Under 21, Svezia – Italia 1-1: Rovella risponde a Gustafsson

1307

Svezia Italia cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Svezia U21 – Italia U21 del 9 giugno 2022 in diretta: gli Azzurri sotto di un gol dopo 9 minuti strappano un pari che li consolida in vetta la girone

HELSINGBORG – Giovedì 9 giugno 2022, alle ore 18, allo stadio “Olympia” di Helsingborg, l’Italia U21 affronterà la Svezia U21 per la nona giornata del Girone F delle qualificazioni agli Europei di categoria del 2023. La Svezia, reduce dall0 0-3 contro il Lussemburgo, é terza a quota 17 punti, con un cammino di cinque partita vinte, due pareggiata e due perse con ventuno reti realizzate e sette incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di un pareggio e due sconfitte, con otto gol fatti e quattro presi. La Nazionale di Nicolato, che viene dal 3-0 contro il Lussemburgo, é prima 7 punti, frutto di sei vittorie e due pareggi, con quattordici gol fatti e tre subiti. Nelle ultime cinque sfide ha vinto quattro volte e pareggiato una siglando undici gol e subendone tre. All’andata, lo scorso 12 ottobre, finì 1-1: al vantaggio di Lucca rispose Prica allo scadere  A dirigere il match sarà Elchin Masiyev, assistito da  Elshad Abdullayev e Parvin Talibov. Quarto arbitro Kamal Umudlu.  Tutti gli arbitri designati sono di nazionalità azera.

Tabellino

SVEZIA U21: Brolin S., Al Hajj R. (dal 21′ st Bardghji R.), Gustafsson C. (dal 36′ st Nygren B.), Holm E., Hussein B., Jansson I. (dal 36′ st Mbunga Kimpioka B.), Kahl E. (dal 36′ st Svensson D.), Ousou A., Sarr A., Vagic P., Walemark P. (dal 25′ st Abraham P.). A disposizione: Tannander J., Abraham P., Bardghji R., Carlen A., Mbunga Kimpioka B., Mendes J., Nygren B., Svensson D., Tolinsson J. Allenatore: Petterson A..

ITALIA U21: Plizzari A., Bove E. (dal 40′ st Gaetano G.), Cambiaghi N., Cambiaso A., Lovato M. (dal 20′ pt Viti M.), Okoli C., Parisi F., Pellegri P. (dal 31′ st Esposito Se.), Pirola L., Ricci S., Rovella N.. A disposizione: Turati S., Esposito Se., Gaetano G., Miretti F., Quagliata G., Vignato E., Viti M., Yeboah K., Zanoli A. Allenatore: Nicolato P..

Reti: al 9′ pt Gustafsson C. (Svezia U21) al 13′ st Rovella N. (Italia U21).

Ammonizioni: al 5′ pt Vagic P. (Svezia U21), al 28′ pt Ousou A. (Svezia U21), al 14′ st Holm E. (Svezia U21) al 15′ st Parisi F. (Italia U21), al 18′ st Pirola L. (Italia U21), al 42′ st Rovella N. (Italia U21).

Espulsioni: al 42′ st Holm E. (Svezia U21).

Formazioni ufficiali di Svezia – Italia

SVEZIA UNDER 21 (4-4-2): Brolin; Holm, Ousou, Vagic, Kahl; Walemark, Gustavsson, Hussein, Jansson; Sarr, Al Hajj. A disposizione: Tannander, Mendes, Tolinsson, Svensson, Abraham, Carlén, Bardagji, Kimpioka, Nygren. Ct. Pettersson

ITALIA UNDER 21 (3-5-2): Plizzari; Pirola, Lovato, Okoli; Parisi, Rovella, Ricci, Bove, Cambiaso; Cambiaghi, Pellegri. A disposizione: Turati, Zanoli, Quagliata, Yeboah, Gaetano, Miretti, Esposito, Vignato, Viti. Ct. Nicolato

Le dichiarazioni di Nicolato alla vigilia

“Domani  non so se riusciremo ad avere sempre il gioco in mano. Non siamo arrivati benissimo a questo impegno per cui dobbiamo avere anche un pizzico di fortuna e delle risorse che al momento non sono facili da tirare fuori. La Svezia è una squadra che sa stare bene in campo, che gioca un calcio posizionale, una squadra che ha buoni giocatori sugli esterni sia a destra che a sinistra e con dei terzini che attaccano. E’ una formazione ben allenata dal punto di vista atletico, come tutte quelle del nord Europa, dal punto di vita tattico forse è il migliore avversario nel girone perchè anche nelle due partite perse contro l’Irlanda avevano in mano il gioco e la situazione, e sono stati un po’ sfortunati. A me  piace come gioca la Svezia. Probabilmente sul piano della condizione atletica stanno meglio di noi sia perchè il campionato svedese è molto avviato, sia perché loro hanno avuto più tempo per recuperare perchè sono sette giorni che non giocano. Noi abbiamo avuto una partita l’altro ieri, abbiamo affrontato un viaggio, abbiamo tanti giocatori che probabilmente non hanno recuperato. Ci sarà da fare delle scommesse, dei cambiamenti, vincere non sarà facile. Dovremo cercare di capire bene quali saranno gli equilibri fra noi e la Svezia. Pellegri è un giocatore forte, che deve ambire ad essere il nostro titolare in attacco perchè le sue qualità sono indiscutibili. Il suo problema è la grande mancanza di lavoro che ha avuto in questi anni, purtroppo. Ha dovuto risolvere mille difficoltà che si sta portando ancora dietro e non ha ancora quella continuità che vorrebbe avere”.

La presentazione del match

QUI SVEZIA – La Svezia dovrebbe scendere in campo con il modulo 4-4-2 con Brolin in porta e retroguardia composta da Svensson, Ousou, Vagic  e Kahl. In mezzo al campo Gustavsson e Hussein; sulle corsie esterne Walemark e Jansson. Davanti Al Hajj e Sarr.

QUI ITALIA –  Nicolato dovrebbe affidarsi al modulo 4-2-3-1 con Carnesecchi in porta e retroguardia formata al centro da Lovato e Okoli e ai lati da Cambiaso e Parisi. In mediana Parisi e Ricci. Unica punta Pellegri davanti ai trequartisti Rovella, Colombo e Vignato.

Le probabili formazioni di Svezia U21 – Italia U21

SVEZIA UNDER 21 (4-4-2): Brolin; Svensson, Ousou, Vagic, Kahl; Walemark, Gustavsson, Hussein, Jansson; Al Hajj, Sarr. Ct. Pettersson

ITALIA UNDER 21 (4-3-3): Carnesecchi; Cambiaso, Lovato, Okoli, Parisi; Ricci, Miretti, Rovella; Colombo, Pellegri, Vignato. Ct. Nicolato

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta e in esclusiva su Rai Due e in streaming su Rai Play.