Road to Russia 2018 – La storia e l’albo d’oro dei Mondiali

633

Tra sei giorni comincerà il ventunesimo Mondiale di calcio, scopriamo insieme la storia e l’albo d’oro dell’evento sportivo più importate al mondo.

MOSCA – Il Campionato Mondiale di Calcio, conosciuto oggi come “Mondiale”, nasce nel 1930 con la prima edizione svoltasi in Uruguay. Proprio gli ospitanti della manifestazione vinsero la loro prima coppa del mondo. Il creatore della competizione fu Jules Rimet, da cui prese il nome la coppa fino al 1970, poi sostituita appunto con la FIFA World Cup. Sono 2 le nazionali che hanno vinto almeno due volte consecutivamente la competizione: Brasile e Italia. La nazionale più volte sul podio è invece la Germania che conta 12 medaglie, seguita dai verde oro (9) e dagli “azzurri” (7).

Il giocatore con più reti siglate nella fase finale della competizione è Miroslav Klose con 16 reti segnate in 24 partite giocate nei mondiali del 2002, 2006, 2010, 2014. La prima edizione del 1930 ha visto partecipare solamente 13 nazionali, con l’andare avanti degli anni il quadro delle squadre si è pian piano allargato, portando cambiamenti sostanziali nelle regole della competizione. Per esempio nel 1950 non ci una finale ma il mondiale si decise con una classifica che vide l’Uruguay terminare davanti al Brasile nell’ultimo atto. L’Ultima edizione, Brasile 2014, ha visto la Germania conquistare il suo quarto titolo, grazie al gol di Mario Gotze nei supplementari contro l’Argentina. Le altre vittorie erano arrivate nel 1954, nel 1974 e nel 1990.

L’Italia è seconda, insieme alla Germania, per numero di mondiali vinti. Dopo le due vittorie consecutive nel 1934 e 1938 gli azzurri si ripeterono nel 1982 e nel 2006. Anche l’Argentina si trova nell’albo d’oro, grazie a due primi posti nel 1978 e nel 1986. A seguire il gruppo dei pluri-vincitori troviamo un terzetto di mono-vincitori composto da Inghilterra, Francia e Spagna. La vittoria di quest’ultimi risale al 2010, grazie al gol di Iniesta contro l’Olanda. Gli inglesi riuscirono a conquistare nel 1966 la loro Coppa del mondo: i “tre leoni” superarono la Germania Ovest ai supplementari per 4-2. Anche la vittoria della Francia risale al secolo scorso: 3-0 il risultato della finale contro il Brasile nella finale di Saint-Denis nel 1998.

L’albo d’oro dei Mondiali di calcio

BRASILE 5 (1958, 1962, 1970, 1994, 2002)
ITALIA 4 (1934, 1938, 1982, 2006)
GERMANIA 4(1954, 1974, 1990, 2014)
ARGENTINA 2 (1978, 1986)
URUGUAY 2 (1930, 1950)
INGHILTERRA 1 (1966)
FRANCIA 1 (1998)
SPAGNA 1 (2010)

Articoli correlati