Torino – Cagliari 1-2: per i rossoblu tre punti d’oro in ottica salvezza

1397

Torino Cagliari cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Torino – Cagliari del 27 febbraio 2022 in diretta: Bellanova e Deiola regalano la vittoria alla squadra di Mazzarri. Di Belotti il gol del momentaneo pareggio

TORINO – Domenica 27 febbraio alle ore 12.30, allo Stadio Comunale Grande Torino, andrà in scena Torino – Cagliari, lunch match della ventisettesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: TORINO - CAGLIARI 1-2

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live! Buon proseguimento di domenica a tutti!

SECONDO TEMPO

50' a Torino finisce con la vittoria del Cagliari, che allunga la striscia positiva ed esce momentaneamente dalla zoan retrocessione

48' ammonito anche Dalbert per un fallo

46' ammonito Singo per un fallo su Joao Pedro

45' cinque minuti di recupero 

44' ammonito Pavoletti per non aver rispettato la distanza in occasione di una punizione

44' Lovato non ce la fa e lascia il posto a Ceppitelli

42' stop al match perché c'é un problema di crampi per Lovato

40' ancora un doppio cambio per Juris: dentro Ricci e Seck al posto di Lukic e Pjaca

37' intervento falloso di Pellegri su Grassi

34' Belotti, zoppicante, costretto a lasciare il posto a Pellegri

31' l'arbitro invita Cragno a dbrigarsi nel battere la rimessa dal fondo

29' cartellino giallo per Goldaniga per aver trattenuto Belotti al massimo della sua progressione

25' apertura di Grassi: la palla é troppo lunga  troppo veloce e termina in fallo laterale

24' doppio cambio nel Toreini: dentro Aina e Singo per Brekalo e Vojvoda

23' Belotti mette la palla in area sul primo palo, Cragno fa sua la palla in presa sicura!

22' calcio d'angolo di Ansaldi, colpo di testa impreciso di Belotti!

17' CAGLIARI ANCORA AVANTI! Bellanova comincia l'azione, serve Pavoletti che fa una bella giocata per Deiola. Quest'ultimo sferra un diagonale che spiazza Milinkovic!

14' cambio nel Cagliari: dentro Pavoletti al posto di Pereiro

13' intervento falloso di Pavoletti su Deiola

11'  Milinkovic-Savic in uscita bassa anticipa Bellanova.

8' PAREGGIO TORINO! secondo gol consecutio in campionato per Belotti che da pochi metri devia in rete una splendida punizione battuta da Brekalo!

7' Belotti travolto da Dalbert. Punizione per il Torino da buona posizione

6' intervento falloso di Ansaldi su Bellanova appena oltre la linea di centrocampo

5' cartellino giallo per un intervento falloso di Pobega

4' intervento pericoloso di Vojvoda su Dalbert

2' il Toro ha subito preso possesso della metà campo avversaria

1' si riparte! con il Cagliari in vantaggio

PRIMO TEMPO

48' finisce qui un ottimo primo tempo. Cagliari avanti di un gol: decide per ora Bellanova

45' saranno tre i minuti di recupero

44' gran sinistro fortissimo a giro di Pobega che esce di un soffio!

43' ultimi minuti di un primo tempo molto intenso, a tratti anche bello dal punto di vista dello spettacolo

40' ammonito Lovato per un intervento falloso

38' Bellissima parata in volo di Cragno! Riflesso incredibile del portiere rossoblu che respinge sulla traversa una girata da pochi metri di Pjaca e nega il pareggio!

34' Godanida in duello con Ansaldi. Il granata mette la palla in corner. Sugli sviluppi del calcio d'angolo Altare, di testa, manda la palla alta sopra la traversa

33' ripartenza di Marin, braccato da Bremer. Milinkovic esce dai pali e recupera la palla

30' intervento falloso ai danni di Deiola

28' Brekalo batte una punizione pericolosissima! Cragno si rifugia in calcio d'angolo!

27' a terra stavolta c'é Lovato. Entrano i soccorsi e gioco nuovamente fermo

27' intervento falloso di Pobega

26' ottima l'iniziativa di Pjaca che non serve Brekalo ma favorisce l'imbucata di Belotti. La sua conclusione però é imprecisa e la palla finisce dul fondo

25' si riprende a giocare

22' gioco fermo per un fallo su Pobega

21' primo gol in Serie A per Bellanova

20' VANTAGGIO CAGLIARI! Errore difensivo di Lukic e Ansaldi che favoriscono l'inserimento di Bellanova, il qualee mette la palla in rete portando avanti la squadra di Mazzarri

19' il gioco non i sviluppa perché ci sono duelli continui. Le squadre stanno aspettando entrambe un errore dell'avversario per creare l'occasione da gol

19' intervento falloso di Lukic su Grassi

18' Joao Pedro prova ancora una volta a sfondare ma viene fermato da Dijdij

17' calcio di punizione per il Torino a seguito di un fallo di Lovato su Pobega

15' secondo corner per il Torino dvuto ad un uscita di Cragno su Belotti: sugli sviluppi Pobega di testa mette la palla fuori di poco!

15' siamo giunti al primo quarto d'ora di gioco. Aveva iniziato bene il Cagliari ma ora il Toro sta rientrando prepotentemente in partita

12' Belotti prova a sorprendere Cragno dai 50 metri ma colpisce male la palla, che termina sul fondo

11' sugli sviluppi di un corner per il Cagliari battuto da Pereiro, maturato da una ripartenza, Deiola finisce per passare la palla a Milinkovic

10' sugli sviluppi del corner il colpo di testa di Lukic manda la palla sul fondo!

9' palla messa pericolosamente da Ansaldi sul secondo palo; uscita di Cragno su Bremer! calcio d'angolo per il Toro

7' palla troppo lunga per Bellanova, Ansaldi la accompagna sul fondo. Si risparte con una rimessa dal fondo per il Torino

4' punizione a favore del Cagliari per un fallo su Joao Pedro

3' Grande occasione per il Cagliari partita da una giocata sulla fascia sinistra di Dalbert. Milinkovic respinge il tiro di Grassi! Arriva Deiola che manda la palla alta sopra la traversa!

2' squadre ben posizionate in campo. In questo momento non c'é un uomo libero

1' si comincia. Primo pallone giocato subito in avanti dal Cagliari e recuperato dal Toro

squadre in campo

Un cordiale buona domenica a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redzione di calciomagazine.net ogni emozione di Torino-Cagliari

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Bremer, Rodriguez; Ansaldi, Lukic (dal 40' st Ricci), Pobega, Vojvoda (dal 24' st Singo); Pjaca (dal 40' st Seck), Brekalo (dal 24' st Aina); Belotti (dal 34' st Pellegri). A disposizione: Berisha, Izzo, Zima,  Sanabria, Warming, Linetty, Buongiorno. Allenatore: Juric.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Lovato (dal 44' st Ceppitelli), Altare; Bellanova, Marin, Grassi, Deiola, Dalbert; Pereiro (dal 20' st Pavoletti), Joao Pedro. A disposizione: Aresti, Radunovic, Keita Balde, Gagliano, Lykogiannis, Ceppitelli, Zappa, Cavuoti, Obert, Kourfalidis, Carboni. Allenatore: Mazzarri.

Reti: al 21' Bellanova, all'8' st Belotti, al 17' st Deiola

Ammonizioni: Lovato, Pobega, Goldaniga, Pavoletti

Recupero: 3 minuti nel primo tempo e 5' nella ripresa

Le parole di Bellanova nell’intervallo

Intervistato da Sky nell’intervallo, Raul Bellanova, autore del gol che ha sbloccato il risultato al 21′ si é detto contento per la sua prima marcatura in Serie A. Ha detto che la partita é ancora lunga perché si sa che il Toro é un avversario difficile e avuto un pensiero per il popolo ucraino.

I convocati del Cagliari

Altare, Aresti, Bellanova, Carboni, Cavuoti, Ceppitelli, Cragno, Dalbert, Deiola, Gagliano, Goldaniga, Grassi, Joao Pedro, Keita Baldé, Kourfalidis, Lovato, Lykogiannis, Marin, Obert, Pavoletti, Pereiro, Radunovic, Zappa

Le dichiarazioni di Mazzarri alla vigilia

“Non voglio sentire parlare di quote salvezza o tabelle. Abbiamo il nostro percorso e dobbiamo portare a casa le partite che meritiamo di vincere, come le ultime dove invece abbiamo raccolto meno del dovuto. Sicuramente nel fondo classifica molti stanno facendo punti e quindi dobbiamo adeguarci al trend, continuando a giocare così ma con maggiore cinismo. Il rammarico è per i punti lasciati sulla strada, dobbiamo essere più cattivi, cinici, attenti in ogni istante. Pesano i gol subiti nella fase finale delle gare. Nel calcio di oggi tutti gli elementi della rosa sono fondamentali, chi entra in corsa deve sapere che ha un ruolo cruciale per il risultato finale, è una questione di mentalità fondamentale da tenere in considerazione, perché nel calcio di oggi si gioca in 15-16 alla volta e occorre ragionare su molto più di 90 minuti. Nandez purtroppo non è ancora a disposizione, lavora a parte e speriamo tutti di riaverlo presto nel gruppo. Personalmente non rimpiango mai gli assenti, a Bergamo siamo andati con molte defezioni eppure siamo scesi in campo al meglio delle nostre potenzialità giocando benissimo e vincendo. Dispiace anche per l’assenza di Daniele, non tanto perché non abbia fiducia in ciò che possono dare i sostituti, quanto perché è un elemento valido, che merita tanto e che stava tornando al top. Contro il Napoli hanno tutti giocato molto bene, Baselli ci ha dato qualità e soluzioni aggiuntive, ma ora in generale abbiamo molteplici alternative e dobbiamo farle valere. Il Torino è un gruppo compatto, ben allenato da un tecnico con la mentalità decisa e definita qual è Juric. Non vincono da parecchio e rappresenterà una carica aggiuntiva, noi dovremo essere perfetti per essere almeno alla pari dal punto di vista atletico e del ritmo, perché il Torino ti aggredisce in modo feroce, se non sei rapido e qualitativo nel giocare la palla vieni attaccato subito in verticale”

Le dichiarazioni di Juric alla vigilia

Il Cagliari sta bene, hanno i giocatori giusti per il gioco di Mazzarri. Stanno facendo tanti punti fuori casa, sarà una sfida impegnativa e tosta. Noi Viviamo alla giornata, vogliamo fare il meglio possibile e crescere ogni partita e fare bene. Non pensiamo se il momento è decisivo o no. Volgiamo i tre punti che ci mancano da un po’. Da Belotti mi aspetto ancora di più: ha dato un accenno di cose positive, ma ci è mancato tutto l’anno e ora mi aspetto ancora di più. Ricci sta bene, ma deve conquistarsi il posto.  Pobega deve ancora lavorare per il ruolo da trequartista. Brekalo è giovane e ha voglia di imparare. Pjaca sta bene, sarà convocato. Sono contento per la stagione, di Milinkovic Savic ma anche consapevole che gli stia scappando qualche errore”. 

L’arbitro

Sarà Manuel Volpi della sezione di Arezzo, l’arbitro del match. Il fischietto toscano sarà coadiuvato dagli assistenti Imperiale e Rossi. Il Quarto uomo sarà Marcenaro. VAR dell’incontro Nasca, assistente VAR Zufferli. Volpi non ha mai diretto il Torino: tre, invece, i precedenti, con il Cagliari con il bilancio di due pareggi e una sconfitta per i sardi.

La presentazione del match

I granata vengono dal pareggio per 1-1 nel Derby della Mole e sono decimi con 33 punti, frutto di nove vittorie, sei pareggi e dieci sconfitte con trentadue gol fatti e ventisei subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto una volta, pareggiato due e perso due, siglando cinque reti e subendone sette. Di fronte troveranno il Cagliari, reduce dal pari interno per 1-1 contro il Napoli e terzultimo in classifica, a pari merito con il Venezia, con 22 punti, frutto di quattro vittorie, dieci pareggi e dodici sconfitte con ventisei gol fatti e quarantasette subiti. Dopo un disastroso avvio di stagione, nel 2022 i rossoblù sono la quinta squadra per punti conquistati dietro Napoli, Milan, Juventus e Verona. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di una partita vinta, tre pareggiate e una persa con cinque reti siglate e altrettante subite. Sono novantadue i precedenti tra le due compagini con il bilancio di trentacinque vittorie del Torino, trentuno pareggi e venticinque affermazioni del Cagliari. All’andata, lo scorso 6 dicembre, finì 1-1. É la quarta volta che l’ex granata incontra Juric: nelle precedenti ha conseguito una vittoria e due pareggi.

QUI TORINO –  Juric dovrà fare a meno degli infortunati Praet e Fares. Potrebbe affidarsi al modulo 3-4-2-1, con Milinkovic-Savic tra i pali e con Bremer, Dijdij e Rodriguez in posizione arretrata. A centrocampo Singo, Lukic, Ricci e Vojvoda, alle spalle di Brekalo e Pobega sulla trequarti. Unica punta il recuperato Belotti.

QUI CAGLIARI- Mazzarri  dovrà rinunciare ancora a Rog, Stroorman e Walukiewicz. Probabile il consueto modulo 3-5-2, con Cragno tra i pali e con Lovato, Goldaniga e Carboni a formare il blocco difensivo. In cabina di regia Marin con Grassi e Deiola; sulle corsie Bellanova e Dalbert. Davanti Pereiro e Joao Pedro.

Le probabili formazioni di Torino – Cagliari

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic Savic; Djidji, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Ricci, Vojvoda; Pobega, Brekalo; Belotti. Allenatore: Juric.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Lovato, Goldaniga, Carboni; Bellanova, Grassi, Marin, Deiola, Dalbert; Pereiro, Joao Pedro. Allenatore: Mazzarri.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Torino – Cagliari, valido per la ventisettesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La gara sarà visibile anche su Sky Sport Calcio (numero 202 e 249 satellite, numero 473 e 483 satellite), Sky Sport (numero 251 satellite) e, per gli abbonati Sky, in streaming su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.