Le squadre che partecipano a Russia 2018: alla scoperta della Nigeria

squadre Mondiale Russia 2018 Nigeria

La presentazione della Nazionale Nigeriana in vista del Mondiale: il cammino della squadra, la rosa, il calendario, le statistiche e le possibilità di qualificazione

MOSCA – Manca sempre meno all’avvio della competizione più attesa dell’anno: i Mondiali in Russia. Continuiamo a scoprire qualcosa di più sulle nazionali che vi parteciperanno. È il turno degli africani della Nigeria.

  1. Il cammino della Nazionale
  2. La rosa con i suoi Top-Player
  3. Il calendario degli incontri
  4. Curiosità e statistiche
  5. Dove può arrivare

Il cammino della Nazionale

La Nigeria si appresta a partecipare per la sesta volta ad un Mondiale di calcio. La squadra del tedesco Gernot Rohr è riuscita a qualificarsi a Russia 2018 come prima del girone superando nettamente Zambia, Camerun e addirittura l’Algeria, rimasta fuori dalle griglie di partenza della competizione. Hanno conquistato 14 punti, frutto delle quattro vittorie e due pareggi.

La rosa con i suoi Top-Player

Tanti sono tra i convocati quelli  militanti in Europa come ad esempio l’ex interista Joel Obi ora al Torino o il difensore Leon Balogun del Magonza. Da tenere sicuramente d’occhio sarà però il parco attaccanti formato da elementi davvero promettenti come Kelechi Iheanacho in forza al Leicester o del giovanissimo Alex Iwobi dell’Arsenal. Senza scordarci del capitano John Obi Mikel, vecchia conoscenza del Chelsea, ormai stabilitosi nel campionato cinese da più di un anno.

Il calendario degli incontri

Le super aquile sono state inserite nel Girone D composto da Croazia, Islanda Argentina. Faranno il loro esordio contro la Croazia nella partita serale del 16 Giugno a Kaliningrad. Sei giorni dopo sfideranno l’Islanda alla Volgograd Arena per poi chiudere in bellezza il 26 Giugno contro l’Argentina di Leo Messi.

Curiosità e statistiche

Situata a ben 8705 km da Mosca la Nigeria è considerata una delle Nazionali africane più forti potendo fregiarsi di ben 3 edizioni della Coppa delle Nazioni africane rispettivamente vinta negli anni 1980, 1994 e 2013. Ha partecipato a 5 edizioni della coppa del Mondo raggiungendo tre volte gli ottavi di finale. Attualmente occupa il 41ª posto nel Ranking FIFA. Nello scorso Mondiale giocato in Brasile venne eliminata agli ottavi di finale dalla Francia. Il merito dei successi di questa Nazionale va dato al selezionatore tedesco Gernot Rohr, considerato ormai da molti un africano a tutti gli effetti dopo le esperienze come selezionatore sulle panchine di Gabon, Niger e Burkina Faso. Il record di presenze con la maglia delle super aquile appartiene all’attuale portiere del Lille Vincent Enyeama (101).

Dove può arrivare

Il sorteggio dei gironi non è stato parecchio fortunato per i ragazzi di Rohr che come anticipato dovranno vedersela con Croazia, Argentina e Islanda. Raggiungere nuovamente gli ottavi sarà sicuramente un’impresa titanica. L’ordine e il cinismo del tecnico tedesco proveranno a far volare le super aquile più in alto possibile.