Torino-Inter 2-2, il tabellino: botta e risposta, vince il pari

1652

Torino-Inter live risultato, tabellino e cronaca della partita

RISULTATO FINALE: TORINO-INTER 2-2 (primo tempo 1-1)

TABELLINO:

TORINO (4-3-3): Hart; Molinaro, Moretti, Rossettini, Zappacosta; Acquah, Lukic, Baselli (dal 39′ st Maxi Lopez); Ljajic (dal 20′ st Boye), Belotti, Iturbe (dal 25′ st Iago Falque). A disposizione: Padelli, Cucchietti, Castan, Carlao, Benassi, Gustafson, Valdifiori, Barreca, De Silvestri. Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

INTER (3-4-2-1): Handanovic; D’Ambrosio, Medel (dal 12′ st Murillo), Miranda; Ansaldi, Kondogbia (dal 31′ st Brozovic), Gagliardini, Candreva; Banega (dal 14′ st Eder), Perisic, Icardi A disposizione: Carrizo, Andreolli, Joao Mario, Palacio, Biabiany, Sainsbury, Santon, Nagatomo,  Gabigol. Allenatore: Stefano Pioli.

Arbitro: Luca Banti della sezione di Livorno

Assistenti: Dobosz-Fiorito

Quarto Uomo: Di Fiore

Addizionali: Rocchi-Mariani

Reti: al 27′ pt Kondogbia, al 33′ pt Baselli, al 14′ st Acquah, al 17′ st Candreva

Ammonizioni: Maxi Lopez

Recupero: nessuno nel primo tempo, 6 minuti nella ripresa

Stadio: Olimpico di Torino


Torino-Inter la presentazione della partita

Torino-Inter
Torino-Inter live risultato, tabellino e cronaca della partita

TORINO – Sabato alle ore 18, allo stadio Olimpico si gioca Torino-Inter, anticipo della ventinovesima giornata del campionato di Serie A. Decima del girone di ritorno. All’andata finì 2-1. Doppietta di Icardi per i nerazzurri. Per i granata andò invece a segno Belotti.

I padroni di casa provengono da due fragorose vittorie, quella in trasferta per 1-5 sul campo del Cagliari e quella casalinga per 7-1 sull’Atalanta. In classifica sono quinti con 54 punti. Gli ospiti sono reduci dalla sconfitta per 3-1 rimediata a Roma dalla Lazio e sono decimi a quota 39. Sono 85 i precedenti, a Torino, tra le due compagini, con il bilancio di 30 vittorie per i granata, 25 pareggi e 30 affermazioni per i nerazzurri. Perfetto equilibro.

QUI TORINO

Mihajlovic dovrà fare a meno soltanto dell’infortunato Obi. Probabile il 4-3-3 con Hart tra i pali e davanti a lui la linea a quattro composta dalla coppia centrale Rossettini-Moretti e da Zappacosta (che però potrebbe dover lasciare il posto a De Silvestri) e Barreca sulle fasce. A centrocampo dovrebbe essere confermato Lukic, affiancato da Benassi e Baselli. Davanti il “tridente offensivo” potrebbe presentare novità: il tecnico serbo, potrebbe infatti, decidere di far affiancare Andrea Belotti da Iturbe e Maxi Lopez anziché dai soliti Iago Falque e Ljajic.

QUI INTER

Pioli può contare sulla rosa al completo. Probabile il modulo 3-4-2-1. E così davanti ad Handanovic il reparto difensivo potrebbe essere costituito da Ansaldi (in ballottaggio con Murillo, ma al momento in vantaggio), Medel e Miranda. A centrocampo dovrebbero esserci la coppia centrale formata Kondogbia (al momento preferito a Brozovic) e Gagliardini, con Candreva e D’Ambrosio ai lati. Dietro all’unica punta Icardi, dovrebbero giocare molto probabilmente Banega (in vantaggio su Joao Mario) e Perisic.