Teramo – Gubbio 1-1: botta e risposta Birligea – Redolfi

810

Teramo Gubbio cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Teramo – Gubbio del 16 ottobre 2021 in diretta: presentazione, formazioni e cronaca. Dove vedere il match valido per la nona giornata del girone B di Serie C

La cronaca diretta e tabellino

RISULTATO FINALE: TERAMO-GUBBIO 1-1

SECONDO TEMPO

90′ Non c’è più tempo! La partita Teramo – Gubbio si chiude qui! Ricordiamo il risultato finale è di 1 a 1. Augurandovi un buon proseguimento vi ricordiamo che nella nostra sezione dedicata alle diretta, trovate le cronache dei principali incontri internazionali e il calcio italiano dalla Serie A fino alla Serie C

61′ Gol! Alex Redolfi riesce a trovare la via della rete

56′ Secondo cartellino giallo! Gubbio con un uomo in meno, espulso Alessandro Arena

46′ L’arbitro dà il via al secondo tempo. Andiamo a vedere cosa ci riserverà il match

PRIMO TEMPO

45′ L’arbitro dice che può bastare così e squadre negli spogliatoi. Al termine della prima frazione di gioco siamo sul punteggio di 1 a 1. Fra pochi minuti saremo pronto a seguire il secondo tempo

17′ Daniel Birligea! Cambia il risultato grazie alla sua rete

1′ L’arbitro fischia l’inizio della partita tra Teramo e Gubbio!

Si gioca Teramo – Gubbio, siamo pronti a commentare la partita in diretta

Tabellino

TERAMO (4-3-3): A. Tozzo; C. Hadziosmanovic, N. Bellucci, M. Piacentini, D. Bouah, A. Arrigoni, D. Mungo, F. Viero (dal 26′ st M. Fiorani), D. Birligea (dal 35′ st G. Montaperto), M. Malotti, G. Bernardotto. A disposizione: G. Agostino, C. D’Ambrosio, M. Soprano, F. Rillo, J. Surricchio, F. Di Dio, M. Rossetti, A. Ndrecka, R. Furlan. Allenatore: Federico Guidi.

GUBBIO (4-3-3): S. Ghidotti; F. Bonini, A. Signorini, A. Redolfi, S. Oukhadda, D. Bulevardi (dal 40′ st G. Formiconi), A. Cittadino, M. Sainz-Maza (dal 13′ st T. Fantacci), D. Mangni, M. Sarao (dal 29′ st F. Lamanna), A. Arena. A disposizione: M. Meneghetti, L. Elisei, M. Migliorini, N. Francofonte, G. Aurelio, F. D’Amico, S. Spalluto. Allenatore: Vincenzo Torrente.

Reti: al 17′ pt Daniel Birligea, al 16′ st Alex Redolfi.

Ammonizioni: al 23′ st N. Bellucci (TER), al 49′ st D. Bouah (TER), al 37′ pt D. Mungo (TER), al 18′ pt D. Birligea (TER), al 37′ st G. Montaperto (TER), al 9′ st A. Signorini (GUB), al 19′ st A. Cittadino (GUB), al 25′ pt A. Arena (GUB), al 11′ st A. Arena (GUB).

Le formazioni ufficiali

TERAMO (4-3-3): Tozzo; Hadziosmanovic, Bellucci, Piacentini, Bouah; Mungo, Arrigoni, Viero; Malotti, Bernardotto, Birligea. A disposizione: D’Ambrosio, Agostino, Ndrecka, Soprano, Furlan, Rossetti, Surricchio, Fiorani, Di Dio Montaperto. Allenatore: Guidi

GUBBIO (4-3-3): Ghidotti; Oukhadda, Redolfi, Signorini, Bonini; Sainz Maza, Cittadino, Bulevardi; Arena, Sarao, Mangni. A disposizione: Elisei, Menighetti, Formiconi, Aurelio, Migliorini, Fantacci, Lamanna, Francofonte, Spalluto, D’Amico. Allenatore: Torrente

I convocati del Teramo

PORTIERI: 22 Agostino, 12 D’Ambrosio, 1 Tozzo.

DIFENSORI: 19 Bellucci, 13 Bouah, 27 Furlan, 2 Hadziosmanovic, 3 Ndrecka, 26 Piacentini, 23 Rillo, 5 Soprano.

CENTROCAMPISTI: 6 Arrigoni, 28 Fiorani, 10 Mungo, 16 Rossetti, 17 Surricchio, 8 Viero.

ATTACCANTI: 9 Bernardotto, 21 Birligea, 30 Di Dio, 7 Malotti, 33 Montaperto

Le dichiarazioni di Guidi e Torrente alla vigilia

Nella consueta conferenza pre-match, questo il pensiero esposto dal tecnico biancorosso Guidi, in vista del turno casalingo di domani contro il Gubbio: «Affrontiamo una squadra costruita per i vertici e che ha dato seguito alla propria metodologia di lavoro, con la conferma per il terzo anno consecutivo dello stesso allenatore. Hanno una rosa importante, con attaccanti esterni abili tatticamente cui non bisognerà dare tempo e spazio per pensare, in particolare Arena sa interpretare più spazi, senza dimenticare che rientrerà Fantacci e che la mediana è davvero di spessore e con facilità di calciare da fuori area. Sarà una sfida complicata, un bel test per capire a che punto siamo. Avremo sicuri indisponibili Rosso, Kyeremateng e Trasciani, mentre Cuccurullo, in previsione degli impegni ravvicinati, a scopo precauzionale non ci sarà. Torneranno a disposizione Mungo e Soprano, oltre ai nazionali, ma non sarò insensibile di fronte a chi ha saputo sfruttare la possibilità concessa, come per esempio fatto da Bellucci. In base alla strategia da utilizzare in partita, opteremo per i calciatori più funzionali. Mi aspetto gol da tutti i reparti, non solo dagli attaccanti. Dovremo difendere e proporci non come singoli ma come blocco squadra, saranno fondamentali atteggiamento, intensità e personalità e, mai come in questa sfida, i cambi potranno fare la differenza. Di Dio? Si è allenato molto bene in settimana: così come Ndrecka e Montaperto, essendo arrivati l’ultimo giorno di mercato e senza preparazione, hanno dovuto faticare maggiormente per rincorrere il gap di condizione rispetto ai compagni di squadra. Non nutro alcun tipo di rabbia o vendetta nei confronti del Gubbio, ci mancherebbe, l’esonero fa parte del curriculum, è una partita come tutte le altre, sarò sempre riconoscente nei confronti del Presidente Notari e del direttore Pannacci per avermi concesso la prima opportunità professionistica».

Torrente:Incontriamo una squadra in salute, che nelle ultime tre partite ha fatto sette punti. Hanno  individualità forti ed è una formazione a cui piace palleggiare. Ci aspetta una partita difficile ma noi siamo pronti, perché vogliamo dare continuità al lavoro cercando di vincere anche in trasferta. La nostra mentalità è quella di provare a vincere sempre. Qualche volta non siamo riusciti a centrare la vittoria ma comunque continueremo a provarci. A Teramo dobbiamo essere bravi ad adattarci sia al manto erboso che alle situazioni di gara”.

La presentazione del match

TERAMO –  Sabato 16 ottobre, alle ore 17.30, allo Stadio Bonolis andrà in scena Teramo – Gubbio, gara valida per la nona giornata del Girone B di Serie C. I padroni di casa vengono dal successo esterno per 1-2 contro la Pistoiese e in classifica sono quindicesimi con 9 punti. Nelle ultime cinque sfide hanno ottenuto due vittorie, un pareggio e due sconfitte: 5 gol fatti e 7 subiti. Gli ospiti, nel turno precedente, hanno vinto in casa per 3-0 contro il Pontedera e sono quarti, a pari merito con Siena e Pescara, a quota 13 con un percorso, nelle ultime cinque gare disputate, di due partite vinta, due pareggiate e due perse; 9 reti realizzate e 5 incassate. La partita sarà diretta dal sig. Daniele Virgilio di Trapani, coadiuvato dagli assistenti, i sigg. Stefano Montagnani di Bolzano e Giulia Tempestilli di Roma 2, quarto ufficiale il sig. Leonardo Di Mario di Ciampino (RM).

QUI TERAMO – Probabile modulo 4-3-3 per il Teramo con Tozzo in porta e retroguardia formata dalla coppia centrale Soprano-Piacentini e ai lati da Hadziosmanovic e Bouah. A centrocampo Rossetti, Arrigoni e Viero. Tridente offensivo composto da Malotti, Bernadotto e Rosso.

QUI GUBBIO – La squadra di Torrente potrebbe adottare un 4-3-3 standard: in difesa dal 1′ Oukhadda, Signorini, Redolfi e Aurelio. Alle spalle di Malaccari, Cittadino e Bulevardi, tridente d’attacco con Arena, Sarao, Mangni.

Le probabili formazioni di Teramo – Gubbio

TERAMO: Tozzo; Hadziosmanovic, Soprano, Piacentini, Bouah; Rossetti, Arrigoni, Viero; Malotti, Bernadotto, Rosso.  Allenatore: Guidi

GUBBIO (4-3-3): Ghidotti; Oukhadda, Signorini, Redolfi, Aurelio; Malaccari, Cittadino, Bulevardi; Arena, Sarao, Mangni. Allenatore:  Torrente

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Teramo – Gubbio verrà trasmesso in diretta ed esclusiva su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto, che consente la visione di tutte le partite del campionato di Serie C.

Articoli correlati