var, Massimiliano Irrati di Pistoia. Avar, Manuel Volpi di Arezzo.

La presentazione del match

QUI SPEZIA – Thiago Motta dovrebbe mandare in campo la squadra con il modulo 4-2-3-1 con Provedel in porta, al quale la Prima Sezione della Corte Sportiva d’Appello Nazionale ha annullato la giornata di squalifica, e difesa composta da Amian, Erlic, Nikolau e Reca. In mediana Maggiore e Kiwior. Sulla trequarti Verde, Agudelo e Gyasi, di supporto all’unica punta Manaj.

QUI ATALANTA – Gasperini dovrebbe rispondere con il modulo 3-4-2-1 con Musso tra i pali e retroguardia composta da Dijmsiti, Palomino e Demiral. In mezzo al campo Freuler e deRoon; sulle corsie esterne Hateboer e Zappacosta. Trequartista Pasalic, di supporto al tandem d’attacco formato da Muriel e Zapata

Le probabili formazioni di Spezia – Atalanta

SPEZIA (4-2-3-1): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Maggiore, Kiwior; Verde, Agudelo, Gyasi; Manaj. Allenatore: Thiago Motta.

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Djimsiti, Demiral, Palomino; Hateboer, de Roon, Freuler, Zappacosta; Pasalic; Zapata, Muriel. Allenatore: Gasperini

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Spezia – Atalanta, valido per la trentaseiesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La gara sarà visibile anche su Sky Sport Uno, Sky Sport Calcio e Sky Sport (251 del satellite)e, per gli abbonati Sky, anche in streaming su SkyGo.