Squadre di Serie B: curiosità per la stagione 2020/2021

180

serie bkt rosso

Il Brescia è la formazione che vanta più promozioni, ben 12. Il Lecce 2 volte su 3 subito in A con Corvino

MILANO – Nel giorno dedicato ai calendari della Serie B, la Lega B ha fornito una serie di cenni storici e curiosità. Al suo interno c’è anche un’interessante sezione dedicata alla descrizione delle prossime 20 protagoniste per la stagione 2020/2021. Andiamole a scoprire una a una più da vicino.

LE 20 PROTAGONISTE DELLA SERIE B 2020/2021

Ascoli: nel 1977/78 promosso a 7 turni dalla fine, a suon di record

Ventiquattresima partecipazione alla Serie BKT nella storia dell’Ascoli, stabilmente in categoria dal 2015/16, dunque alla sua sesta stagione di fila (record di partecipazioni consecutive, come la Salernitana, tra le squadre al via nel 2020 2021). I marchigiani hanno finora ottenuto 5 promozioni in S erie A: nel 1973/74, nel 1977/78, nel 1985/86, nel 1990/91 e infine nel 2004/05, a tavolino. La promozione del 1978 allen atore Mimmo Renna è storicamente ricordata come quella “dei record”, con 17 punti di vantaggio sulle seconde e 19 sulle quarte, prima allora delle non promosse e fu aritmeticamente ottenuta a 7 turni dalla fine, primato eguagliato proprio l’anno scorso d al Benevento di Inzaghi.

Brescia: regina delle partecipazioni e delle promozioni; il 12-0 record

Campionato numero 62 in Serie B della storia per il Brescia, la formazione presente più volte nel torneo cadetto in senso assoluto. La compagine lombarda ha festegg iato finora 12 promozioni in massima divisione, nelle stagioni 1932/33, 1942/43, 1964/65, 1968/69, 1979/80, 1985/86, 1991/92, 1993/94, 1996/97, 1999/00, 2009/10, 2018/19, capolista assoluta alla pari dell’Atalanta. Le “rondinelle”, appena scese dalla Serie A, 3 volte sono risalite dopo soli dodici mesi dalla retrocessione, per la precisione nelle annate 1932/33, 1968/69 e 1992/93. Il Brescia detiene la massima vittoria storica in Serie B di tutti i tempi: 12 0 casalingo a spese dell’Ancona, realizz ato nella stagione 1950/51.

ChievoVerona: Renzetti il giocatore in attività pluripresente

Il ChievoVerona parteciperà alla Serie B per la decima volta: debuttante nel 1994/95 con allenatore Alberto Malesani, fu promosso la prima volta in Serie A nel 2 000/01 con in panchina Gigi Delneri, poi rimasto solo dodici mesi in serie BKT, nel 2007/08, ed immediatamente risalito in massima serie con condottiero Giuseppe Iachini. Lo scorso anno, al rientro in B, i veronesi sono stati eliminati in semifinale play off dallo Spezia. Francesco Renzetti è il giocatore della Serie B con maggior numero di presenze tra quelli in attività: 357 nella sola regular season.

Cittadella: 2018/19 in finale, 2019/20 miglior piazzamento in regular season

Quattordicesimo campionato in Serie B della storia per il Cittadella (quinto di fila), che ha ottenuto proprio lo scorso anno al termine della regular season il suo miglior piazzamento, quinto posto. I granata, finiti se sti nella regular season 2018/19, sfiorarono l’ascesa alla Serie A, perdendo la finalissima contro l’Hellas Verona, 0-3 nel ritorno al “Bentegodi”, dopo il 2-0 interno al “Tombolato” nell’andata. Fresco di rinnovo di contratto capitan Manuel Iori, che proprio nell’ultima gara del 2019/20 ha tagliato il traguardo delle 300 presenze in maglia granata.

Cosenza: terzo anno di fila, non succedeva dal 2002/03

Terza stagione consecutiva in Serie B per il Cosenza, evento che non succedeva dal periodo a cavallo dcavallo del cambio secolo, quando i rossoblu rimasero 5 stagioni di fila, dal 1998/99 al 2002/03 inclusi. I calabresi saranno alla loro 22° partecipazione assoluta tra i cadetti, con massimo risultato il sesto posto del 1988/89, quando i “lupi” arrivarono a pari punti con Cremonese e Reggina, non disputando lo spareggioCremonese e Reggina, non disputando lo spareggio-promozione per la serie A per peggior promozione per la serie A per peggior classifica avulsa.

Cremonese: quarto anno di fila, l’ultima volta, nel 1989, salì in A

La Cremonese, tornata in Serie B nel 2017/18 dopo 11 anni di assenza (l’ultima (l’ultima partecipazione grigiorossa, infatti, risaliva alla stagione 2005/06), giocherà il quarto torneo cadetto di fila, evento che non le capitava dal quadriennio 1985/86 – 1988/89 quando, al 1988/89 quando, al quarto anno, fu promossa in Serie A. In totale il sodalizio lombardo ha giocato il campionato cadetto 29 volte, centrando 4 promozioni in serie A (1983/84, 1988/89, 1990/91 e 1992/93).

Empoli: per tornare in A consigliato allenatore il cui cognome inizi con “S”

L’Empoli giocherà il suo 22° campionato cadetto della propria storia. I toscani hanno ottenuto 6 promozioni in massima divisione (1985/86 6 promozioni in massima divisione (1985/86 –– a tavolino, 1996/97, 2001/02, 2004/05, , 1996/97, 2001/02, 2004/05, 2013/14 e 2017/18). Quattro di queste 6 promozioni sono state centrate con un allenatore il cui cognome iniziava per S: : Salvemini, Spalletti, Somma e Sarri.

Frosinone: Ardemagni – 107 gol – il marcatore in attività della B

Decimo campionato in Serie B della storia per il Frosinone. La formazione ciociara ha conquistato nel 2015/16 la sua prima storica promozione in massima, bissata nel visione, bissata nel 2017/18. Nelle fila dei giallazzurri 2017/18 – ad oggi – sarà ancora ai nastri di partenza Matteo Ardemagni, il calciatore che ha segnato più reti nella Serie B tra i giocatori in attività: 107 gol.

Lecce: 2 volte su 3 tornato subito in A con Corvino all’area tecnica

Ventottesima partecipazione alla Serie B per il Lecce, che vanta ben 9 promozioni in serie A nelle stagioni 1984/85, 1987/88, 1992/93, 1996/97, 1998/99, 2002/03, 2007/08, 2009/10 e 2018/19. Tra le 9 promozioni in serie A, 3  sono avvenute appena dodici mesi dopo la  retrocessione in Serie B, quelle del 1998/99, 2002/03 e 2008/09, le prime due con Pantaleo Corvino responsabile dell’area tecnica salentina, come oggi, dopo il suo ritorno nel mondo del calcio.

Monza: la” beffa” nello spareggio del 1978/79

Il Monza torna in Serie B dopo 19 stagioni: era retrocesso al termine del torneo 2000/01. Per i brianzoli 39° partecipazione al torneo cadetto, seconda formazione pluripresente assieme Pescara tra le iscritte alla Serie BKT 2020/21, con miglior piazzamento storico il quarto posto del 1977/78 e bissato nel 1978/79, quando perse lo spareggio-promozione a Bologna dal Pescara, 0-2.

Pescara: 39 partecipazioni, la seconda più “fedele” alla B nel 2020/21

Il Pescara sarà al via del campionato di Serie B per la 39° volta nella sua storia, seconda squadra del torneo 2020//2021 col maggior numero di partecipazioni – alla pari del Monza – preceduto solo dal Brescia (61 finora). I biancazzurri contano 6 promozioni in massima divisione (1976/77, 1978/79, 1986/87, 1991/92, 2011/12 e 2015/16).

Pisa: era dal 2008/09 che i nerazzurri non giocavano 2 anni di fila in B

Campionato di Serie B numero 34 per il Pisa. Cinque le promozioni nerazzurre in Serie A (1967/68, 1981/82, 19(1967/68, 1981/82, 1984/85, 1986/87, 1989/90). Nel XXI secolo il Pisa partecipa al torneo cadetto per il secondo anno di fila per la seconda volta, dopo il biennio 2007/08 e 2008/09.

Pordenone: quarto posto all’esordio, out in semifinale play-off

Seconda volta in Serie B per il Pordenone, quinta formazione del Friuli Venezia Giulia a calcare i campi cadetti. In precedenza vi avevano preso parte, in ordine alfabetico, Monfalcone, Pro Gorizia, Triestina ed Udinese, oltre ai casi di Fiumana e Grion Pola nell’ante-guerra, quando ancora partecipavano ai campionati italiani. I neroverdi, alla prima stagione cadetta, hanno chiuso al quarto posto la regular season, qualificandosi ai playoff, in cui sono stati eliminati dal sono stati eliminati dal Frosinone.

Reggiana: gol decisivi per la A segnati solo da giocatori che iniziano in “S”

Campionato di Serie BKT numero 34 per la Reggiana, il primo del nuovo secolo, visto che i granata erano assenti dal torneo cadetto dal 1998/99. Due le promozioni emiliane in Serie A, nel 1992/93 e nel 1995/96. In entrambi i casi il gol promozione fu segnato da un giocatore con cognome che inizia per S, Sacchetti nell’1–1 a Cesena del 1992/93, Strada nell’1-1 a Verona sull’Hellas tre anni dopo.

Reggina: ripeterà la stagione d’esordio quando arrivò dalla C ?

Edizione cadetta numero 23 per la Reggina, assente dalla Serie B dalla stagione 2013/14. I calabresi hanno ottenuto 2 promozioni in Serie A, la prima storica nel 1998/99 e la seconda nel 2001/02. La Reggina ha esordito tra i cadetti nel 1965/66, provenendo dalla Serie C e subito sfiorò la serie A, finendo al quarto posto, un punto dietro al Mantova promosso in A, subito sfiorò la serie A, finendo al quarto posto, un punto dietro al Mantova promosso in A, pareggiando 0-0 a Lecco all’ultima giornata, con i virgiliani che facevano analogo risultato in casa contro il Monza.

Salernitana: sesta stagione di fila, regina 2020/21 per tornei consecutivi

I campani partecipano alla cadetteria per la 30° volta e 2 sono state le promozioni in serie A (1946/47 e 1997/98). Per la Salernitana sesto anno di fila in Serie B, evento che non accadeva, nella storia granata dal periodo 1999/00 – 2004/05 (anche all’epoca 6 stagioni consecutive). Assieme all’Ascoli è la squadra con la maggior attuale permanenza consecutiva nel torneo cadetto, iniziando appunto la sesta stagione.

Spal: nel 1964/65 risalì in A dopo soli dodici mesili dodici mesi

Dopo 3 anni di Serie A torna tra i cadetti la Spal: per i ferraresi sarà il campionato di Serie B numero 22, corroborato da 3 promozioni in Serie A, datate 1950/51, 1964/65 e 2016/17. Scesa in B nel 1963/64 e nel 1967/68, la formazione B nel 1963/64 e nel 1967/68, la formazione estense è subito risalita nel calcio che conta nel 1964/65, dopo soli dodici mesi dalla caduta tra i cadetti.

Venezia: prima volta per 4 anni di fila in B nel XXI secolo

Quarta stagione consecutiva in Serie B per il Venezia, che per la prima volta nel XXI secolo ha una partecipazione al torneo cadetto così continuativa: l’ultima era stata per 7 anni di fila, dal 1991/92 al 1997/98. I lagunari, alla loro 37° partecipazione assoluta alla Serie B, vantano 6 promozioni in serie A (1938/39, 1948/49, 1960/61, 1965/66, 1997/98 e 2000/01).61, 1965/66, 1997/98 e 2000/01).

L.R. Vicenza Virtus: ultima promozione 21 stagioni fa

Campionato cadetto numero 36 per il Vicenza, assente dalla Serie B dall’edizione 2016/17. Per i biancorossi veneti 5 le promozioni in Serie A: 1941/42, 1954/55, 1976/77, 1994/95 e 1976/77, 1994/95 e 1999/00, ossia 21 stagioni fa.

Virtus Entella: caccia al primo play-off della storia

Sesta partecipazione al campionato di Serie B per per la Virtus Entella, che ha come miglior piazzamento il 9° posto della stagione 2015/16. La formazione di patron Gozzi cerca un traguardo storico, la prima partecipazione ai play off promozione, finora mai raggiunti.

Articoli correlati